Contatori visite gratuiti

Lenola - The official site


Vai ai contenuti

Menu principale:


Pro Calcio Lenola Stagione 2014-2015

Archivio > Calcio


Per la tua pubblicità all'interno del sito

contattaci

Squadra vincitrice campionato di Promozione girone "D" Lazio Stagione 2014/2015

DINAMO COLLI
Promossa al campionato di Eccellenza Lazio stagione 2015/2016

Squadre ammesse ai Play Off per il ripescaggio in Eccellenza.

FORMIA 1905 e ARCE

Gare Play Out del campionato di Promozione girone "D" Lazio.
Domenica 17.05.2015



CAMPODIMELE - FONTANA LIRI 2-0

Squadre retrocesse al campionato di Prima categoria dopo i Play Out


FONTANA LIRI


Squadre retrocesse direttamente al campionato di Prima Categoria.


SONNINO, PRIVERNO e S.ELIA FIUMERAPIDO


Classifica del campionato di Promozione girone "D" del Lazio.
Classifica finale - 10.05.2015




1. DINAMO COLLI 79
2. FORMIA 1905 CALCIO 72
3. ARCE 66

4. PRO CALCIO LENOLA 64
5. BOVILLENSE 60
*
6. CALCIO SEZZE 59
7. SAN MICHELE 51
8. TECCHIENA TECHNA 49
9. HERMADA 46
10. PONTINIA 45
11. ALATRI LA PISEBA 42
****
12. CALCIO SABAUDIA-VODICE 42

13. CECCANO 41
14. CAMPODIMELE 37
15. FONTANA LIRI 31
16. SONNINO 30
17. PRIVERNO CALCIO 21
18. S. ELIA FIUMERAPIDO 15
***

* 1 gara da recuperare
* 1 punto di penalizzazione

1^ Classificata promossa in Eccellenza.
2^ e, 3^ Classificata Ai play off per l'Eccellenza.
13^, 14^, 15^ e 16^ classificata ai play out. Le due squadre perdenti i play out retrocedono in 1^ Categoria
17^ e 18 retrocedono direttamente in 1^ Categoria

CALENDARIO E RISULTATO DELLE PARTITE GIRONE "D" CAMPIONATO DI PROMOZIONE
STAGIONE 2014/2015

Andata
07/09/14

1^ Giornata

18^ Giornata

Ritorno
11/01/15

1
2
2
1
1
3
0
1
1

1
0
3
0
1
0
0
1
1

ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
CALCIO SEZZE

CAMPODIMELE
CECCANO
DINAMO COLLI
FORMIA 1905 CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

HERMADA
FONTANA LIRI
PRO CALCIO LENOLA
PRIVERNO CALCIO
BOVILLENSE

PONTINIA
SONNINO
ALATRI LA PISEBA
SAN MICHELE

0
1
S - 0
2
0
3
N - 2
0
0

1
2
P - 1
4
2
0
D-1
7
3

Andata
14/09/2014

2^ Giornata

19^ Giornata

Ritorno
18/01/2015

2
2
0
2
1
1
2
1
1

1
0
2
1
2
1
3
3
3

ALATRI LA PISEBA
BOVILLENSE

FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

TECCHIENA TECHNA
CAMPODIMELE
DINAMO COLLI
CALCIO SABAUDIA-VODICE
S.ELIA FIUMERAPIDO
ARCE
CECCANO
FORMIA 1905 CALCIO
CALCIO SEZZE

2
0
0
0
N - 2
0
0
0

3
2
3
1
D - 1
4
0
1
4

Andata
21.09.2014

3^ Giornata

20^ Giornata

Ritorno
25.01.2015

5
3
2
1
2
3
2
0
2

0
3
1
1
3
1
2
1
0

BOVILLENSE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
DINAMO COLLI
FORMIA 1905 CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

PRIVERNO CALCIO
ARCE
SAN MICHELE
PRO CALCIO LENOLA
SONNINO
HERMADA
ALATRI LA PISEBA
FONTANA LIRI
PONTINIA

5
0
0
2
S - 2
0
1
1
3

3
3
0
2
P - 1
2
0
1
1

Andata
28.09.2014

4^ Giornata

21^ Giornata

Ritorno
01.02.2015

2
2
1
1
0
1
0
0
3

1
0
0
1
2
1
1
1
1

ALATRI LA PISEBA
ARCE
FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

CALCIO SEZZE
DINAMO COLLI
TECCHIENA TECHNA
S.ELIA FIUMERAPIDO
FORMIA 1905 CALCIO
CALCIO SABAUDIA-VODICE
BOVILLENSE
CECCANO
CAMPODIMELE

1
2
0
2
0
0
0
3
1

2
2
1
0
2
3
1
2
4

Andata
05.10.2014

5^ Giornata

22^ Giornata

Ritorno
08.02.2015

2
1
1
0
4
1
2
0
1

1
1
2
0
1
1
1
0
2

BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
DINAMO COLLI
FORMIA 1905 CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

SONNINO
PONTINIA
SAN MICHELE
ALATRI LA PISEBA
CALCIO SABAUDIA-VODICE
FONTANA LIRI
PRIVERNO CALCIO
ARCE
HERMADA

5
3
1
0
3
2
2
1
1

3
1
3
1
1
0
0
5
1

Andata
12.10.2014

6^ Giornata

23^ Giornata

Ritorno
15.02.2015

3
0
2
1
1
0
0
3
1

2
0
1
2
0
0
4
6
3

ALATRI LA PISEBA
ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
SAN MICHELE
SONNINO

CAMPODIMELE
TECCHIENA TECHNA
S.ELIA FIUMERAPIDO
CALCIO SEZZE
FORMIA 1905 CALCIO
CECCANO
DINAMO COLLI
BOVILLENSE
PRO CALCIO LENOLA

0
4
0 -
G - 3
0
0
1
1
1
1

1
4
3 -
G - 0
1
1
2
4
2
6

Andata
19.10.2014

7^ Giornata

24^ Giornata

Ritorno
22.02.2015

1
1
1
1
2
2
2
3
1

0
1
2
2
1
0
1
2
0

BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
FORMIA 1905 CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
S.ELIA FIUMERAPIDO
SONNINO
TECCHIENA TECHNA

ALATRI LA PISEBA
HERMADA
PONTINIA
FONTANA LIRI
ARCE
SAN MICHELE
DINAMO COLLI
PRIVERNO CALCIO
CALCIO SABAUDIA-VODICE

3
2
0
2
0
1
0
0
0

1
1
2
1
1
1
4
4
0

Andata
26.10.2014

8^ Giornata

25^ Giornata

Ritorno
01.03.2015

3
0
0
3
2
3
4
1 -
G - 3
2

1
0
1
2
1
0
1
1 -
S - 0
0

ALATRI LA PISEBA
ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI
FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
SAN MICHELE

PRO CALCIO LENOLA
CALCIO SEZZE
FORMIA 1905 CALCIO
TECCHIENA TECHNA
CAMPODIMELE
CECCANO
BOVILLENSE
S.ELIA FIUMERAPIDO
SONNINO

0
1
0
2
1
1
0
1
3

2
1
1
2
6
1
2
3
0

Andata
02.11.2014

9^ Giornata

26^ Giornata

Ritorno
08.03.2015

5
4
2
1
1
2
4
4
1

2
1
2
2
1
0
0
2
0

BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
FORMIA 1905 CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO
TECCHIENA TECHNA

FONTANA LIRI
CALCIO SABAUDIA-VODICE
HERMADA
ARCE
DINAMO COLLI
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
ALATRI LA PISEBA
S.ELIA FIUMERAPIDO

3
0
2
1
1
1
0
0
2

2
1
1
1
0
3
0
5
1

Andata
09.11.2014

10^ Giornata

27^ Giornata

Ritorno
15.03.2015

0
3
2
2
1
2
2
1
1

0
2
1
0
3
1
1
2
1

ALATRI LA PISEBA
ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI
FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO

SAN MICHELE
CAMPODIMELE
CECCANO
CALCIO SEZZE
PRO CALCIO LENOLA
BOVILLENSE
SONNINO
TECCHIENA TECHNA
FORMIA 1905 CALCIO

2
3
0
1
0
0
2
1
2

2
1
3
0
2
5
0
0
4

Andata
16.11.2014

11^ Giornata

28^ Giornata

Ritorno
22.03.2015

4
2
2
4
0
1
0
2
2

0
4
1
0
3
0
0
0
1

ALATRI LA PISEBA
BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
FORMIA 1905 CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

PRIVERNO CALCIO
ARCE
S.ELIA FIUMERAPIDO
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI
TECCHIENA TECHNA
HERMADA
PONTINIA
FONTANA LIRI

3
0
G - 3
1
0
1
1
1
0

1
2
S - 0
1
2
1
0
2
4

Andata
23.11.2014

12^ Giornata

29^ Giornata

Ritorno
29.03.2015

1
1
4
2
2
1
2
2
0

0
4
0
1
1
1
3
0
2

ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI
FONTANA LIRI
HERMADA
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

PRO CALCIO LENOLA
BOVILLENSE
CAMPODIMELE
SAN MICHELE
SONNINO
ALATRI LA PISEBA
FORMIA 1905 CALCIO
CECCANO
CALCIO SEZZE

1
2
2
0
1
1
0
G - 0
0

2
1
1
3
5
1
3
S - 3
3

Andata
30.11.2014

13^ Giornata

30^ Giornata

Ritorno
12.04.2015

1
0
1
3
4
1
1
N - 1
2

0
2
1
3
1
0
0
D - 1
2

ALATRI LA PISEBA
BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
CAMPODIMELE
CECCANO
PONTINIA
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

FONTANA LIRI
DINAMO COLLI
FORMIA 1905 CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA
PRIVERNO CALCIO
CALCIO SABAUDIA-VODICE
HERMADA
ARCE

4
0
0
G - 3
2
4
1
2
1

1
2
1
S - 0
4
0
1
1
5

Andata
07.12.2014

14^ Giornata

31^ Giornata

Ritorno
19.04.2015

1
3
1
1
0
3
1
1
2

1
2
0
2
1
2
3
3
0

ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI
FONTANA LIRI
FORMIA 1905 CALCIO
HERMADA
PRIVERNO CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

SAN MICHELE
SONNINO
PRO CALCIO LENOLA
PONTINIA

CECCANO
ALATRI LA PISEBA
CALCIO SEZZE
BOVILLENSE
CAMPODIMELE

4
2
1
3
2
0
0
G - 0
0

2
2
2
2
1
5
0
S - 3
2

Andata
14.12.2014

15^ Giornata

32^ Giornata

Ritorno
26.04.2015

0
0
2
0
1
3
6
3
0

3
1
2
0
1
2
0
1
2

ALATRI LA PISEBA
BOVILLENSE

CAMPODIMELE
CECCANO
FONTANA LIRI
PONTINIA
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

ARCE
TECCHIENA TECHNA
FORMIA 1905 CALCIO
CALCIO SEZZE
PRIVERNO CALCIO
HERMADA
S.ELIA FIUMERAPIDO
CALCIO SABAUDIA-VODICE
DINAMO COLLI

0
1
1
0
1
0
G - 3
1
0

2
2
3
4
0
0
S - 0
0
5

Andata
21.12.2014

16^ Giornata

33^ Giornata

Ritorno
03.05.2015

1
3
2
2
3
3
4
1
2

2
2
0
0
3
2
0
2
0

ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
CALCIO SEZZE
CECCANO
DINAMO COLLI
FORMIA 1905 CALCIO
HERMADA
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

PONTINIA
ALATRI LA PISEBA
CAMPODIMELE
PRIVERNO CALCIO
SAN MICHELE
BOVILLENSE
FONTANA LIRI
SONNINO
PRO CALCIO LENOLA

1
2
0
0
1
3
0
G - 0
0

0
4
1
2
0
2
1
S - 3
4

Andata
04.01.2015

17^ Giornata

34^ Giornata

Ritorno
10.05.2015

0
4
1
0
0
2
3
2
1

2
1
1
2
2
2
1
0
0

ALATRI LA PISEBA
BOVILLENSE
CAMPODIMELE
FONTANA LIRI
PONTINIA
PRIVERNO CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
SAN MICHELE
SONNINO

DINAMO COLLI
CALCIO SEZZE
CECCANO
ARCE
CALCIO SABAUDIA-VODICE
HERMADA
FORMIA 1905 CALCIO
S.ELIA FIUMERAPIDO
TECCHIENA TECHNA

0
G - 0
0
1
2
0
0
G - 3
2

3
S - 3
1
5
5
3
0
S - 0
4

ND
MP
NP
SP
NO
GS
*

PARTITA NON DISPUTATA, DA RECUPERARE IN ALTRA DATA
PARTITA NON DISPUTATA, PER MANCATA PRESENTAZIONE SQUADRA
RISULTATO NON PERVENUTO
PARTITA SOSPESA
RISULTATO NON OMOLOGATO, IN ATTESA DECISIONE GIUDICE SPORTIVO
RISULTATO A SEGUITO DECISIONE GIUDICE SPORTIVO
RISULTATO NON OMOLOGATO, PER RITIRO SQUADRA DA CAMPIONATO

I CAMPI DA GIOCO DELLE SQUADRE DEL GIRONE "D" DI PROMOZIONE



ALATRI LA PISEBA SSD ARL,
CHIAPPITTO (SINTEX) DI ALATRI , VIA CHIAPPITTO 25
ARCE A.S.D., DE SANTIS LINO (TERRA) DI ARCE (VALLE), VIA TRAMONTI SNC
BOVILLENSE,
MONTORLI (SINT) DI BOVILLE ERNICA, VIA MONTORLI SNC
CALCIO SABAUDIA-VODICE,
FABIANI MARIO"A" (ERBA) DI SABAUDIA, VIA GENOVA 1
CALCIO SEZZE,
TASCIOTTI AUGUSTO (ERBA) DI SEZZE, VIA MELOGROSSO SNC
CAMPODIMELE,
COMUNALE (SINT) DI SPERLONGA, VIA SALETTE 3
CECCANO,
POPOLLA DANTE (ERBA) DI CECCANO, VIA SAN FRANCESCO 84
DINAMO COLLI,
MARGHERITO (TERRA) DI MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO, VIA SELVAPIANA SNC
FONTANA LIRI,
COMUNALE (TERRA) DI FONTANA LIRI, VIA TIROCANNONE SNC
FORMIA 1905 CALCIO,
PERRONE NICOLA (ERBA) DI FORMIA, VIA PALAZZO CONDOTTO SNC
HERMADA ,
STADIO DELLA VITTORIA (ERBA) DI TERRACINA (BORGO HERMADA), VIA CESARE BATTISTI SNC
PONTINIA,
COMUNALE (ERBA) DI PONTINIA, VIA DANTE ALIGHIERI 23
PRIVERNO CALCIO,
SAN LORENZO (TERRA) DI PRIVERNO, VIA SAN LORENZO SNC
PRO CALCIO LENOLA,
BORSELLINO FALCONE & SCORTA (SINT) DI LENOLA,VIA CARDUSO, SNC
SAN MICHELE,
COMUNALE (TERRA) DI LATINA (BORGO SAN MICHELE), VIA UNGARETTI 4/A
SANT'ELIA FIUMERAPIDO,
DA DEFINIRE
SONNINO,
CECCARELLI IVANO (SINT) DI LATINA, VIA COL DI LANA SNC
TECCHIENA TECHNA, SEVI GINO (TERRA) DI ALATRI (TECCHIENA), VIA S.CECILIA SNC

LATINA OGGI 16/02/2015, pag.33
PROMOZIONE D
La Pro Calcio dilaga davanti al pubblico amico: è 6-1
Lenola a valanga sul Sonnino
Seconda vittoria consecutiva per la Pro Calcio Lenola che in casa strapazza il Sonnino sempre più in zona playoff. Finisce 6-1 con i ragazzi di Pernarella padroni del campo sin dalle prime battute. Pronti via, Mallozzi chiama Borsa al miracolo. Al 26’ annullato un gol a Mariniello. Preludio, comunque, al vantaggio firmato Mallozzi al 32’ direttamente su punizione. La rete dà il «la» alla danze. Due minuti e Mariniello fa bis sfruttando un buco difensivo. Nella ripresa tutto facile per il Lenola che dilaga. Al 13’ tris firmato da Esposito, che di testa batte tutti sul tempi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 19’ risultato praticamente in cassaforte con un gran pallonetto di Dervishi che supera Borsa in uscita. Solo una parentesi il gol di Pisacane che sfrutta una disattenzione generale lenolese e segna il gol della bandiera. A chiudere il conto ci pensa il neo entrato Fabbri, che di testa fa 5-1 e poi mette a segno la doppietta personale ribadendo in fondo al sacco una corta respinta di Borsa su conclusione di Miglirelli. G. T
P.C. Lenola - Sonnino 6-1

Pro Calcio Lenola:
Micci, De Meo, Pirolozzi, Esposito, Monforte, Dei Giudici, Molinaro (27’st Pannozzo), Mariniello (39’st Fabbri), Mallozzi (23’st Mancini), Migliorelli. A disp.: Susa, Vuolo, Filosa, Marangon. All.: Pernarella
Sonnino: Borsa, Paolelli (8’st Dei), Grenga (26’pt Velocci), D’Onofrio, Minieri, De meis, Tantalo, Vello, Paparelli, Pisacane, Ventimiglia. A disp.: Fiorillo, Iosca, Iannotta, Stefanelli. All.: Condello
Arbitro: Capone di Cassino. Assistenti: De Meo di Formia e Di Maola di Cassino
Marcatori : 32’pt Mallozzi, 34’pt Mariniello, 13’st Esposito, 19’st Dervishi, 35’st Pisacane, 41’st Fabbri, 46’st Fabbri
LATINA OGGI 15/02/2015, pag.37
I lepini con il Lepanto Marino. Nel girone D big match tra Formia e Hermada
Sermoneta, scontro diretto da vincere
DI PAOLO ANNUNZIATA
Come sta accadendo in queste ultimo giornate, anche la 23esima giornata del campionato di Promozione sarà caratterizzata da grandi sfide. omissis...Nel girone D il clou è Formia - Hermada, in palio la terza posizione, quella che porta al playoff. Sono due i punti di vantaggio per i padroni di casa, la tripla è d’obbligo. Il San Michele è ospite della Bovillense. Molto deciso e determinato il tecnico Paolo Pelucchini. «Noi scendiamo in campo per i tre punti - dice il tecnico - la squadra sta bene ed è motivatissima. Credo che la nostra classifica sia penalizzata almeno di otto punti. Vogliamo sfruttare questo bel momento, in settimana tutti hanno lavorato con grande impegno, del resto lo stiamo facendo dal primo giorno di preparazione». Il Ceccano vittorioso nel recupero di mercoledì a Sonnino (1-2) riceve il Pontinia, entrambe sono a un punto fuori dal playout, è un vero scontro diretto per la salvezza diretta. Gli amaranto dopo la debacle interna contro il Sezze non possono più permettersi altri passi falsi. La classifica rimane corta ma se non si fanno punti in queste partite il playout si avvicina inesorabilmente. Per la Pro Calcio Lenola c’è il Sonnino dei giovani che sta onorando questo finale di stagione. Inevitabilmente i baby di mister Condello sono finiti in piena zona playout. Sulla carta il pronostico è tutto per la formazione di Mauro Pernarella che hanno la possibilità di guadagnare posizioni importanti in chiave playoff. Con un Alessandro Coia strepitoso (è stato lui l’artefice della vittoria a Pontinia) il Sezze riceve il Fontana Liri. Una gara da vincere per tenere alimentata la fiammella del playoff. Sfida salvezza tra S.E.F. Rapido - Sabaudia/Vodice. Pe ri ciociari è partita da ultima spiaggia, quindi ci sarà da lottare con il coltello tra i denti, altrimenti la zona playout si riavvicina. Il Priverno è ospite della capolista Dinamo Colli, al lumicino le chance per muovere la classifica. Campodimele - Alatri, il team di mister Cianciaruso ha tutte le carte in regola pere mettere altri tre punti in cascina.
LATINA OGGI 09/02/2015, pag.32
La Pro Calcio vince in casa del Priverno fanalino di coda
Mariniello vale l’intera posta
Con due reti, una per tempo, Mariniello regala il successo alla Pro Calcio Lenola. L’ex attaccante di Formia e Gaeta, ha deciso il match in casa dei lepini. Come detto ospiti subito in vantaggio dopo 120 secondi di gioco grazie alla zampata del bomber con la casacca numero nove. Il Priverno prova a darsi la scossa ma il pareggio non arriva, anzi al quarto d’ora della ripresa ancora Mariniello buca la porta difesa da Marinelli per il raddoppio che manda in archivio la gara. Il Lenola sale così a quota 37 punti mentre i padroni di casa rimangono mestamente ultimi inchiodati a sette punti
Priverno - P.C. Lenola 0-2
Priverno
: Marinelli, Miccinilli, Di Giulio, Marroni, Garofalo, Del Signore (27’st Maglitto), Cinelli, Paniccia (30’st Violanti), Sampaolo I., Cappuccilli, Castellani (20’st Di Meo). A disp.: Di Mauro, Cacciotti, Altobelli, Birladeanu. All.: Vellucci.
Pro Calcio Lenola: Micci, De Meo, Di Fazio, Esposito, Pirolozzi, Del Giudice, Dervishi, Molinaro, Mariniello (46’st Fabbri), Migliorelli (27’st Filosa), Vuolo (14’st Marangon). A disp.: Susa, Monforte, Mancini, Pannozzo. All.: Pernarella.
Arbitro : Lemma di Frosinone.
Marcatori : 2’pt, 18’st Mariniello.
Note - Ammoniti: Miccinilli, Marroni, Del Signore, Cinelli, Paniccia, Micci, De Meo, Di Fazio, Esposito, Molinaro.
LATINA OGGI 08/02/2015, pag.37
I lepini di D’Andrea a Ciampino. Hermada al Ceccarelli
Cori in casa della primatista
DI PAOLO ANNUNZIATA
Domenica di scontri diretti nei due gironi di Promozione. Scontri diretti dal peso specifico elevato man mano che si va avanti con il campionato. omissis... Nel girone D tre i derby pontini. Testacoda tra Priverno - Pro Calcio Lenola. Servono solo i tre punti in casa Priverno per tenere alimentata la fiammela del raggiungimento almeno dei playout. «Una gara difficile da affrontare senza paura - afferma il diesse Mauro Reali - giochiamo in casa e siamo chiamati in tutte le gare casalinghe a fare sempre il pieno». La nuova sconfitta rimediata in casa della Bovillense ha interrotto l’ennesima striscia di risultati in casa Lenola e questo ha fatto arrabbiare e non poco Mauro Pernarella. Un Lenola che adesso deve giocare in modo spensierato senza pressioni per provare a recuperare qualche posizione. Pontinia - Sezze rimane sempre un derby molto sentito. 90’ che rappresentano temi caldi per entrambe. Ultima chance per il Sezze per puntare a recuperare qualche posizione, la squadra ci crede e questo è un buon segnale. San Michele - Campodimele di fronte due squadre in salute. Questo Campodimele non si batte più facilmente come è successo nell’andata. Si gioca all’«Ivano Ceccarelli» la gara Hermada - Tecchiena dove il team di mister Coco vuole continuare a sognare. Il Formia si reca a Fontana Liri, avversario che sta lottando per evitare i playout e che del fattore campo farà il suo biglietto da visita in questa volata finale. Dopo la fuga generale, i resti del Sonnino (ci sono tutti i ragazzi della Juniores che è stata ritirata dal campionato di competenza) riceveranno una Bovillense che ha ripreso a marciare ritornando in seconda posizione. I ragazzi di Sonnino proveranno a tenere la barca a galla, non sarà semplice, visto che il vantaggio sulla sestultima adesso è ridotto a un solo punto. Chiude la giornata Sabaudia/Vodice - Dinamo Colli, un testa coda perfetto.
LATINA OGGI 02/02/2015, pag.32
La banda di Pernarella ko in casa della seconda della classe Boviellense
La Pro Calcio Lenola cede di misura
Cade di misura la pro Calcio Lenola in casa della seconda forza del raggruppamento. La Bovillense si impone sui pontini grazie ad una rete di Marciano al quarto d’ora di gioco. Sono i padroni di casa a fare sin da subito la gara prendendo subito in mano le redini del gioco andando vicino al gol in almeno un paio di occasioni con Lillo prima e Tedeschi poi. L’appuntamento è soltanto rimandato di qualche minuto: al 14’ Carfora trova il corrdoio per Marciano, bravo a superare Micci in uscita. Nella seconda frazione, la Pro Calcio prova a rientrare in gara. L’undici di mister Mauro Pernarella spingono forte senza riuscire a trovare la via del pareggio, scoprendo di conseguenza il fianco all’avversario che va vicinissimo al raddoppio con il solito Marciano.
Bovillense - Pro Calcio Lenola 1-0
Bovillense : Selzio, Casillo, Mercuri, Mizzoni, Gemmiti, Diagnè, Carfora, Lillo, Tedeschi, Marciano, De Vita. A disp.: Rea, Nardozzi, Paolucci, Matriciano, Cocco, Fabrizi, Gatti, Casinelli. All.: Ranni
Pro Calcio Lenola: Micci, Di Fazio, Mancini, Esposito, Pirolozzi, dei Giudici, Migliozzi, Molinaro, Mariniello, Mallozzi, Eram . A disp.: Susa, Monforte, Fabbri A., Filosa, Marangon, Vuolo, Fabbri L.. All.: Pernarella
Arbitro : Foresta di Nola, assistenti Giovannetti (Ciampino) e Ticani (Roma2)
Marcatori : 14’pt Marciano
LATINA OGGI 01/02/2015, pag.37
PROMOZIONE
Contro il Lido dei Pini in palio il terzo posto. Lenola: chance a Boville
Cori, partitissima allo «Stoza»
DI PAOLO ANNUNZIATA
In programma la quarta di ritorno nel campionato di Promozione. ...omissis... Nel giorne D sono tre i derby pontini in programma. Il Pontinia con i tre punti portati a casa nel recupero di giovedì a Sant’Elia Fiume Rapido si reca a Formia con un pizzico di tranquillità in più e con la consapevolezza di giocarsela alla pari. Il tecnico del Formia Rosolino è costretto a fare la conta visto i numerosi infortuni e le classiche squalifiche che ci sono in questo periodo, visto che ogni domenica più di qualche giocatore è in diffida. C’è questo secondo posto da difendere per i padroni di casa. Sabaudia-Vodice - Priverno derby da ultima spiaggia per i lepini. La terz’ultima posizione, quello è l’obiettivo. La formazione di Pino Tosti vuole i tre punti per ritornare a marciare e soprattutto per rimanere a debita distanza con la sest’ultima posizione che vorrà dire salvezza diretta. Campodimele – Sonnino. La formazione di Cianciaruso ha cominciato a dare continuita ai suoi risultati, battere il Sonnino per andare al playout.
Lo scontro diretto per l’alta quota è quello tra Bovillense – Pro Calcio Lenola. Non possono permettersi passi falsi i ragazzi allenati da Mauro Pernarella, altrimenti sarà dura arrivare all’obiettivo dichiarato dalla società, che è quello del salto in Eccellenza. Per l’ Hermada c’è il testa coda in casa del S.Elia Fiume Rapido, con i ciociari anche loro all’ultima spiaggia. Sarà importante per De Simone e compagni a non cadere nelle provocazioni dell’avversario. Il calcio Sezze riceve l’Alatri. Il ritornello è sempre lo stesso, servono i tre punti per provare a rimanere ancora in gioco per il playoff. Chiude la giornata Ceccano – San Michele, con la formazione di Paolo Pelucchini alla ricerca dei tre punti per arrivare quanto prima alla salvezza matematica, questo l’obiettivo dichiarato dalla società alla vigilia del campionato.

LATINA OGGI 26/01/2015, pag.32
Campodimele in rimonta: da 2-0 a 2-2 nel giro di dieci minuti
Il Lenola butta via tre punti
Gran rimonta del Campodimele che rovina i piani della Pro Calcio Lenola di mister Pernarella. I padroni di casa sciupano tutto facendosi recuperare dal 2-0 al 2-2 nel giro di cinque minuti nella ripresa. Dopo un primo tempo di totale studio (un po’ meglio il
Campodimele nel palleggio) e molto equilibrio, a portarsi in vantaggio è la Pro Calcio Lenola nella ripresa. Sono venti minuti di grande calcio che fruttano il 2-0 e almeno altre due occasioni fallite sotto la porta di Piscopo di cui una con Mariniello al 5’. Ma è lo stesso ex Gaeta a firmare il vantaggio all’8’, quando sfrutta al meglio un lancio di Esposito e poi anticipa di testa il portiere avversario in uscita. Il raddoppio arriva al 19’ con Fabio Mallozzi. Il bomber del Lenola che di testa trasforma in oro un gran cross di Migliorrelli. Tutto finito? Non la pensa così la squadra di Cianciaruso che continua ad inseguire la salvezza un passo alla volta. Il Campodimele prima accorcia con De Santis con un bel fendente rasoterra che non lascia scampo a Macci, poi pareggia al 36’ su calcio di rigore. Mancini atterra in area Di Trocchio e per Bertoldi di Roma 2 non ci sono dubbi. Dal dischetto lo stesso Di Trocchio non sbaglia. Inutili i tentativi di assalto finale della Pro Calcio Lenola. Al Campodimele il quarto punto in tre partite che gli permette di restare attaccati al Sant’Elia con 15 punti. Dall’altra parte la Pro Calcio centra il quarto risultato utile consecutivo ma deve rinunciare per la seconda volta al gusto dei tre punti.
G. T.
Pro Calcio Lenola -Campodimele 2-2
Pro Calcio Lenola: Micci, De Meo, Mancini (40’st Fabbri), Esposito, Pirolozzi, Del Giudice, Migliorelli, Molinaro, Mariniello, Mallozzi (33’st Filosa), Vuolo. A disp.: Susa, Monforte, Di Fazio, Filosa, Marangon, Dervishi, Fabbri. All.: Pernarella
Campodimele: Piscopo, Koyate, De Santis, Ruscitto, De Palma, Montano, Fiore, Improta, Esposito, Parisi, Di Trocchio (43’st Sepe). A disp.: Fraioli, Russo, Sepe, Figliozzi, Curi, Saccoccio, Rosati. All.: Cianciaruso
Arbitro : Bertoldi di Roma 2
Marcatori : 8’st Mariniello, 19’st Mallozzi, 32’st De Santis, 36’st (rig.) Di Trocchio
Note - Ammoniti: Fiore, Vuolo,
LATINA OGGI 22/01/2015, pag.35
RECUPERI PROMOZIONE
Superate rispettivamente Sonnino (1-2) e Calcio Sezze (1-0)
Vincono Formia e Lenola
DI PAOLO RUSSO
...omissis... Vince il Lenola. Niente da fare per il Sezze, che cade nel recupero della prima giornata di ritorno. In quella occasione fu la nebbia a costringere il direttore di gara ad interrompere il match al 36’ sul punteggio di 1-0 per la compagine di Mauro Pernarella. Stavolta la nebbia non c’è, ma pioggia e freddo la fanno da padroni. Al 27’ arriva il gol partita dei padroni di casa con Mariniello, che si fa trovare pronto sul cross di Mancini.
PRO CALCIO LENOLA – CALCIO SEZZE 1-0
Lenola
: Micci, De Meo, Mancini, Monforte (31’ st Esposito), Pirolozzi, Del Giudice, Migliorelli, Molinaro, Mariniello (42’ st Fabbri), Mallozzi (31’ st Filosa), Vuolo. A disp.: Susa, Verdich, Pannozzi, Marangon. All.: Pernarella
Sezze : Stefanini, Colongi, Pecorilli, Petrussa (17’ pt Lisi), Scuoch, Di Trapano, La Valle (20’ st Coia), Pestrin, Berti, Ciotti, Cece (42’ st Perna). A disp.: Morichini, Martelletta, Micera, Antonucci. All.: Gaeta
Arbitro : Tartarone di Roma 2
Assistenti: Martellucci e Mastropietro di Frosinone
Marcatori : 27’pt Mariniello
Note: Espulsi: 27’ st Coia per gioco violento, 47’ st Pestrin per gioco violento.
Ammoniti: Cece, Di Trapano, Mariniello, Monforte, Pecorilli.

LATINA OGGI 21/01/2015, pag.34
CALCIO PROMOZIONE
Per il girone D in programma Lenola-Sezze e Sonnino-Formia
Giornata di recuperi: due i derby pontini
Giornata di recuperi nel campionato di Promozione girone D. Si gioca a Lenola e Sonnino, partite entrambe sospese causa della nebbia. Al San Bernardino arriva a far visita il Formia, gara interrotta sullo 0-0. A Lenola, invece, i padroni di casa erano avanti di misura quando la poca visibilità ha costretto ad interrompere la gara contro il Calcio Sezze. Calcio Sezze che intanto festeggia il ritorno tra i pali dopo un lungo periodo di stop causa infortunio e adesso è uno dei primi a sollecitare affinché si continui a correree si raggiungano obiettivi che fino a qualche mese fa sembravano irraggiungibili. Parliamo di Angelo Stefanini, estremo difensore classe 1989, che parla del momento della squadra e del suo personale: «Devo assolutamente ringraziare la società che mi ha dimostrato vicinanza durante il periodo in cui sono stato infortunato. E’ un segnale chiarissimo che fa capire quanto i dirigenti rispettino gli impegni fino all’ultimo e non posso che essergliene grato». Un anno fin qui complicato per l’estremo difensore di Roccagorga: prima l’infortunio in amichevole il 12 agosto contro il Team Lazio, il rientro alla terza di campionato in casa contro il San Michele e l’infortunio a Tecchiena patito il 23 novembre scorso, l’urlo dopo un rinvio e l’adduttore destro che si stira. Da qual momento un recupero lampo, la panchina nei 36 minuti a Lenola prima dell’interruzione e il ritorno tra i pali nella gara interna contro il Sonnino, con gli applausi del pubblico del «Tasciotti» per un paio di buone uscite e la sicurezza di essere tornato protagonista: «In questo periodo mi sono stati tutti molto vicino, compagni, allenatore, staff tecnico e dirigenza. Oltre a Massimo Francesco, il fisioterapista che mi ha seguito giornalmente, e Martina, la mia fidanzata». Idee chiarissime anche per il futuro: «Ho accettato l’idea che questo è un progetto a lungo termine, io voglio restare qui nonostante le richieste di altre squadre e per il momento voglio concentrarmi su un unico obiettivo: i playoff». P. A.
LATINA OGGI 19/01/2015, pag.31
Finisce 0-0, l’undici di Pernarella ora pensa al Sezze
Il Lenola rallenta a Ceccano
Un pareggio che serve a poco quello strappato dalla Pro Calcio Lenola in casa del Ceccano. La formazione di Mauro Pernarella centra comunque il quarto punto di questo 2015, in attesa, mercoledì prossimo, della gara di recupero da giocare contro il Calcio Sezze (rinviata sette giorni fa a Lenola per nebbia) che metterà in palio gran parte delle speranze residue delle due formazioni di affacciarsi con decisione nella zona playoff. A Ceccano partita avara di emozioni, giocata su un campo difficile e che alla fine ha fatto registrare il risultato più giusto ai punti. Pare forte il Lenola che fa registrare due grandissime azioni, tutte e due con protagonista Mario Mariniello che prima ci prova con un gran bel pallonetto che sfiora la traversa, mentre poco dopo si infila tra due avversari su un filtrante trovando la superba risposta dell’ex di turno Mancini. Poi davvero poco altro. Per rimettere mano ai taccuini bisogna infatti aspettare il 40’, quando Micci risponde per due volte ai tentativi di Lucchetti. Nella ripresa la partita si spegne e non regala praticamente più emozioni nonostante i tentativi di mister Pernarella che prova a cambiargli il volto inserendo Filosa e Marangon, ma senza successo. G. T.
Ceccano - P.C. Lenola 0-0
Ceccano
: Mancini, Pirri, Colapietro, Mirabella, Celli, Pompili, Tarquini (25’st Colafrancesco), Carlini, Strangolagalli, Bruni, Lucchetti. A disp.: Ciotoli, Apponi, Recine, Ciotoli L, Farallo, Carlini A.
Pro Calcio Lenola: Micci, De Meo, Mancini, Monforte, Pirolozzi, Del Giudice, Migliorelli, Molinaro, Mariniello, Mallozzi (36’st Marangon), Vuolo (30’st Filosa). A disp.: Susa, Fabri A. Filosa, Marangon, Fabri L., Lombardi. All.: Pernarella
Arbitro : Esposito di Ostia Lido. Assistenti: Arena di Roma 1 e Nasta di Formia
Note - Ammoniti: De Meo, Pirolozzi, Tarquini, Del Giudice
LATINA OGGI 18/01/2015, pag.37
Sermoneta, vietato sbagliare
Gran derby al «Fabiani»
DI PAOLO ANNUNZIATA
Si gioca la seconda di ritorno nel campionato di Promozione. omissis... Nel girone D tre derby pontini in programma. Sabaudia Vodice-Hermada è quello più sentito. Sfida tutta in casa Tosti, il papà è il tecnico del Sabaudia, il figlio è l’attaccante dell’Hermada, una cosa è certa: al fischio d’inizio i sentimenti si mettono da parte. Vuole tornare a vincere il team caro al presidente Antonio Nania, la salvezza diretta non è più un miraggio visto gli arrivi dal mercato di riparazione. Al Tasciotti si gioca
Sezze-Sonnino. In casa Sezze ancora qualche dubbio sulla formazione, certezze sul risultato da conquistare. «Il pensiero della vittoria accompagna chiunque alla vigilia di ogni partita. afferma il diesse Fabrizio Di Emma – siamo costretti a inseguire, per rimanere in scia servono solo i tre punti per poi andare a giocarci il recupero a Lenola con un altro spirito». Formia-San Michele,
con gli ospiti in pieno rilancio. Sono solo due i punti che dividono le formazioni. Non fa tabelle, non vuole sentire discorsi d’alta quota. Il tecnico Paolo Pelucchini preferisce continuare a tenere il solito profilo basso ed è pronto a chiedere a i suoi ragazzi l’ennesima prova di sacrificio. Il tecnico del San Michele sa bene che dopo un periodo così entusiasmante basterebbe poco per gettare tutto alle ortiche. Che fine ha fatto quel Pontinia di alcune settimane fa? La formazione amaranto non sa più vincere. C’è l’ostica trasferta in casa del S.EliaFiume Rapido, dove gli amaranto troveranno un ambiente molto caldo. Dopo la gara sospesa per nebbia, la Pro Calcio Lenola è di scena a Ceccano. Fare il pieno per giocarsi nel recupero di mercoledì contro il Sezze un posto al playoff è l'imperativo. Chiudono la giornata Arce-Priverno, Campodimele-Bovillense dove il pronostico parla ciociaro.

LATINA OGGI 12/01/2015, pag.32
Nebbia al Borsellino e Falcone. Pro Calcio in avanti col Sezze
Gara sospesa a Lenola
Vince la nebbia nella prima giornata di ritorno del campionato di Promozione tra Pro Calcio Lenola e Calcio Sezze. Allo stadio intitolato ai giudici Falcone e Borsellino si gioca solo 36 minuti, poi la coltre scende e non permette di disputare regolarmente il match. In avvio Gaeta deve rinunciare all’infortunato Medoro, mentre vanno in panchina il lungodegente Antonucci e Angelo Stefanini, che tornerà a completa disposizione la prossima settimana. In difesa il tecnico opta per la coppia centrale formata da Pecorilli e Scuoch, mentre capitan Di Trapano va ad occupare la corsia destra. In avanti fiducia a Coia e Ciotti. Al 4’ i padroni di casa vanno in vantaggio con Migliorelli, che si fa trovare pronto sull’invito di Mallozzi e di sinistro lascia partire una conclusione ad incrociare che si insacca alle spalle di Pastro. Al 13’ ancora Lenola sugli scudi con una pericolosa azione che porta Mariniello a concludere dal limite, ma il tiro risulta strozzato e Pastro controlla senza affanni. Al 26’ la risposta del Sezze è affidata a Ciotti, che lascia partire un destro velenoso dal limite dell’area ma non trova il bersaglio grosso. Da quel momento in poi la nebbia si fa sempre più fitta, fino a costringere il direttore di gara alla momentanea sospensione al 36’. Dopo circa quindici
minuti in cui la situazione arriva perfino a peggiorare, l’arbitro fischia tre volte e interrompe definitivamente il match che verrà recuperato nelle prossime settimane per intero.

P.C Lenola - Sezze (sosp.)
Pro Calcio Lenola: Micci, De Meo, Mancini, Esposito, Pirolozzi, Del Giudice, Migliorelli, Molinaro, Mariniello, Mallozzi, Vuolo. A disp.: Susa, Fabbri A., Monforte, Marangon, Pannozzo, Filosa, Fabbri L. All.: Pernarella
Calcio Sezze: Pastro, La Valle, Pecorilli, Petrussa, Scuoch, Di Trapano, Ciotti, Pestrin, Coia, Cece, Colongi. A disp.: Stefanini, Martelletta, Manni, Antonucci, Sartini, Berti, Lisi. All.: Gaeta
Arbitro : Scacco di Roma 2. Assistenti: De Vellis e Orsini di Frosinone
Marcatori : 4’ pt Migliorelli
LATINA OGGI 11/01/2015, pag.37
La Pro Calcio si rinforza con Marangon. Altro derby a Sonnino
A Lenola arriva il Sezze
DI PAOLO ANNUNZIATA
Il campionato di Promozione inizia la sua fase discendente. Oggi comincia il girone di ritorno. omissis.... Nel girone D il clou è quello tra la Pro Calcio Lenola e il Calcio Sezze, un derby pronto a regalare emozioni e spettacolo visto la grande caratura delle due squadre. Il pronostico strizza l’occhiolino ai padroni di casa, visto il grande equilibrio la tripla è d’obbligo. Il Lenola che si è rinforzato con un «Campione». Si tratta di Davide Marangon, terracinese classe 1982, centrocampista dalla massima duttilità, scuola Latina Calcio, in passato ha partecipato al primo reality sul calcio «Campioni del Cuore» allenato al Cervia in Eccellenza da Ciccio Graziani. Nel recente passato le tappe più importanti da segnalare sono i dieci anni tra serie D ed Eccellenza abruzzese nel Luco Canistro, mentre l’approdo in rossoverde arriva dopo l’esperienza col Paterno, sempre in Eccellenza abruzzese. A volerlo è stato lo stesso tecnico Mauro Pernarella e oggi sarà tra i convocati della super sfida contro il Calcio Sezze, tra l’altro ex squadra del centrocampista terracinese. Sonnino-Formia è l’altro derby pontino con i locali che arrivano da due vittorie consecutive, mentre il Formia ancora una volta non è riuscito a dare continuità, con le posizioni che contano che si sono allontanate. Derby salvezza tra Priverno-Campodimele. Per la formazione di Andrea Vellucci è sicuramente partita da ultima spiaggia. Penultima contro ultima con sei punti che le dividono. Adesso è un altro Priverno pronto a lottare con tutte le proprie forze per puntare quanto meno al playout. Voglia di riscatto in casa del Pontinia dopo il tonfo casalingo contro il Sabaudia, gli amaranto ricevono la visita della capolista Dinamo Colli. Una gara da prendere con le giuste motivazioni per non vanificare tutto quello che di buono è stato fatto. L’Hermada vuole continuare il suo bel momento, arriva l’Arce, squadra di tutto rispetto. In casa Onorato e compagni fanno sentire il fattore campo. A questo punto il playoff impensabile alla vigilia si concretizza sempre di più, con un De Simone che sta facendo la differenza visto i quattro gol in una partita e mezza. Dopo la trasferta di Pontinia per il Sabaudia-Vodice c è quella di Fontana Liri, dove Chianese e compagni sono intenzionati ad allungare la loro striscia positiva. Chiude la giornata San Michele-Tecchiena.
LATINA OGGI 08/01/2015, pag.23
Lenola, il presidente Simone: «Mancano servizi, così non possiamo crescere»
«Dateci uno stadio migliore»
Appello della Pro Calcio al sindaco: la struttura è fatiscente
L’IMPIANTO SPORTIVO DA ANNI ALLE PRESE CON CARENZE E NODI IRRISOLTI
Ogni partita di calcio disputata dalla Pro Calcio Lenola, la squadra cittadina, è un’occasione per tutti i tifosi e gli sportivi di fare i conti con l’amarezza. E sì, perché l’impianto sportivo intitolato ai magistrati antimafia Falcone e Borsellino, che ospita la compagine calcistica lenolese è inadeguata, insufficiente, piena di pecche. È il presidente della società, Mauro Simone, a lanciare un nuovo, ennesimo appello, all’amministrazione comunale del sindaco Andrea Antogiovanni affinché faccia qualcosa. «Bisognerebbe realizzare servizi igienici alla tribuna, costruire una tribuna laterale sia per le necessità di ordine pubblico sia per dare migliore visibilità all'impianto stesso». Ma questo sarebbe soltanto l’inizio perché in realtà i problemi sono di gran lunga maggiori. «Si gioca – continua la nota del presidente – su un campo sintetico di terza generazione. La nostra società vuole crescere, vuole dare spazio ai giovani e portare più in alto possibile i colori cittadini. Ma al di là dei nostri sforzi abbiamo bisogno che le istituzioni si prendano le proprie responsabilità e inizino a darci una mano». La Pro Calcio Lenola mette in conto anche le eventuali difficoltà a salire di categoria, non avendo a disposizione strutture idonee. Infine, le scuse a tutti i tifosi che con passione
e spirito di sacrificio seguono la propria squadra. L’ultimo esempio l’altro giorno nel match contro il Formia. «Ci siamo trovati a ospitare più di 300 persone in situazione di disagio, facendo una pessima figura ed esponendoci anche a qualche sanzione. Per questo, come società, ci scusiamo. Ma nel contempo ci auguriamo che gli addetti ai lavori diano risposte immediate prendendo a
cuore problemi che si trascinano, purtroppo, da anni».

LATINA OGGI 06/01/2015, pag.37
Ma l’allenatore terracinese tiene anche a freno l’entusiasmo: guai se non continuassimo a lavorare sodo
Il Lenola che piace a Pernarella
«La vittoria col Formia è valsa più dei punti in palio perché siamo vicini alla zona playoff»
L’AMBIENTE
«QUANDO TROVI DEI DIRIGENTI SERI, CHE CONOSCONO
BENE LA MATERIA CALCIO, TUTTO DIVENTA PIÙ SEMPLICE»

DI PAOLO ANNUNZIATA
Il tecnico della Pro Calcio Lenola Mauro Pernarella aveva chiesto una vittoria per iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi, e nel derby di Promozione contro il Formia i suoi ragazzi lo hanno accontentato in pieno con una convincente prestazione e un netto 3-1. «Vincere dopo la pausa è sempre importante - ha spiegato il tecnico di Terracina - perché non sai mai come possono rispondere i ragazzi. La vittoria contro il Formia è valsa molto più dei tre punti che c’erano in palio, visto che abbiamo scavalcato
proprio il Formia e che siamo a due punti dalla zona playoff. Del resto le vittorie aiutano sempre a lavorare durante la settimana con molta più tranquillità». Poi Pernarella ha anche allargato il discorso. «Siamo chiamati, nella prima giornata di ritorno, a un secondo turno consecutivo casalingo contro il Calcio Sezze e questo significa un’altra sfida da capitalizzare al massimo. Il girone di ritorno è sempre quello che detta le reali gerarchie, per cui non dobbiamo assolutamente fallire la gara di domenica. Quando parlo di lavorare meglio e con tranquillità - ha continuato Pernarella - mi riferisco in particolare ai nuovi arrivati che in questo modo saranno agevolati nel loro inserimento, così come è successo nel periodo della sosta. Sono stato contento dell’atteggiamento che la squadra ha avuto durante l’arco della gara, soprattutto dopo il pareggio del Formia. Ho visto subito un’immediata reazione che ci ha poi consentito di chiudere la partita nel giro di dieci minuti». Pernarella ha parlato anche della scelta di allenare in Promozione. «Scendere di categoria non mi ha pesato assolutamente - ha sottolineato l’allenatore della Pro Calcio Lenola - perché quando trovi dei dirigenti seri, che conoscono bene la materia calcio, tutto diventa più semplice. Qui a Lenola ho trovato un’organizzazione che è difficile trovare pure in serie D. Tornando al presente, dico solo che non dobbiamo farci prendere da facili entusiasmi perché ogni partita nasconde le sue insidie. Va bene essere soddisfatti per quanto fatto, ma guai se non continuassimo a lavorare sodo e a parlare il meno possibile. La classifica? Non è ancora il momento di guardarla». Mauro Pernarella, dunque, tiene i piedi ben piantati a terra e i suoi ragazzi sulla corda. D’altronde l’esperienza non si compra certo al supermercato e Pernarella, che conosce il calcio come le sue tasche, ne ha da vendere. La parola d’ordine è dare continuità a prestazioni e risultati, iniziando dalla sfida contro il Sezze che potrebbe avvicinare la zona playoff.

LATINA OGGI 05/01/2015, pag.40
Al «Borsellino e Falcone» l’undici di Pernarella fa 3-1
Lenola fa la voce grossa
Formia annichilito
DI PAOLO RUSSO
Il 2015 comincia nella maniera migliore per la Pro Calcio Lenola, che si impone in casa con il Formia e prosegue il suo cammino nella parte alta della classifica. Un successo prezioso ed importante quello colto dalla squadra diretta da Mauro Pernarella (uno dei tanti ex di giornata), che aveva necessità di vincere uno scontro d’alta classifica come quello con i formiani. I quali, dal canto loro, non è che potessero fare molto di più visto l’organico ridotto ai minimi termini -otto giocatori assenti tra squalificati, infortunati ed influenzati -, ma è chiaro che al di là delle assenze, la sconfitta patita sul campo dei rossoverdi costringerà i tirrenici a ripartire subito di slancio, sin dalla prima giornata del girone di ritorno che inizierà domenica prossima, per non perdere ulteriore contatto dalla zona play off. La sfida, alla quale ha assistito un buon numero di tifosi di entrambe le fazioni, è partita subito forte, con entrambe le contendenti a caccia del gol. Il primo è arrivato poco prima dell’ mezz’ora, con un calibrato calcio di punizione di Molinaro, assegnato per un fallo ai danni di Mariniello (il quale forse corregge la traiettoria del centrocampista), e le cose sembrano mettersi in discesa per i locali quando, a dieci minuti dal riposo, il Formia rimane in dieci per l’espulsione di Assaiante, che costringe il tecnico a rivedere nuovamente i piani di una compagine già all’osso. Invece, ad inizio ripresa, sono proprio i biancazzurri a trovare il pareggio grazie ad Accrachi, che si fa trovare pronto alla deviazione vincente di testa su cross di Andrea Scipione. Due minuti più tardi, i lenolesi hanno l’occasione di tornare subito in vantaggio, con un rigore sul quale non sono mancate le proteste ospiti: Mallozzi va sul dischetto e fa centro, ma l’arbitro fa ripetere, e nella seconda circostanza è Zeoli che riesce a distendersi deviando la conclusione dell’attaccante. Il raddoppio arriva a metà ripresa, poco dopo un tentativo offensivo ospite, con una punizione laterale di Migliorelli che finisce direttamente nel sacco. Poco oltre la mezz’ora, è Mario Mariniello, a mettere in rete il terzo goal, sfruttando un assist dello stesso Migliorelli, e di fatto la partita si conclude. La Pro Calcio Lenola vince e sorride, il Formia torna a casa con le mani vuote.
Pro Calcio Lenola - Formia
P.C. Lenola: Micci, De Meo, Mancini, Esposito, Pirolozzi (34’ st Dervishi), Del Giudice, Migliorelli, Molinaro, Mariniello, Mallozzi, Vuolo (36’ st Di Fazio). A disp.: Susa, Monforte, Di Fazio, Pannozzo, Fabbri, Filosa. All. Pernarella.
Formia : Zeoli, Scariati (32’ st De Meo), D'Amora, Volpe, Assaiante, Caraviello, Scipione A., Gagliardi, Accrachi, Grieco (3’ st Di Florio), Cardia (37’ pt Scipione C.). A disp: Toma, Parente, Frangiosa, Petrucci. All. Rosolino.
Arbitro: Grasso di Acireale (Risa-Aucello)
Marcatori : 28’ pt Molinaro (L), 9’ st Accrachi (F), 25’ st Migliorelli (L), 32’ st Mariniello (L)
Note: 11’ st Zeoli (F) para un rigore a Mallozzi espulso al 36’ pt Assaiante (F) per somma di ammonizioni; ammoniti Del Giudice, Mariniello, Molinaro (L) Assaiante, Caraviello, Scipione C. (F); recupero 2’pt, 3’st
LATINA OGGI 04/01/2015, pag.37
Il Sermoneta chiude l’andata ospitando la Garbatella
Lenola e Formia, che derby
DI PAOLO ANNUNZIATA
Ultima di andata nel campionato di Promozione: inizia la volata per arrivare alla sosta di Pasqua e tirare il bilancio definitivo. omissis... Nel raggruppamento D riflettori sul derby del sud pontino tra Pro Calcio Lenola-Formia: chi vince decolla per un posto al sole. Il clou è quello tra Bovillense-Calcio Sezze, entrambe le squadre si trovano in terza posizione con 29 punti. La partita si presenta da sola, per il team di Antonio Gaeta è un treno da non perdere, altrimenti si è costretti sempre a rincorrere. Priverno-Hermada è il primo testa-coda del 2015. Per la formazione di Andrea Vellucci è una partita da ultima spiaggia, tocca a Capuccilli e Maglitto prendere per mano la squadra, magari con le parate salva risultato da parte di Fabrizio Marinelli. Dall’altra parte l’Hermada dei record vuole consolidare la seconda posizione. «Andiamo avanti senza fare calcoli - dichiara il presidente dell’Hermada Giovanni Ciampa - Nel calcio conta portare punti partita dopo partita. Sappiamo bene che il campionato si decide in primavera non a gennaio. Guai a sottovalutare il Priverno, una squadra che ha cambiato molto, con giocatori di livello». Altro derby è quello tra Pontinia-Sabaudia Vodice, con i padroni di casa alla ricerca del sesto risultato utile per guadagnare sempre di più posizioni in classifica. Non vuole partire battuto il team di Pino Tosti. «Non è nostra intenzione scendere in campo già battuti - assicura mister Tosti - la vittoria contro l’Alatri prima della sosta ha portato una ventata di entusiasmo soprattutto a livello mentale. La salvezza diretta è a soli due punti». Chiudono la giornata Campodimele-Ceccano, San Michele-S.Elia Fiume Rapido e Sonnino-Tecchiena. Sfruttare il fattore campo per le pontine sarà determinante per iniziare bene il 2015.
LATINA OGGI 02/01/2015, pag.37
CALCIO, IL BILANCIO DI PROMOZIONE
Un anno nel segno delle pontine
DI GIANPIERO TERENZI
Campionato di Promozioni grandi firme nel 2014 e, per fortuna, si è parlato parecchio pontino nell’anno solare appena trascorso. Tra stagione archiviata e quella nuova appena partita ma che si appresta al giro di boa, vanno annotate due promozioni in Eccellenza e ben quattro squadra pronte ad emulare quest’anno Nuova Itri e Città di Marina Minturno, i due club del sud pontino hanno fatto il grande salto in Eccellenza attraverso i playoff, cosa che non accadeva da due stagioni. Tenteranno, come detto, di emularle tante altre squadre pronte a dare battaglia e a giocarsi tutte le proprie carte per andarsi a prendere l’eccellenza. Tempo di bilanci del 2014, dunque, prima di rituffarsi lunedì in un nuovo anno che promette scintille. omissis... Nel girone D, quello che vede da sempre l’eterna sfida tra Latina e Frosinone, da dieci pieno il cammino dell’Hermada. L’undici di Ubaldo Coco è la vera sorpresa della stagione, chiusa nella sua prima parte al secondo posto raggiunto proprio al fotofinish ai danni della Bovillense. Anche in questo caso, però, il primato sembra cosa ormai archiviata. La Dinamo Colli è di un altro pianeta e, solo dopo il pareggio con il San Michele, ha ridotto il suo vantaggio a otto punti. Ma il gruppo D potrebbe parlare pontino nei playoff. Il Calcio Sezze di Gaeta ha chiuso terzo con un finale di 2014 in crescendo. I rossoblu hanno la seconda miglior difesa del torneo (16 reti subite rispetto alle 13 della primatista) e sono pronti a mantenere la posizione con le unghie e con i denti. Attenzione anche a Formia e Pro Calcio Lenola, le due rappresentanti del sud pontino che si sono rinforzate sul mercato dicembrino cercando di fare il definitivo salto di qualità. Rispettivamente con 28 e 26 punti Formia e Lenola sono pronte a giocarsela fino alla fine e provare il grande salto in Eccellenza tramite playoff, l’obiettivo mai celato dalle due dirigenze. Dall’ennesima retrocessione rimediata con il ripescaggio ad un campionato di vertice. E’ il 2014 bifronte del Pontinia della coppia di tecnici Crociara-Palmieri che è arrivata alla pausa natalizia con 5 risultati utili di fila (1 pari e 4 vittorie) che gli hanno permesso di chiudere con un incredibile ottavo posto. Due volti anche per la stagione del San Michele. Da oggetto misterioso di inizio campionato a mina vagante del girone e unica ad andare a strappare un punto nel 2014 sul campo della capolista Dinamo Colli. La squadra di Pelucchini sembra aver superato definitivamente la crisi e, adesso, può pensare alla salvezza. Dovrà sudarsela, invece, il Sonnino. Gli ausoni sono tra le delusioni e solo la vittoria a Sant’Elia di due settimane fa ha interrotto un digiuno che durava da quattro turni. Pagano il prezzo del noviziato le matricole in difficoltà Campodimele e Priverno che chiudono la classifica con i lepini ormai spacciati alla retrocessione. Può riuscire invece a togliersi dal pantano dei playout il Calcio Sabaudia/Vodice, nuova società ma vecchie ambizioni di poter portare a casa la salvezza e mantenere il titolo.
COMUNICAZIONE DELLA SOCIETA' DEL 23/12/2014

LATINA OGGI 22/12/2014, pag.39
Pro Calcio Lenola, passo falso a Tecchiena
Non trova la continuità nei risultati la Pro Calcio Lenola di mister Mauro Pernarella che in casa del Tecchiena perde lo scontro diretto per restare nei piani altissimi della classifica. Dopo un primo tempo equilibrato, i ciociari sbloccano la ripresa al 5’ della ripresa grazie ad una sfortunata deviazione di Molinaro. Le speranze degli ospiti di portare a casa almeno un punto si infrangono a tre minuti dalla fine, quando Verrecchia firma il 2-0 in contropiede. Per il Lenola la terza sconfitta consecutiva in trasferta e la consapevolezza che, con questi ritmi, nell’anno nuovo non si può puntare troppo in alto.
Tecchiena-Lenola 2-0
Tecchiena
: Petriglia, Rinaldi,Compagnone (25’ pt Dell’Orco), Fattizzo, Frezza, Pagnanelli,D’Arpino, Veloccia M., Piscitelli (48’ st Fanella), Settanni (44’str Carosi), Magliocchetti. A disp.: Papetti, Russo, VelocciaE., Bastone. All.: Promutico
Pro Calcio Lenola:Susa, Dervishi, Di Fazio, Esposito (10’ pt De Meo), Monforte, Pannozzo, Migliorelli, Pirolozzi, Mariniello, Mallozzi (32’ pt Petronzio), Vuolo (16’ pt Piccione). A disp.:La Rosa, Mancini, Guglielmelli, Reali. All. Pernarello
Marcatori: 5’st (aut.) Molinaro, 43’st Verrecchia
LATINA OGGI 21/12/2014, pag.45
Al Perrone ecco la Bovillense. Cori e Sermoneta per restare in alto
Formia, tre punti d’obbligo
DI PAOLO ANNUNZIATA
Ultimo appuntamento del 2014 dove in programma ci sono le gare della sedicesima giornata. ....omissis... Nel girone D il San Michele chiude l’anno in casa della capolista Dinamo Colli. Un match proibitivo ma non impossibile. Ci crede il patron Sandro Rinaldi. «Affrontare la prima della classe da stimoli diversi - dice Sandro Rinaldi - siamo fuori per la prima volta dalla zona playout, la risalita è iniziata. Non partiamo certamente battuti». Un solo derby pontino in programma è quello tra il Sezze e Campodimele. Un testa coda che in casa rossoblu non trae in inganno. «Il Sezze non si è mai imposto quanti punti fare - dice il diesse Di Emma - Nel calcio conta lavorare per portare punti partita dopo partita, alla fine tireremo le somme». Un Pontinia in splendida forma si reca a Arce, avversario che è in serie positiva da cinque settimane. «Anche a Fontana Liri tutti ci davano per battuti - dice Gabriele Zanutto - ci aspetta una gara difficile, lotteremo con il coltello tra i denti per continuare la nostra striscia di risultati». Ceccano - Priverno con i lepini ancora alla ricerca della prima vittoria. Il mercato effettuato dal diesse Mauro Reali ha fatto capire che il priverno ci crede, arrivare al playout questo è l’obiettivo primario. Formia - Bovillense. La squadra di Rosolino non sa più vincere (due sconfitte e un pari) arriva il Bovillense seconda forza del girone, servono solo i tre punti per rimanere in zona playoff. La Pro Calcio Lenola è un’altra formazione con questo obiettivi visto la debacle di coppa. C’è la trasferta di Tecchiena con il team di Promutico che proprio domenica scorsa ha vinto il derby in casa della Bovillense. Chiudono la giornata Hermada - Fontana Liri, Sabaudia Vodice - Alatri e S.Elia - Sonnino, con i team di Coco e Tosti che dovranno sfruttare il fattore campo.
LATINA OGGI 18/12/2014, pag.36
Pro Calcio addio Coppa
Sconfitta a Montespaccato
Non riesce il colpaccio alla Pro Calcio Lenola di strappare il pass al turno successivo di coppa. Il gap patito nella gara di andata metteva i ragazzi di Pernarella di fronte ad un’autentica impresa in casa del Montespaccato e invece anche nel match di ritorno è arrivato un ko per 3-1. Inizio di gara con i pontini arrembanti ma sul finire di prima frazione Teti dal limite dell’area fa 1-0. Ad inizio ripresa Mallozzi di testa riporta in equilibrio il match ma nel finale con la Pro protesa in avanti arriva il nuovo vantaggio su penalty, trasformato dal subentrato Calcaterra. Un minuto dopo arriva anche la doppietta di Teta che chiude di fatto la gara. MONTESPACCATO – PRO CALCIO LENOLA 3-1
Montespaccato
: Chichi, Remondi, Eufemi, Failla, Carletti, Tariuc, Di Giovanni Daniele (41’st Calcaterra), Balzani (20’st Merlonghi), Teti (46’st Nicolai), Di Giovanni Luca, Carletti. A disp.: Sorcini, Pera, Forte, Pieroni. All.: Di Giovanni A.
Pro Calcio Lenola: Susa, De Meo (27’st Petronzio), Pirolozzi, Esposito, Monforte, Del Giudice, Piccione (22’st Dervisci), Molinaro, Mariniello, Mallozzi (31’st Di Fazio), Vuolo. A disp.: Micci, Mancini, Grotto, Lombardi, Pannozzo. All.: Pernarella
Arbitro : Colelli di Ostia Lido. assistenti Verolino (Ciampino) e Petrella (Albano Laziale)
Marcatori : 39’pt, 44’st Teti, 9’st Mallozzi, 43’st rig. Calcaterra G.M.
LATINA OGGI 17/12/2014, pag.36
PROMOZIONE
Mercoledì da dentro o fuori per le tre pontine in corsa
In campo per gli ottavi Formia, Lenola e Cori
LA PRO CALCIO SI RINFORZA ANCORA
CON CINQUE NUOVI ACQUISTI

DI PAOLO RUSSO
C’è voglia di far bene, e di sorridere ancora, nelle tre squadre pontine che oggi pomeriggio (ore 14.30) disputeranno le partite di ritorno degli ottavi di finale della Coppa Italia di Promozione. Cori, Formia e Pro Calcio Lenola riprendono le mosse dai confronti di quindici giorni che consegnano alle sfide odierne risultati alterni, e in un caso, da provare a sovvertire. I lepini saranno ospiti del Sant’ Elia Fiumerapido partendo dalla vittoria firmata all’ andata dalla rete di Funari; i ciociari sono in una fase particolare del loro cammino, e stanno cambiando molto dell’ organico con il quale hanno iniziato la stagione, ed in questo contesto potrebbe infilarsi la formazione nostrana che non disdegna di tenere aperta la porta della competizione infrasettimanale. I formiani saranno ospiti dei romani del Palocco, che due settimane fa hanno superato anche loro di misura, in virtù del gol firmato da Zaccaro. Sarà gara dura quella che attende i biancocelesti, che non attraversano un momento particolarmente felice ma che al tempo stesso hanno fatto chiaramente intendere di voler guardare alla Coppa come obiettivo da tenere vivo sino in fondo. I lenolesi giocheranno anche loro in terra romana, a Montespaccato, ma la loro situazione è assai più complicata rispetto alle altre. All’andata è finita 3-1, ma i rossoverdi si sono rinforzati ulteriormente. Dopo Mariniello e Migliorelli, cinque rinforzi arrivano alla corte di mister Pernarella: Salvatore Del Giudice, proveniente dall’Eccellenza campana, il portiere classe ’96’ ex Fondi Onorato Micci, i fratelli Leonardo e Andrea Fabbri, e il difensore classe ’95 Giovanni De Meo. Tre sono invece i giocatori che salutano la squadra: Leandro Reali, Vincenzo Guglielmelli e il portiere Berisha.
LATINA OGGI 15/12/2014, pag.39
Sei gol rifilati al malcapitato Sant’Elia Fiumerapido
Lenola scatenato in casa
La Pro Calcio Lenola si riprende dal ko di Coppa Italia e da quello di domenica scorsa in campionato schiaffeggiando con sei gol il malcapitano Sant’Elia. Al «Borsellino Falcone e Scorte» i ciociari vengono regolati con un secco 6-0. I neo acquisti Mario Mariniello e Migliorelli da subito in campo si sono immediatamente ambientati con i nuovi compagni di squadra, apportando altra qualità ai già presenti in rosa. Sono tre le doppiette siglate nella domenica da incorniciare in casa rossoverde: quelle del solito, Mallozzi, Vuolo, e proprio del neo acquisto Mariniello. Risultato in cassaforte già nel primo tempo con quattro gol che hanno reso la ripresa una pura formalità. Ora la classifica ci vede al 5' posto a soli due punti dall’Hermada. Mercoledi Lenola in campo per gli ottavi di Coppa Italia che ci vede in netto svantaggio i ragazzi di Pernarella sconfitti 3-1 all’andata con il Montespaccato. Un periodo proficuo grazie agli sforzi della società rossoverde che promette di essere protagonista alla ricerca di un posto nei playoff del campionato. Traguardo alla portata, mentre la capolista Dinamo Colli appare ormai davvero irraggiungibile.
P.C.Lenola - S.Elia 6-0
Pro Calcio Lenola: Susa, Dervishi, Di Fazio, Esposito, Monforte, Pannozzo, Migliorelli, Pirolozzi, Mariniello, Mallozzi, Vuolo. A disp.: Capodiferro, De Meo, Mancini, Guglielmelli, Piccione, Petronzio, Reali. All.: Pernarella
Sant’Elia Fiumerapido: Lonato, Mantoan, Bastaniello, Kiska, Triciniello, Quattrocchi, Pelle, Marotta, Cristiano, Fusco, Perrella. A disp.: Fazzone, Molinaro, Di Vito.
Arbitri: Ravaioli di Tivoli. Assistenti: Holweger, Aiossa di Aprilia
Marcatori : 12'pt Mallozzi, 21' pt Vuolo, 29'pt Mallozzi, 44'pt Mariniello, 2'st Vuolo, 9’st' Mariniello
LATINA OGGI 08/12/2014, pag.39
PROMOZIONE D
Finale al cardiopalma: la Dinamo Colli vince al 93’
Lenola, un vero peccato La Dinamo Colli fa il vuoto, la Pro Calcio Lenola non riesce a fare il colpaccio, svanito proprio al 3’ di recupero in un finale assolutamente vietato ai deboli di cuore. Una punizione troppo pesante rispetto a ciò che si è visto in campo con la squadra di Pernarella che, però, deve fare i conti con la seconda sconfitta nel giro di tre giorni dopo quella rimediata mercoledì negli ottavi di Coppa Italia Promozione. A fare la partita sono naturalmente in padroni di casa che esercitano un buon possesso palla senza però creare troppi scompigli alla porta di Berisha. Il numero uno lenolese deve però capitolare al 25’. La squadra di mister Bottoni passa con Mastrantoni su palla inattiva. Ma il Lenola non molla e ci crede fino al termine. Ma il finale è thrilling. Al 92’ pareggio incredibile di Pirolozzi. Esultanza strozzata nelle gole dei pontini visto che, nell’azione successiva, la zuccata di Cardinali fa esplodere di gioia il pubblico di casa. G. T.
Dinamo Colli - P.C. Lenola 2-1
Dinamo Colli:
Lisi, Amitrano, Veritiero, Cioffi (20’ st Massari), Silvestri, Fumagalli, Mastrantoni (32’ st Grillo), Fortini, Cardinali, Caponera, Rosato. A disp.: Ciardi, D’Annibale, Belli, Finocchio All.: Bottoni
Pro Calcio Lenola: Berisha, Di Fazio, Mancini, Esposito, Monforte, Pirolozzi, Verdishi (30’ st Pannozzo A.), Molinaro, Reali, Mallozzi, Vuolo (27’ st Piccione). A disp.: Susa, De Meo, Pannozzo N. Cepa, Sarracino All.: Pernarella
Arbitro : Perri di Roma1
Marcatori : 25’pt Mastrantoni (D), 47’st Pirolozzi (P), 48’st Cardinali (D)
Note - Ammoniti Caponera, Esposito, Molinaro
LATINA OGGI 07/12/2014, pag.45
Le due lepine contro le battistrada. Nel gruppo D occhi su Formia e Hermada
Cori e Sermoneta, ora o mai più
DI PAOLO ANNUNZIATA
... omissis ...Nel girone D il clou è Dinamo Colli - Pro Calcio Lenola Dopo il ko interno di Coppa Italia (1-3 con il Monterotondo) il campionato rimane l’obiettivo principale. L’arrivo di Mauro Pernarella fa capire ancora di più le reali intenzioni del sodalizio lenolese che sono quelle del salto in Eccellenza, a patto che in casa della capolista arriva un risultato importante, altrimenti sarà fuga da parte dei ciociari. Il Formia può pensare seriamente al secondo posto. Al «Perrone» Arriva il Ceccano che si è rinforzato nel corso della settimana. Il team biancoceleste è in piena corsa anche in Coppa Italia, il mirino quindi è per entrambe le competizioni. Al ritorno in Eccellenza ci si crede sempre di più. Sono due i derby pontini e ovvero quelli tra Priverno - Calcio Sezze, Sabaudia- Vodice - Sonnino. Il derby dei Monti Lepini è molto sentito, un testacoda che i padroni di casa cercheranno di far loro, dopo gli arrivi annunciati in settimana. Adesso è un altro Priverno, questo il tecnico del Sezze Antonio Gaeta lo sa molto bene, per questo ha chiesto massima concentrazione per non perdere l’ennesimo treno dei playoff. Per Sabaudia/Vodice - Sonnino altro discorso. In casa lepina diversi gli arrivederci e di conseguenza sono diversi i ragazzi saliti dalla juniores. Dall’altra parte la formazione di Pino Tosti è chiamata a fare il pieno se si vuole arrivare alla salvezza diretta, senza passare per i playout. Dopo lo stop forzato della settimana scorsa il San Michele è di scena ad Arce, l’Hermada ospita l’Alatri. Il Pontinia viaggia alla volta di Fontana Liri.
LATINA OGGI 06/12/2014, pag.45
Martino e Neri tornano dai rispettivi prestiti al Lenola
Il Città di Minturno si rinforza con due colpi
DI GIANNI CIUFO
Giovanni Martino e Mirko Neri sono da ieri di nuovo giocatori del Città di Minturno Marina. A comunicarlo è stato il presidente
del club rossoblu Giuseppe Chianese, che proprio ieri ha raggiunto l'accordo con i due giocatori, protagonisti della splendida cavalcata dello scorso anno, che si è conclusa con il salto in Eccellenza. I due, ad inizio stagione, si erano accasati al Pro Calcio Lenola, formazione di Promozione che era guidata da mister Francesco Sessa, il quale conosceva le qualità dei due. Poi a Lenola è cambiato il tecnico ed anche i due atleti non nascondevano la volontà di poter tornare a giocare nella squadra della loro città, che tra l'altro sta disputando il massimo campionato dilettantistico regionale. Ieri i due giocatori si sono messi a disposizione
dell'allenatore Gennaro Pernice, che li conosce molto bene avendoli avuti a disposizione per diversi anni. Giovanni Martino è un attaccante, che ama giocare sulle fasce e sicuramente offrirà un contributo di fantasia e qualità che necessita ad una compagine che deve lottare per conquistare la permanenza nel campionato di Eccellenza. Mirko Neri è il giocatore ideale per il centrocampo di Pernice e il collega di reparto giusto per Cicala, altro pilastro del centrocampo. "Siamo contenti -ha detto il presidente Chianese- di questo ritorno di due ragazzi che sono cresciuti nella società. Sapranno darci il loro contributo, così come hanno fatto in passato». Martino e Neri si sono già allenati con la squadra e non è escluso un loro impiego già nella partita casalinga di domani contro il Semprevisa. ...omissis....

LATINA OGGI 04/12/2014, pag.34
CALCIO, MERCATO DILETTANTI
Da Lenola, destinazione Città di Minturno-Marina, partono il centrocampista Mirko Neri e l' attaccante Giovanni Martino. In entrata si registra al momento il 19enne difensore Giovanni De Meo, approdato dal Gaeta.
Il Montespaccato vince 3-1 grazie a due calci di rigore
Pro Calcio Lenola battuto in casa
Poche speranze per la Pro Calcio Lenola di andare avanti in Coppa Italia. Nell’andata degli ottavi di finale il Montespaccato passa al «Borsellino Falcone e Scorte» con un secco 1-3 che lascia ai ragazzi di mister Pernarella l’unica possibilità di fare un’impresa nel match di ritorno per sperare di passare ai quarti di finale. Partenza difficile con il Montespaccato che passa alla prima occasione, già al 5’, grazie ad un calcio di rigore segnato da Luca Di Giovanni. Pronta la risposta dei padroni di casa che trovano quasi immediatamente il pareggio grazie all’acuto del solito Fabio Mallozzi. Ma nella ripresa è la premiata ditta Di Giovanni a far male. Al 30’ gol di Daniele, mentre nel recupero è ancora un calcio di rigore del fratello Luca (doppietta) a far male ai padroni di casa.
P.C. Lenola 1 Montespaccato 3
Pro Calcio Lenola: Berisha, Di Fazio (Martino), Pannozzo A, Pannozzo N., Monforte, Esposito, Dervishi, Pirolozzi, Reali, Mallozzi, Vuolo (Guglielmelli). A disp.: Susa, Mancini, De Maio, Sarracino, Lombardi. All.: Pernarella
Montespaccato: Boccoli, Remondi, Eufemi, Carletti L., Carletti S., Balzani, Di Giovanni L., Pennezzi, Teti, Di Giovanni D., D’Angeli. A disp.: Chici, Petrillo, Failla, Tariuc, Merlonghi, Stirpe, Pieroni
Arbitro : Giordani di Aprilia. Assistenti: De Vellis e Santoro di Frosinone
Marcatori : 5' pt( rig.) Di Giovanni, 10’pt Mallozzi, 30’st Daniele, 49'st (rig.) Di Giovanni
LATINA OGGI 03/12/2014, pag.37
COPPA ITALIA PROMOZIONE
Cori, Formia e Pro Calcio Lenola in campo per l’andata degli ottavi
C’è un nuovo appuntamento di Coppa Italia per alcune delle nostre squadre. E’ quello con le partite d’andata degli ottavi di finale della rassegna tricolore riservata ai club di Promozione, che comincia ad entrare davvero nel vivo. Cori, Formia e Pro Calcio Lenola, le tre pontine ancora in lizza, giocheranno oggi le prime sfide sul campo amico, e nell’ottica della doppia gara da giocare, le stesse partite interne assumono grande rilevanza. Sarà infatti importante fare il meglio possibile, con il primario obiettivo di non subire reti che potrebbero essere determinanti in vista delle partite di ritorno da giocare in campo avverso tra due settimane. Il Cori aprirà il terzo turno ospitando al campo Stoza (ore 18) il Sant’Elia, la formazione ciociara appartenente al raggruppamento meridionale che costituisce avversario sempre pericoloso e da non sottovalutare. Alle 14.30 saranno invece di scena sia il Formia, che in riva al Tirreno attende la visita dell’ostico Palocco (al turno precedente ha estromesso l’Hermada), che la Pro Calcio Lenola, opposta all’altro team romano del Montespaccato in quella che sarà la seconda apparizione del neo allenatore Mauro Pernarella. Due compagini romane certamente difficili, come peraltro testimoniato dalla classifica del girone C che le vede in ottima posizione.
LATINA OGGI 01/12/2014, pag.40
Mallozzi di rigore
Sabaudia battuto
Esordio vincente per mister Mauro Pernarella sulla panchina della Pro Calcio Lenola. La formazione rossoverde si aggiudica il derby pontino regolando al «Borsellino Falcone e Scorte» un ostico Calcio Sabaudia/Vodice. Tre punti che fanno dimenticare lo scivolone di Arce e proiettano la Pro Calcio nuovamente a ridosso del treno di testa. Dall’altra parte il Sabaudia/Vodice non si sblocca e resta nella zona rossa della classifica. Primo tempo praticamente senza acuti e senza occasioni. Nella ripresa si vede qualcosa di meglio, grazie anche ai cambi apportati dai due tecnici. Ma non sembra essere giornata per Mallozzi e per il Lenola che nel giro di dieci minuti, tra il 9’ ed il 19’, colpisce due traverse. Dall’altra parte gli ospiti provano a pungere in contropiede rendendosi pericoloso con Chianese. Ma il gol partita arriva su un episodio alla mezzora esatta della ripresa. Reali entra in area di rigore e viene atterrato da un difensore: dal dischetto Mallozzi non sbaglia e mette a segno il gol che varrà l’intera posta in palio Al 22 sostituzione, esce Guglielmelli ed entra Martino. Nel finale il Sabaudia fa a meno di mister Tosti, allontanato dalla panchina, e le prova tutte inserendo anche un Tabanelli non in condizione. Dall’altra parte Reali e ancora Mallozzi falliscono due buone occasioni per il raddoppio. Soddisfazione in casa Lenola per il risultato: «Altri 3 punti conquistati e messi in cassaforte per i nostri ragazzi che fanno bene alla classifica - ha commentato a fine gara il co-presidente Luca Mancini - Ora però dobbiamo tornare concentrati immediatamente, perché mercoledì ci aspettano gli ottavi di Coppa Italia da giocare in casa. G. T.
Sabaudia/Vodice - Bovillense 1-4
Pro Calcio Lenola: Berisha...Dervishi..Pannozzo A...Esposito...Pirolozzi...Pannozzo N...Guglielmelli (22’st Martino)...Molinaro...Reali...Mallozzi...Vuolo. A disp.: Susa...Cepa..Mancini..Piccione..Martino.. Mantua..Sarracino..
Sabaudia: Vetta..Santocono..Buonanno..DeVilla, Altobelli, Croatto, Chianese, Perfetti S, Tornesi (40’st Tabanelli), Perfetti E., Carchitto. A disp: Della Folgore, Pagliaro, Assorati, D'Alessandro, Rosati, Pioli, Tabanelli.
Arbitro : Sig. Buonsoccorso
Marcatori: 30’st (rig.) Mallozzi
Note - Espulsi: Mister Tosti Ammoniti: Perfetti S., Pirolozzi, Pannozzo A.

LATINA OGGI 30/11/2014, pag.45
Nel girone C il Sermoneta ospiterà il Lido dei Pini pensando alla vetta
Sezze - Formia match clou
DI PAOLO ANNUNZIATA
... omissis... Nel girone D annullata la gara San Michele – Hermada per la scomparsa in circostanze tragiche del magazziniere Michele Corrado, figura storica del borgo visto la sua ventennale opera all’interno del sodalizio. Sono tre i derby pontini. Pontinia - Priverno, in palio tre punti di platino per tirarsi fuori per gli amaranto o per rimanere ancora in gioco per la salvezza in casa lepina, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Nel derby Pro calcio Lenola - Sabaudia- Vodice c’è l’esordio in panchina in un campionato di Promozione per Mauro Pernarella, tecnico che ha sempre fatto categorie superiori. Altro bel derby
è quello tra il Calcio Sezze e il Formia. Chi vince si candida seriamente alle posizioni di classifica che contano. La formazione di Antonio Gaeta non deve più steccare, soprattutto dopo il blitz di Tecchiena. Il Campodimele riceve il S.Elia Fiume Rapido, tre punti per rimanere in zona playout. Poi da domani partirà il mercato di riparazione aperto fino al 16 dicembre. Ne vedremo delle
belle con formazioni che verranno rivoluzionate. Alla faccia della programmazione.

LAZIOGOL.IT 27/11/2014
Panchine in fermento, sorprese a Guidonia e a Lenola
GIRONE D - Decisione che ha quantomeno dell’inatteso, quella presa dalla Pro Calcio Lenola nei confronti dell’ormai ex tecnico. Francesco Sessa è stato rimosso dal ruolo, causa probabilmente divergenze con la dirigenza, nonostante la tranquilla posizione di centro classifica in campionato ed il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Montespaccato. Al suo posto, al ‘Borsellino, Falcone&scorta’ di via Carduso siederà Mauro Pernarella, un passato da guida tecnica di Terracina, Anziolavinio e Formia. Esordio subito impegnativo per il neoallenatore rossoverde: domenica a Lenola arriva il Calcio Sabaudia Vodice, per un derby che assume contorni accesi.
LATINA OGGI 27/11/2014, pag.35
Il club rossoverde sceglie il trainer terracinese
Lenola, Sessa addio Arriva Pernarella
DI PAOLO RUSSO
La Pro Calcio Lenola saluta Francesco Sessa ad affida la squadra a Mauro Pernarella. Il clamoroso cambio tecnico, riguardante il club militante nel campionato di Promozione, si è consumato rapidamente, nelle ore immediatamente successive alla sconfitta che i rossoverdi hanno patito domenica mattina sul campo dell' Arce, ed a seguito della quale la compagine collinare ha perso leggermente contatto dalle battistrada del girone D. Nel momento di scegliere un nuovo tecnico, il presidente Mauro Simone ed i suoi collaboratori hanno puntato dritti sul 53enne tecnico terracinese, già allenatore di diversi clubs di serie D e di Eccellenza ed il cui nome era stato accostato quest'anno a Formia e Roccasecca. Mister Sessa ha utilizzato poche parole per congedarsi, non senza una punta di amarezza: "Dispiace interrompere il rapporto che stava procurando successi non pronosticati, essendo in corsa sia in campionato che in Coppa Italia". Il neo allenatore ha diretto nella giornata di ieri il suo primo allenamento: "E' una squadra che ho visto giocare di recente e nella quale non mancano certo i buoni giocatori -ha commentato- ma è chiaro che mi servirà qualche giorno per valutare il tutto nella maniera migliore; la società è giovane e vuole fare buone cose, speriamo di poterla assecondare nei suoi obiettivi". L'esordio di Pernarella al timone dei lenolesi avverrà domenica mattina, in casa, contro il pericolante Sabaudia.
COPPA ITALIA
Gli accoppiamenti
Nessun derby nella Coppa Italia di Promozione, Gli accoppiamenti degli ottavi di finale (3 e 17 dicembre) non vedranno sfide tra le nostre portacolori. Il Cori se la vedrà con il Sant' Elia, formazione appartenente al girone D, mentre il Formia e la Pro Calcio Lenola incontreranno rispettivamente Palocco e Montespaccato, compagini romane insertite nel girone C. Tutte e tre giocheranno l' andata in casa.
LATINA OGGI 24/11/2014, pag.39
PROMOZIONE D
All’Arce basta un gol di Corsetti
Pro Calcio Lenola ko in ciociaria
La Pro Calcio Lenola perde di misura lo scontro diretto per la zona alta della classifica in casa dell’Arce. I ciociari ringraziano una magia al volo su assist di Massaro del solito Corsetti al 12’ della ripresa e festeggiano tre punti che gli permettono di balzare al quinto posto in classifica. Per il Lenola, invece, si conferma lo scarsissimo feeling con le formazioni ciociare. I ragazzi di mister Sessa hanno perso nelle quattro partite giocate con le formazioni di Frosinone, due in casa e due in trasferta. I rossoverdi avrebbero comunque meritato il pareggio, ma è mancata la zampata risolutiva nelle quattro occasioni nitide costruite sotto la porta di Maffeo. Ma per questa volta l’attacco guidato da super Mallozzi (eroe anche in Coppa Italia mercoledì) è dovuto rimanere all’asciutto. G. T.
Arce - Pro Calcio 1-0
Arce : Maffeo, Zazza, Guida (41’ Mattei), Tomassi, La Manna, Cestra, Massaro (30’ st Izzo), Di Sarra, Carmassi, Di Pastena (26’ st Lembo), Corsetti. A disp.: Del Duca, Pescosolido, De Angelis, Del Giudice All.: Nanni
P.C. Lenola: Susa, Di Fazio (39’ st Reali), Pannozzo A., Molinaro, Monforte, Pirolozzi, Vuolo (28’ st Martino), Pannozzo N., Guglielmelli (23’ st Petronzio), Mallozzi, Dervishi. A disp.: Capodiferro, Mancini, Lombardi, Piccione. All.: Sessa
Arbitro : Silvestri di Roma 1. Assistenti: Corsini di Roma 1 e Maccari di Ciampino
Marcatori : 12’st Corsetti
LATINA OGGI 23/11/2014, pag.45
Nel girone C il Sermoneta sfida il Rocca Priora di Marco Amelia
Il clou è Hermada - Sonnino
DI PAOLO ANNUNZIATA
Nel campionato di Promozione si viaggia sempre all’insegna dell’equilibrio dove con due vittorie consecutive vai in alta quota, con due sconfitte precipiti nella zona calda. Due derby pontini offre la dodicesima giornata. Hermada - Sonnino, per Capuccilli e
compagni è l’ultimo treno per rientrare nelle posizioni di classifica che contano, dall’altra parte l’Hermada non ha nessuna intenzione di fermarsi. L’appetito vien mangiando e nella zona playoff Onorato e compagni vogliono rimanerci. Priverno - Formia
è il classico testacoda in cui i lepini sono ancora alla ricerca della prima vittoria. Il Formia invece sulle ali dell’entusiasmo del superamento del turno di Coppa Italia, vuole rimanere quanto meno in zona playoff. La Pro Calcio Lenola viaggia alla volta di Arce, un vero scontro diretto. Costruita per andare in Eccellenza la formazione di Sessa che sta riuscendo a dare continuità ai risultati, deve portare a casa l’ennesimo risultato positivo. Per il Calcio Sezze c’è la trasferta di Tecchiena. Il Pontinia riceve l’Alatri che senza i quattro punti di penalizzazione sarebbe in piena zona playoff. C’è da riscattare lo scivolone di san Michele, bisogna subito ripartire altrimenti sarà ancora una volta zona rossa. La giornata è completata da Dinamo Colli- Campodimele e Sabaudia/Vodice - Boville, ovvero prima e seconda della classe. Risultato scontato per le ciociare? Lo sapremo al triplice fischio. omissis...

LATINA OGGI 20/11/2014, pag.37
Lenola, un poker per volare
La Pro Calcio Lenola non rallenta neanche in Coppa Italia. La formazione di mister Francesco Sessa cala il poker casalingo sul Pescatori Ostia e, dopo l’1-1 dell’andata, si qualifica agli ottavi di finale. La Pro Calcio ha sbranato i capitolini dilagando nel finale, grazie anche all’ingresso della giovane promessa promosso dalla Juniores, il ‘97 Luca Mastrobattista. Le reti, manco a dirlo, sono a firma di Mallozzi che segna un «hattrick» e porta a casa il pallone, accompagnato dal gol di Petronzio. «Siamo molto contenti perché, così come in campionato, ci teniamo a fare bene, e tanto, anche in Coppa Italia - questo il commento del direttore generale rossoverde Adriano Mastrobattista - Il fatto che oggi hanno potuto esordire anche alcuni giovani del nostro vivaio, è segno che stiamo lavorando molto bene sotto ogni punto di vista».
Lenola -P.Ostia 4-0
Pro Calcio Lenola: Susa, Di Fazio, Esposito, Pirolozzi, Pannozzo A., Piccione, Molinaro, Pannozzo, Martino, Vuolo, Mallozzi. A disp.: A disp.: Berisha, Mastrobattista, Monforte, Dervishi, Martino. All. Sessa
Pescatori Ostia: D’Angelo, Lo Presti, De Persio, Stampone, Cappelli, Pettinella, Vaccinelli, Ercolani, Morrone, Calicchia, Ventricini. A disp.: Bejan, Bizzarri, Natalizi, Stampone, Benvenuti, Pea, Di Carlo. All.: Bellini
Arbitro : Di Matteo di Roma 2. Assistenti: Feinelli e Schemeil di Aprilia
Marcatori : 38’st - 41’st e 47’st Mallozzi, 39’st Petronzio
Note - Espulsi: 35’pt Vaccinelli; 27’st Molinaro
LATINA OGGI 19/11/2014, pag.37
PROMOZIONE
Sei formazioni pontine sono impegnate oggi nel ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa
Cori-San Michele tutta da vedere
Risultati e, dunque, qualificazione ancora in ballo per tutte le squadre Dal campionato alla Coppa Italia, il passo è breve per sei squadre della provincia di Latina militanti in Promozione. Sono le compagini che, a distanza di pochi giorni dagli impegni della competizione principale, torneranno in campo oggi pomeriggio (ore 14.30) per disputare il ritorno dei sedicesimi di finale della manifestazione regionale. E, risultati alla mano, saranno tutte sfide apertissime, vista l’incertezza che regna dopo le partite d’andata di due settimane fa. Il derby pontino, l’unico in programma, tra Cori e San Michele, che nei rispettivi tornei stanno facendo cose importanti, riparte dallo 0-0 maturato in terra borghigiana e questo lascia intendere che ogni cosa potrà accadere. Pareggio a reti bianche all’andata anche per l’ Hermada, che giocherà in casa dei romani del Palocco con la possibilità di poter giocare per due risultati, e pari è stato anche per la Pro Calcio Lenola, ma per 1-1, che attende la visita del Pescatori Ostia sapendo che sul campo amico potrebbe bastare anche un nulla di fatto a reti inviolate per accedere alla fase successiva. Giocherà invece in trasferta il Calcio Sezze, di scena in casa dei romani del Casal Barriera dove i rossoblù dovranno difendere il successo di misura (2-1) ottenuto sul campo amico. Un risultato che non sembra dare grandi sicurezze, ma che i lepini possono certamente conservare per ottenere la qualificazione. E’ chiamato invece a vincere il Formia, sconfitto per 2-1 in trasferta dall’ Unipomezia ed ora bisognoso di un successo anche minimo per il passaggio del turno. La società tirrenica ha predisposto l’ingresso libero, nell’ intento di garantirsi la miglior cornice di pubblico per una manifestazione alla quale tutto l’ ambiente tiene in maniera particolare.
LATINA OGGI 17/11/2014, pag.39
Finisce senza gol il big match dell’undicesima
Lenola e Hermada non si fanno male
Tante emozioni ma al triplice fischio nessun gol. Il big match di giornata termina a reti inviolate dopo novanta minuti intensi e ricchi di azione da rete senza però che i due portiere hanno dovuto raccogliere la palla in fondo al sacco. Alla fine ne è scaturito uno 0-0 che forse è il risultato più giusto per ciò visto in campo, con la Pro Calcio Lenola che ai punti si fa preferire nel possesso
di palla e nelle palle gol prodotte. Gara tirata sin dalle prime battute, come testimonia la scaramuccia al quarto d’ora tra Pannozzo e Esposito (entrambi ammoniti). Padroni di casa pericolosi alla mezz’ora con il tiro al volo di Vuolo ben disinnescato in corner da Salemme. Ospiti che invece si fanno vedere in modo deciso solo prima del riposo con Onorato. L’ala ex Cisterna al 45’ lascia sul posto due avversari e scaglia un gran sinistro che chiama alla risposta in tuffo di Berisha. Mallozzi dall’altra parte, testa ancora i riflessi di Salemme. Nel secondo tempo, i primi a rendersi pericolosi sono ancora i ragazzi del Lenola con Eran Dervishi ; il numero undici di mister Sessa ben pescato da Vuolo gira di testa poco alto sulla traversa. Due minuti dopo, Mallozzi si mette in proprio e dopo aver superato due avversari, prova la botta che trova la risposta del portiere in angolo. E’ il momento migliore della Pro Calcio che al 23’ va vicina al gol ancora con Eran Dervishi ma la mira degli avanti di casa oggi non è delle migliori. Col passare dei minuti, l’Hermada si accontenta del pari mentre la Pro Calcio ci prova al 40’ con Guglimelli che esalta i
riflessi di Salemme , tra i migliori dei suoi.
G.M.
Lenola - Hermada 0-0
Pro Calcio Lenola: Berisha, Di Fazio, Pannozzo A. (40’st Guglielmelli), Neri, Esposito, Pirolozzi, Vuolo (23’st Martino), Molinaro, Petronzio, Mallozzi, Dervishi (40’st Piccione). A disp.: Susa, Mancini, Monforte, Pannozzo N., Marino. All.: Sessa
Hermada: Salemme, Fedeli, Carocci, Fiaschi, Passeri, Pannozzo, Onorato, Della Fornace (15’st Percoco), Campagna, Langiotti, D’Onofrio. A disp.: Monti, Di Manno, Di Sozio, Tosti. All.: Coco
Arbitro : Campilongo di Cassino
Note - Ammoniti: Esposito, Pannozzo, Lanciotti, Passeri, Martino, Mallozzi, Neri
LATINA OGGI 16/11/2014, pag.45
La Pro Calcio ospita l’Hermada per un posto tra le grandi
Il big match di scena a Lenola
DI PAOLO ANNUNZIATA
Un’undicesima giornata interessante quella che propone il girone D di Promozione. Il clou è quello tra la Pro Calcio Lenola e l’Hermada, le due squadre più in forma del momento. L’Hermada oramai non è più una sorpresa, in pianta stabile nei quartieri alti se la gioca sempre alla pari con tutte. La Pro Calcio Lenola sta rispettando quelle che erano le previsioni della vigilia che sono quelle di tentare il salto in Eccellenza. In casa Sonnino si registrano gli arrivederci dell’attaccante Maglitto e del difensore D’Onofrio, non più in sintonia con la dirigenza. Al «San Bernardino» arriva il Fontana Liri. Per il Campodimele è la partita della vita quella contro il Sabaudia/Vodice. Un treno da non perdere per i ragazzi di Cianciaruso che gioca un buon calcio ma non raccoglie punti. Per il Priverno c’è la trasferta di Alatri. Non può fare miracoli il nuovo allenatore Andrea Vellucci chiamato a lavorare di più sulla testa che sulla condizione fisica. Il Formia riceve la visita del Tecchiena. La formazione di Maurizio Promutico è alla sua seconda trasferta consecutiva, dopo il blitz di Priverno la formazione ciociara firmerebbe per un pareggio. Il
Calcio Sezze è all’ennesimo esame, arriva il S.E.F. Rapido. La squadra di Antonio Gaeta ancora una volta ha fallito l’appuntamento con la continuità di risultati. Fare un campionato anonimo non piace a nessuno, tantomeno al patron Marco Gaeta, pronto a prendere decisioni importanti se questa sarà la strada fino a dicembre. La giornata è chiusa dal derbu San Michele – Pontinia. ...omissis...

LATINA OGGI 12/11/2014, pag.37
PROMOZIONE, GIRONE D
Pro Calcio Lenola, niente paura di volare
E’, risultati alla mano, la squadra del momento nel campionato Promozione, girone D. La Pro Calcio Lenola, grazie alla vittoria di domenica in casa del Fontana Liri, la quinta nelle ultime sei partite, gli uomini di Sessa hanno scalato lentamente ma inesorabilmente la graduatoria, portandosi ora a - 3 punti dal tandem ciociaro di testa composto da Bovillense e Dinamo Colli. Risultati che, naturalmente, stanno portando parecchio entusiasmo in società: «Ci ritroviamo secondi e una gran voglia di andare avanti e fare bene per il nostro paese - a parlare è il vicepresidente rossoverde, Franco Capodiferro - Stiamo facendo belle cose e non posso fare altro, adesso, che incitare i nostri ragazzi a non mollare la presa e, allo stesso tempo, invitare il paese a star vicino in gran numero alla squadra e continuare a fare il tifo. Sarebbe davvero un aiuto fondamentale per cercare di portare in alto questa squadra e farla continuare a sognare». L’occasione per vedere il grande tifo al «Borsellino Falcone e Scorte» ci sarà già domenica prossima, quando sulla strada della Pro Calcio arriverà l’Hermada che nell’ultimo turno ha superato proprio la Bovillense: «Noi ce la metteremo tutta - continua Capodiferro - cercando di portare avanti questo progetto in cui crediamo e fare grande il nome Lenola, questa maglia, questo paese. Non è facile, ma cercheremo di mettercela tutta e portare piu in alto possibile la nostra società che deve diventare il vanto ed il punto di riferimento per tutti i nostri compaesani». G. T.
LATINA OGGI 10/11/2014, pag.39
Vittoria secca per 3-1 a Fontana Liri. L’undici di Sessa scala la graduatoria
Pro Calcio, ora si vola
Il Lenola sale al terzo posto in classifica, a -3 dalla vetta
Ancora un successo per la Pro Calcio Lenola di mister Francesco Sessa che va ad espugnare il campo del Fontana Liri con un secco 3-1, vola al terzo posto della classifica e soprattutto si candida, a questo punto a pieno merito, per un posto tra le protagoniste assolute del girone D di Promozione, subito dietro alle due battistrada Dinamo Colli e Bovillense, distanti soltanto tre lunghezze. Tutto facile per la Pro Calcio che si impone con autorità sul campo ciociaro chiudendo il discorso tre punti già nel primo tempo. Dopo 35’ è Vuolo a sbloccare la partita, seguito, poco prima del riposo, dal solito bomber Fabio Mallozzi. Diventa pura formalità il secondo tempo. Il Fontana Liri prova a premere e riesce anche a riaprire per un attimo la partita con il gol di Sacco a tre minuti dal novantesimo. Non basta, però, a scalfire la voglia di tre punti della squadra pontina che metta al sicuro la vittoria grazie alla doppietta, stavolta in contropiede, ancora di Mallozzi che sale così a quota sette nella speciale classifica dei marcatori eleggendo tra l’altro i suoi come terzo miglior attacco del torneo, sempre dietro alle due battistrada. Per la Pro Calcio Lenola il buon momento di forma sarà da confermare domenica prossima con quella che può essere considerata una prova di maturità nel derby contro l’ostico Hermada di mister Ubaldo Coco. G. T.
Fontana Liri - Pc. Lenola 1-3
Fontana Liri: Battista, Tropolin, Rocco, Bianchi I., Quaglieri, Patriarca, Saraco, Chiarlitti, Di Stefano, Sacco, Bianchi E. A disp.: Bianchi A., Perna, Gemmiti, Bornivelli, Gabrieli, Bianchi F., Semproni.
Pro Calcio Lenola: Susa, Di Fazio, Mancini, Neri, Monforte, Pirolozzi, Vuolo, Molinaro, Martino, Mallozzi, Dervishi. A disp.: Pannozzo A., Esposito, Pannozzo N., Cepa, Mastrobattista, Guglielmelli. All.: Sessa
Arbitro: Potenza di Roma 2. Assistenti: Castaldo e Picini di Roma 2
Marcatori : 35’pt Vuolo, 43’pt Mallozzi, 42’st Sacco, 49’st Mallozzi
LATINA OGGI 09/11/2014, pag.45
Unico scontro pontino quello del Comunale tra Pontinia e Sonnino
Incroci ciociari nella decima
Un solo derby pontino propone la decima giornata del girone D di Promozione ed è quello tra Pontinia e Sonnino, poi tutti derby
pontini ciociari. Il Pontinia è intenzionato a ritornare a marciare dopo lo scivolone di Lenola, dall’altra parte il Sonnino vuole continuare ad allungare verso le posizioni di classifica più consone alla propria forza. Con un Pietro Capuccilli in queste condizioni nulla è precluso. Il San Michele reduce da due vittorie consecutive e dal pari di coppa con il Cori si reca ad Alatri. I risultati negativi delle prime giornate non sono condivisi dal tecnico Pelucchini. Con una buona prestazione in coppa Italia il Calcio Sezze è ospite della Dinamo Colli. Sfida tra bomber in Fontana Liri - Pro Calcio Lenola, Di Stefano per i padroni di casa, Mallozzi per gli ospiti. «Le partite si giocano sempre undici contro undici – dice Fabio Mallozzi – questa è una Pro Calcio Lenola in netta crescita, peccato per quelli lasciati per strada. Non sarà facile a Fontana Liri. Sarà una partita molto combattuta, dovremo essere bravi a giocare la palla, stare tranquilli, aspettare il momento giusto per castigarli». Primo importante bivio per l’Hermada che riceve la visita della capolista Bovillense, una vittoria porterebbe Onorato e compagni in pianta stabile nei quartieri alta della classifica. Sabaudia/Vodice che succede? La formazione di Pino Tosti non sa più vincere. Al «Fabiani» arriva il Ceccano avversario alla portata. Un solo punto divide le due formazioni, una vittoria ed è sorpasso. Chiudono la giornata Arce - Campodimele, Priverno - Tecchiena e S.Elia Fiume Rapido - Formia. ...omissis...
P. A.
LATINA OGGI 06/11/2014, pag.37
Lenola, pari e rimpianti
La Pro Calcio Lenola strappa un buon pareggio esterno in casa del Pescatori Ostia. Finisce 1-1 una partita condizionata dal fortissimo vento che ha spazzato il campo capitolino per tutti i novanta minuti. Ma sono molti i rimpianti del team di mister Sessa che dopo essere andato in vantaggio con Pirolozzi al 6’ del primo tempo, si fa pareggiare nella ripresa e poi sbaglia un calcio di rigore procurato e fallito da Guglielmelli. Per il Lenola continua comunque il buon momento di forma così come in campionato dove la Pro Calcio ha raggiunto il terzo posto in classifica. L’undici di mister Francesco Sessa avrà la possibilità di giocarsi l’accesso agli ottavi di finale tra quindici giorni davanti al pubblico amico del Borsellino e Falcone. Domenica, invece, Mallozzi e compagni dovranno vedersela in casa del Fontana Liri per la decima giornata del girone D di Promozione.
P.OSTIA - LENOLA 1-1
Pescatori Ostia: D’Angelo, Lo Presti, Francaviglia (13’st Preziosi), Stampone G., Rossi (19’st Cappelli), Ercolani, Tumino, Pea, Benvenuti, Palria, Carrere. A disp.: Besja, Di Carlo, Stampone, Masciangelo. All.: Bellini
Pro Calcio Lenola: Berisha, Di Fazio, Pannozzo A., Esposito, Neri (40’st Pirolozzi), Monforte, Vuolo, Pannozzo N., Guglielmelli, Martino (30’st Mallozzi), Derwishi. A disp.: Susa, Cepa, Mancini, Lombardi, Massafra. All.: Sessa
Arbitro : Perini di Roma 1. Assistenti: Verolino e Di Raimondo di Ciampino
Marcatori : 6’pt Pirolozzi, 4’st Pea
Note - Al 15’st Guglielmelli sbaglia calcio di rigore
LATINA OGGI 05/11/2014, pag.37
CALCIO, COPPA LAZIO PROMOZIONE
In campo per l’andata dei 16esimi
Il clou è San Michele - Cori
Viaggiano senza soste le squadre militanti nel campionato di Promozione. Solo lo spazio di tempo per mettere da parte le gare appena giocate, che per alcune di loro si torna già in campo. Nel pomeriggio (ore 14.30) si giocheranno infatti le partite valevoli per l’andata dei sedicesimi di finale della Coppa Italia, che pone all’attenzione, tra le altre, il derby tutto pontino tra San Michele e Cori. Due squadre che attraversano un buon momento di forma, come testimoniato dai recenti risultati, e che hanno le carte in regola per onorare al meglio anche il confronto odierno nel quale i lepini sembrano partire con i favori del pronostico. Giocheranno in casa i borghigiani di Paolo Pelucchini, e di scena sul proprio campo ci saranno anche il Calcio Sezze, che attende la visita del Casal Barriera, e l’Hermada, altra formazione di alto livello nel proprio torneo, il quale affronterà i romani del Palocco; prima gara in trasferta per la Pro Calcio Lenola, che sarà impegnata in casa della Pescatori Ostia. E partita esterna sarà anche per il Formia, ospite dell’ Unipomezia: la particolarità sta nel fatto che questo confronto, a differenza degli altri, inizierà alle ore 18. P. R .
LATINA OGGI 03/11/2014, pag.39
Decidono i gol di Martino e del solito Mallozzi
Lenola, vittoria all’inglese in casa contro il Pontinia
DI IACOPO MIRABELLA
La Pro Calcio Lenola torna alla vittoria dopo la sconfitta subita in casa dell’Alatri per 3-1. Grazie a questo successo la formazione di mister Sessa si conferma la terza grande potenza del campionato a soli tre punti dalla seconda, la Dinamo Colli. Successo meritato per l’undici di mister Sessa che festeggia con un gol per tempo con Martino ed il solito Mallozzi che decidono la sfida e ferma la striscia positiva del Pontinia di mister Palmieri.
P.C. Lenola - Pontinia 2--0
Pro Calcio Lenola: Berisha (45’pt Susa), Di Fazio, Panrozzo A., Panrozzo N., Monforte, Pirolozzi, Dervischi, Molinaro, Reali (29’st Mancini), Mallozzi, Martino (41’pt Esposito). A disp.: Mantua, Mastrobattista, Lombardi, Guglielmelli. All.: Sessa.
Pontinia: Rocci, Razzo, Lambiasi, Pasciuti, Fiorini (40’st Battistuzzi), Manni (34’st Pellerani), Incollingo, Prezioso, Andualem (23’st Guzzon), Zanutto, Conforto. A disp.: Montili, Quintana, Callori, Laezza. All.: Palmieri.
Arbitro: Federico Pontone di Cassino. Assistentei: Ventre e Franco di Cassino
Marcatori: 39’pt Martino, 44’st Mallozzi.
Note - Espulsi: Ammoniti: Di Fazio, Fiorini.
LATINA OGGI 02/11/2014, pag.45
Ben cinque le sfide tra latinensi. Ma il top sarà Formia - Dinamo Colli
Giornata di derby pontini
DI PAOLO ANNUNZIATA
Ben cinque i derby pontini nella nona giornata del campionato di Promozione. Ma lo scontro diretto è quello tra il Formia e la Dinamo Colli. Sono tre i punti che dividono le due formazioni, in caso di vittoria per la formazione di Rosolino sarà seconda in classifica. Calcio Sezze- Sabaudia-Vodice è il primo derby pontino con i rossoblù che devono ritornare alla vittoria per rimanere in zona playoff. Una vittoria che manca da tre turni. Il Sabaudia Vodice cerca disperatamente punti per rimanere fuori dalla zona playout, questo è l’unico obiettivo dei ragazzi cari al patron Antonio Nania. «Vogliamo questa prima vittoria in trasferta - dice Antonio Nania - dobbiamo dare continuità ai risultati, altrimenti sarà sempre più difficile recuperare. Siamo la squadra più giovane del girone, paghiamo lo scotto del noviziato». Pro Calcio Lenola - Pontinia, derby da tripla visto il gran momento degli amaranto. La formazione di Sessa si ferma sempre sul più bello, adesso i punti dalla recuperare sono sei. Gap non difficile da recuperare a patto di dare continuità ai risultati. San Michele – Priverno alla vigilia del campionato era stata etichettata come partita di medio alta classifica, dopo otto turni invece è scontro salvezza. Chi perde va in crisi, soprattutto il Priverno. Campodimele - Hermada è il classico testacoda pronto a riservare sorprese. Sonnino - Alatri è l’ultimo treno per rimanere nelle posizioni che contano per il team di mister Magnini. Con la penalizzazione di quattro punti per l’Alatri la vittoria diventa fondamentale per guadagnare ulteriori posizioni. omissis...
LATINA OGGI 29/10/2014, pag.37
Ecco gli abbinamenti dei sedicesimi per le sei pontine
Un derby tutto pontino ed altre quattro sfide decisamente interessanti. E’ il programma offerto dai sedicesimi di finale della Coppa Italia di Promozione, il cui tabellone (andata il 5 novembre, ritorno il 19) è stato ufficializzato ieri pomeriggio e che presenta per le nostre portacolori una serie di incroci con le compagini di altri gironi. Il confronto nostrano è quello che metterà di fronte il San Michele ed il Cori, con andata in terra borghigiana, per un match che si apre a diverse soluzioni e che mette i lepini di fronte ad un’ altra conterranea dopo aver incontrato al primo turno il Campodimele. Il Formia, attualmente terzo della classe, sarà opposto all’Unipomezia, con andata da giocare in terra romana, sul campo della squadra che nella prima fase ha estromesso il Sonnino (beneficiando di un successo a tavolino per la presenza tra i lepini di due calciatori squalificati nella partita d’ apertura); e partenza in trasferta sarà anche per la Pro Calcio Lenola, chiamato ad affrontare la compagine della Pescatori Ostia. Esordiranno invece in casa sia il Calcio Sezze, accoppiato all’ Aces Casal Barriera, che l’ Hermada, una delle rivelazioni della stagione, che comincerà il secondo turno ospitando i romani del Palocco. P. R.
LATINA OGGI 27/10/2014, pag.40
VUOLO PAREGGIA E POI SI FA ESPELLERE. I CIOCIARI SORRIDONO CON TESTA E SETTANNI
La Pro Calcio Lenola frena
Sconfitta per 3-1 in casa dell’Alatri
Si ferma dopo tre vittorie consecutive l’inseguimento della Pro Calcio Lenola in casa dell’Alatri. Dopo la gioia di Coppa Italia di mercoledì la squadra di mister Francesco Sessa si ferma in terra ciociara al termine di una partita che, a differenza di quanto possa dire il risultato, è stata tirata fino all’ultimo. Pronti via, ed è subito Alatri. Al 6’ Testa trova il varco giusto e supera l’incolpevole Berisha. La reazione della Pro Calcio Lenola non si fa attendere. Il vantaggio dei padroni di casa dura appena quattro giri di lancette, tanto basta a Vuolo per rimettere in ordine le cose. Croce e delizia per Sesse, Vuolo si fa però espellere per proteste subito dopo il raddoppio dell’Alatri firmato da Settanni dopo cinque minuti. Un peccato, visto che la Pro Calcio Lenola, in inferiorità numerica, trova sbarrata la strada per tentare la rimonta. Le speranze residue vengono definitivamente cancellate dalla doppietta personale del solito Testa. Per la Pro Calcio la possibilità di rialzarsi già domenica prossima in casa contro il lanciato Pontinia. G. T.
Alatri - Lenola 3-1
Alatri: Zolla, Latini, Santopadre, Kinglsly, Galuppi (1’st Fiacco), Seppani, Virgili, Lillo, Testa (23’st Pignoli), Sattanni, Tedeschi (33’st Pazienza). A disp.: Boezi, Cataldi, Reali. All.: Carlini
Pro Calcio Lenola: Berisha, Di Fazio (38’st Guglielmelli), Mancini, Molinaro, Pannozzo A., Monforte, Vuolo, Filosa (25’pt Martino), Petronzio (12’st Pannozzo N.), Mallozzi, Dervishi. A disp.: Magnafico, Mantua, Reali. All.: Sessa
Arbitro : Ferrara di Roma 2. Assistenti: Fainelli e Nicoletti di Aprilia
Marcatori : 6’pt e 15’st Testa, 10’pt Vuolo (P), 5’st Settanni
Note - Espulso al 5’st Vuolo per proteste Ammoniti Molinaro, Di Fazio, Mancini, Galuppi, Fiacco, Tedeschi
LATINA OGGI 26/10/2014, pag.45
PROMOZIONE
UNA GIORNATA DI SFIDE INCROCIATE, SOLO DUE I DERBY TUTTI PONTINI
Sonnino a San Michele Sabaudia ospita Formia
DI PAOLO ANNUNZIATA
Dopo le gare di ritorno di coppa Italia, ci si rituffa sul campionato. Si gioca l’ottava giornata nel campionato di Promozione. Primeggiano i derby pontini - ciociari, mentre sono due quelli pontini. Si parte con San Michele - Sonnino. I padroni di casa dopo aver superato il primo turno di coppa Italia (può diventare l’obiettivo primario), non possono più scherzare con la classifica, visto le cinque sconfitte in sette gare. Sono vietati altri passi falsi, dato che i numeri vedono il San Michele in piena zona retrocessione. Il secondo derby è quello tra il Sabaudia/Vodice e Formia. Il Calcio Sezze si reca ad Arce nel momento più caldo per i ciociari. In settimana è stato esonerato il tecnico Campolo, dopo la prima sconfitta in sette gare, arriva Claudio Nanni, uno dei tecnici più quotati in terra ciociara. Dopo l’impresa di coppa Italia è arrivato il momento di dare un segnale forte anche in campionato. Al «Comunale» di Pontinia arriva la super capolista Bovillense, unica formazione imbattuta del raggruppamento. Gli amaranto arrivano dalla prima vittoria stagionale. Esame Alatri per la Pro Calcio Lenola, pronta a scendere in campo per provare a centrare il tris di vittorie. La formazione di Sessa è in piena risalita, altri tre punti porterebbero Mallozzi e compagni in piena zona playoff. Chiudono la giornata Hermada-Ceccano e Priverno-S’Elia Fiume Rapido. ...omissis...
LATINA OGGI 23/10/2014, pag.36
La Pro Calcio va avanti vincendo anche in casa del Falasche
Lenola, decide Mallozzi
Il bomber firma il gol partita con un contropiede nel finale
Vola anche in Coppa Italia la Pro Calcio Lenola di mister Francesco Sessa. La formazione rossoverde va a vincere di misura anche in casa del Falasche guidato da Massimo Bindi bissando il successo arrivato con il medesimo risultato due settimane fa davanti al pubblico amico del Borsellino e Falcone. La Pro Calcio parte dal vantaggio di poter fare la partita e aspettare l’avversario per poi colpire in contropiede. La prima grossa occasione arriva al 25’ della ripresa, quando Reali si guadagna il calcio di rigore. Lo stesso Reali si presenta sul dischetto ma si fa ipnotizzare dal portiere di casa Prisco che salva il Falasche. In un finale incandescente i padroni di casa premono e la Pro Calcio Lenola spegne definitivamente le velleità del Falasche a tre minuti dalla fine. Da una palla intercettata a centrocampo, è magistrale la ripartenza orchestrata da Mallozzi che scambia con Filosa e si infila in area di rigore battendo Prisco per il definitivo 1-0.
Falasche - Lenola 0-1
Falasche : Prisco, Berhice, Casaldi, Maiola, Macciocca, Musilli, Dzhwhmsi, Bonomo, Colella, Della Santa, Santini. A disp.: Remiddi, Merlonghi, Cores, Cozzolino, Dorato, Reccolani, Novelli. All.: Bindi
Pro Calcio Lenola: Berisha, Berdisci, Mancini, Pannozzo A., Piolozzi, Monforte, Neri (5’st Pannozzo N.), Filosa, Martino, Guglielmelli (25’st Mallozzi), Reali (29’st Vuolo). A disp.: Susa, Magnafico, Mantua, Saracino. All.: Sessa
Arbitro: Perri di Roma 1. Assistenti: Passero e Noce di Roma 1
Marcatori : 42’st’Mallozzi
Note - Al 25’st Prisco para rigore a Reali
Sintesi della partita di Coppa Italia Promozione: Dil. Falasche - Pro C. Lenola 0-1
Le interviste a Mister Sessa
e Mister Bindi
LATINA OGGI 20/10/2014, pag.40
MALLOZZI ISPIRA, MARTINO E PETRONZIO SEGNANO: L’UNDICI DI SESSA VOLA IN ALTO
Il Lenola vince nel finale ed è terzo
Sprofonda il San Michele ora penultimo
Il Lenola continua a macinare risultati e al Borsellino e Falcone non sbaglia battendo all’inglese un San Michele che vende cara la pelle cedendo soltanto nel finale di gara. Partita spenta e con pochi brividi, soprattutto nella prima frazione. Da segnalare una bella punizione di Mallozzi che al 9’ chiama alla parata Pedini. Sempre Mallozzi ci riprova al 34’: slalom in mezzo a tre e poi destro deviato in angolo. Nel secondo tempo il copione non sembra cambiare. I due tecnici provano a cambiare quindi volto alla gara attingendo dalle rispettive panchine. Ad avere ragione è mister Sessa che chiama in campo Molinaro per rinfrescare un centrocampo spento. Il Lenola inizia a guadagnare campo e Mallozzi fa il resto. Prima scalda i guanti di Pedini che fa una gran parata al 21’, poi ispira su calcio d’angolo il gol del vantaggio firmato da Martino, bravo a staccare in area e battere tutti sul tempo. Il San Michele ci prova ma si apre al contropiede avversario cedendo definitivamente l’onore delle armi al 90’. Mallozzi fa fuori due uomini e poi inventa per Jonathan Petronzio che davanti al portiere non sbaglia. Il Lenola vola in classifica e aggancia il tezo posto. Il San Michele incassa la seconda sconfitta di fila e sprofonda al penultimo posto. G. T
Lenola-S.Michele 2-0
Pro Calcio Lenola: Berisha, Dervishi, Pannozzo A., Pannozzo N. (28’st Petronzio), Monforte, Pirolozzi, Vuolo (46’st Magnafico), Filosa, Martino, Mallozzi, Reali (27’st Molinaro). A disp.: Susa, Mancini, Mastrobattista, Guglielmelli. All.: Sessa
San Michele: Pedini, Ben Hadda, Rogato, Forzan (40’st Gravina), Bellamio, Onorato (16’st Vanzari), Cocuzzi, Galofero, Bernardo, Sannino, Meneghello. A disp.: Marchionne, Maresca, Ruggiero, Guizzo, Osman. All.: Pelucchini
Arbitro : Cenci di Frosinone. Assistenti: Conti e De Vellis di Frosinone
Marcatori : 30’st Martino, 45’st Petronzio
Note - Ammoniti: Bernardo, Maresca, Petronzio, Galofero
LATINA OGGI 19/10/2014, pag.44
PROMOZIONE
Calcio Sezze contro Hermada, è il derby per un posto nell’alta classifica
Occhi puntati sull’«Augusto Tasciotti»
DI PAOLO ANNUNZIATA
Si annuncia nel segno dei derby la settima giornata del campionato di Promozione. Ben quattro nel girone D, dove spicca Calcio Sezze - Hermada. Ultimo colpo in casa rossoblu dove è arrivato il difensore Schuoc. Elemento di grande spessore. Di fronte due squadre in salute con i padroni di casa chiamati a dare continuità dopo il blitz di Fontana Liri. Una gara che promette gol e spettacolo, da non steccare per i padroni di casa. In Sonnino - Priverno chi perde va in crisi. In casa Sonnino sarà importante fare tesoro degli errori commessi nel ko contro il Lenola, bisogna essere cinici nei momenti decisivi della gara. Il Priverno è ancora alla ricerca della prima vittoria. Campodimele - Pontinia è scontro diretto per evitare la zona rossa della classifica. Possibile parlare a fine ottobre di gara da ultimo appello? D’accordo siamo solo al secondo mese di campionato, ma i numeri sono sempre quelli che contano nel calcio e questi dicono che le due formazioni si trovano nella zona dell’inferno. La concorrenza non aspetta, bisogna muovere la classifica, dove alla fine anche il punticino è importante. Pro Calcio Lenola - San Michele un match con obiettivi diversi. I padroni di casa puntano al salto di categoria, gli ospiti invece devono tirarsi fuori da una classifica che non ammette altri passi falsi. Il Formia dopo la prima sconfitta stagionale riceve l’imbattuto Arce di mister Campolo. Ritornare subito alla vittoria questo è l’imperativo del team di mister Rosolino, anche perché con due vittorie si vola, con due sconfitte precipiti nella zona calda della classifica. Per il Sabaudia Vodice c’è la trasferta di Tecchiena. «Ci attende una partita difficile - taglia corto il tecnico Pino Tosti - questo è un gruppo che sta facendo molto. Servirà una prestazione super per questo che è il campo più difficile del girone. Dovremo stare attenti e concentrati per tutta la gara, senza cadere nelle provocazioni». omissis...
LATINA OGGI 18/10/2014, pag.37
CALCIO, PROMOZIONE E II CATEGORIA
Lenola, l’ennesimo esame si chiama San Michele
DI PAOLO ANNUNZIATA
Superato a pieni voti il match contro il Sonnino, la Pro Calcio Lenola ha lavorato con grande intensità per l’intera settimana in vista della sfida con il San Michele. Un nuovo esame per la formazione di mister Sessa che, se superato, può portare il Lenola nelle posizioni di classifica che contano. «Non considero il match contro il San Michele un esame di maturità per il Lenola – afferma il diesse Pasquale Spirito – ma piuttosto un’occasione per continuare a dimostrare che contro di noi non è facile per nessuno vincere. Sono certo che anche contro il San Michele giocheremo ai nostri livelli con impegno e massima concentrazione. Sarà la solita battaglia, come lo sono tutte le gare di questo raggruppamento. Tutta la dirigenza è orgogliosa di questo gruppo. Ora siamo a -31 dalla salvezza, la strada è ancora lunga per centrare il primo obiettivo della stagione. Poi chiaramente sposteremo il mirino e ci sarà da divertirsi. Ai ragazzi ho detto che bisogna dare continuità alle vittorie in trasferta, faremo una grande partita, anche se sappiamo di dover affrontare un avversario penalizzato solo dalla classifica». E’ già il bomber del girone, Fabio Mallozzi, con la tripletta rifilata al Sonnino è già ai vertici della speciale classifica dei marcatori. «Non posso che essere contento perché segnare una tripletta non capita spesso – dice l’attaccante ex Nuova Itri – ma come sempre che quello che conta sono i tre punti. Passano le settimane e ci conosciamo sempre di più, questa è un gruppo rinnovato, ci serviva il tempo giusto. Adesso questa Pro Calcio Lenola può giocarsela con tutti». E’ ritornato il Fabio Mallozzi dei tempi migliori, il giocatore di maggior peso di tutta la squadra, un talento con la dinamite tra i piedi. Mai come in questo momento la Pro Calcio Lanola ha bisogno dei suoi gol. I problemi fisici sono ormai un lontano ricordo. E’ una Pro Calcio Lenola capace di interpretare le partite senza mai mollare, con un Fabio Mallozzi in queste condizioni nulla è precluso.
LATINA OGGI 13/10/2014, pag.33
Secondo successo di fila per il Lenola
Super Mallozzi stende il Sonnino
DI MINA PICONE
La Pro Calcio Lenola mette la quarta e ingrana la seconda vittoria consecutiva ottenuta per 3-1 sul Sonnino al Ceccarelli di Latina. Se il primo tempo aveva lasciato bene sperare per i Sonninesi di mister Magnini, il secondo - dal settimo al ventesimo minuto - ha lasciato senza fiato. Tre gol, scaricati a raffica dall’incredibile Mallozzi di cui il primo da fuori area, il secondo su cross di Vuolo, il terzo per immissione nell’area della porta avversaria, secondo il giudizio dei sonninesi. Il tentativo di riscatto di Campagna si è fermato al 28’ e non ha avuto seguito. Domenica prossima la squadra del presidente Luciano Iannotta affronta il Priverno Calcio all’«Ivano Ceccarelli» di Latina, una squadra, quella privernate, apparsa piuttosto prostrata negli ultimi incontri. Per la «Polisportiva» di Sonnino- costretta a giocare sempre in campi non propri per via della inagibilità del «San Bernardino» - si prospetta un derby dei monti lepini che non mancherà di ricevere il calore del pubblico, memore delle antiche contese tra vicini dalle armi agguerrite.
Sonnino - Lenola 1-3
Sonnino: Marinelli, D’Onofrio, Minieri, Limongiello, Dei, Vello, Di Meo, Papa (17 st Pisacane), Campagna, Capuccilli, Fratini ( 22’ st Maglitto). A disp.: Borsa, Luceri, Dei Giudici, Rinaldi, Grenga, Pisacane, Maglitto. All: Sandro Magnini
Lenola: Berisha, Di Fazio, Pirolozzi, Esposito, Neri, Manforte, Vuolo, Filosa (17’ st Guglielmelli), Petronzio, Mallozzi (35’ st Mancini), Piccione (16 st Derivishi). A disp.: Susa, Pannozzo, Mancuso. All: Sessa
Arbitro : Tomolillo di Roma 1. Assistenti: Musumeci di Ciampino e Ardanese di Roma 1
Marcatori : 7’ st - 9’ st e 20’ st Mallozzi, 28’st Campagna
Note - Ammoniti: D’Onofrio, Minieri, Pirolozzi, Neri, Filosa, Petronzi
LATINA OGGI 12/10/2014, pag.49
PROMOZIONE
Nel girone C il Sermoneta affronta la primatisa Lepanto Marino
Occhi puntati su Hermada - Formia
DI PAOLO ANNUNZIATA
Si gioca la sesta giornata giornata nel campionato di Promozione. omissis... Nel girone D trasferta pontine per le due prime della classe: la capolista Bovillense è di scena a San Michele, rigenerato dalla cura del duo tecnico Pelucchini - Trovò. Andranno all’assalto della capolista Stefano Cocuzzi e compagni, tre punti per guadagnare ancora più posizioni in classifica. La seconda della classe la Dinamo Colli viaggia alla volta di Priverno. I lepini sono ancora alla ricerca della prima vittoria, sono pronti per giocarsi le loro chance. “Vogliamo il primo sigillo stagionale - afferma il bomber Luigi Di Giorgio – siamo tutti orgogliosi di indossare questa maglia. I tifosi hanno compreso le nostre difficoltà e ci sono vicini. Affrontiamo la Dinamo Colli sapendo che sono una grande squadra, ma non partiamo certo battuti». Derby al «Paganini» tra Hermada - Formia, sfida impensabile qualche stagione fa. «Per noi è un onore ricevere il Formia - dice il patron Giovanni Ciampa - una società dal grande blasone e che ha tutte le carte in regola per l’immediato ritorno in Eccellenza. Però i tre punti se li dovranno guadagnare sul campo, l’Hermada come sempre farà la sua partita, ci servono i punti per arrivare alla matematica salvezza. Il resto si vedrà strada facendo». Sonnino - Pro Calcio Lenola. Da una parte il Sonnino desideroso di riscattare il passo falso a Boville e l’eliminazione dalla Coppa Italia per aver fatto giocare due giocatori sotto squalifica. Dall’altra c’è la Pro Calcio Lenola che cerca continuità di risultati per un ruolo da protagonista. Fontana Liri - Calcio Sezze, in casa rossoblu non è stata una settimana all’insegna della serenità. La scialba prestazione contro il Pontinia ha fatto arrabbiare e non poco il patron Marco Gaeta, che oggi in terra ciociara si aspetta un’immediata reazione, che tradotto vuol dire vittoria. La giornata è chiusa da Pontinia - Ceccano, Alatri - Campodimele e Sabaudia - S’Elia Fiume Rapido.
LATINA OGGI 06/10/2014, pag.41
Il team di Sessa vola con i nuovi acquisti
La Pro Calcio Lenola fa fuori il Priverno
Dopo l’iniezione di fiducia ottenuta in Coppa Italia, la Pro Calcio Lenola ruggisce anche in campionato e porta a casa tre punti importanti contro il Priverno. Comincia bene la Pro Calcio Lenola, che subito dopo 4 minuti colleziona una serie di azioni per passare in vantaggio al 10’ con una gran bella azione su punizione con Neri che spara, Ciocca che respinge e Pannozzo che mette ordine con un gran destro al volo. Nel secondo tempo, pronti via ed arriva il raddoppio. Mallozzi prende la palla, gran lancio sulla fascia a Martino che al volo mette al centro e Vuolo insacca di destro. Nel finale la spinta del Priverno porta pericoli per la porta di Berisha che si salva su Petitti ma poi deve cedere sotto i colpi di Ivan Sampaolo che spizza di testa e accorcia le distanze, troppo tardi, però, per sperare in una rimonta dei suoi che restano al penultimo posto della classifica. M. P.
Lenola - Priverno 2-1
Lenola: Berisha, Dervishi, Pirolozzi, Esposito, Neri, Monteforte, Vuolo, Pannozzo (30’st Mancini), Martino, Mallozzi, Reali (25’st Petronzio). A disp.: Capodiferro, Magnifico, Lombardi, Piccione, Guglielmetti, Mancini, Petronzio. All: Sessa
Priverno Calcio: Ciocca, Altobelli, Macci, Grossi L. (37’st Paniccia) , Di Giorgio A (32’st Garofalo) , Rispoli, Sampaolo S. (7’st Marroni), Di Giulio, Sampaolo I., Petitti, Di Giorgio L. A disp.: Salate Santone, Garofalo, Letterese, Paniccia, Locatelli, Como, Marroni. All.: Ceccano
Arbitri: Pizzoli di Ostia Lido; Mozzarella Ostia Lido, Bartolomucci di Ciampino
Marcatori : 12’pt Pannozzo, 3’st Vuolo, 40’st Sampaolo I.
Note: Ammoniti Sampaolo S., Pirolozzi, Esposito, Neri
LATINA OGGI 05/10/2014, pag.44
Formia ospita il Fontana Liri. Pro Calcio Lenola, ancora colpi dal mercato
Tra exploit e flop, sarà la giornata delle risposte
DI PAOLO ANNUNZIATA
Quinta di campionato ed è già tempo delle prime somme. omissis...
Nel girone D spicca Bovillense - Sonnino, in palio tre punti pesanti per le posizioni di classifica che contano. Continuare ad allungare la serie di risultati. C’è entusiasmo e provare a fare lo sgambetto alla neo capolista non è utopia. Lapidario capitan Capuccilli: «Ovvio che siamo consapevoli di ciò che ci attende, ma abbiamo le nostre armi e proveremo a sfruttarle». Tre i derby pontini dove una classica è quella tra il Calcio Sezze e il Pontinia. Due squadre con obiettivi diversi. Puntare alle prime posizioni in casa Sezze, cancellare l’ultimo posto in casa amaranto. «Guai a scendere in campo pensando allo loro classifica – dice il presidente Marco Gaeta – E’ arrivato il momento di dare continuità ai risultati. Due sconfitte in quattro gare sono tante. Voglio vedere un Sezze motivato fino al triplice fischio, queste sono le partite più difficili. Abbiamo già lasciato punti pesanti per strada,
non dovrà più accadere». Campodimele – San Michele, match ostico per gli ospiti. La vittoria di coppa Italia dovrebbe aver riportato quell’entusiasmo che non c’è stato in questo primo mese di campionato. Il team di Cianciaruso in casa concede poco o nulla. Il San Michele deve assolutamente muovere la classifica per non rimanere negli abissi della retrocessione. La Pro Calcio Lenola si rinforza ancora nel tentativo di dare nuova linfa ai risultati che mancano. La dirigenza per poter essere ancora più competitiva e poter disputare un campionato assolutamente di livello, si è superata regalando le ultime ciliegine alla rosa guidata da Mister Sessa, aggiungendo al gruppo già avviato: Salvatore Esposito, Lionello Piccione, Andrea Pannozzo e soprattuto Alberto Molinaro ex C2 e serie D. Tutti esordiranno contro il Priverno. Formia -Fontana Liri uno dei match clou, con i ciociari che arrivano da due vittorie consecutive. Di fronte due squadre in salute con i biancoazzurri di Rosolino che cercano il tris di vittorie per puntare definitivamente all’alta quota della classifica. Seconda trasferta consecutiva per i giovani terribili del Sabaudia/Vodice, ospiti della Dinamo Colli che proprio domenica ha perso il primato. Chiude la giornata Tecchiena - Hermada.
http://www.corrieredellosport.it del 04.10.2014
Pro Calcio Lenola, poker di acquisti
Quattro rinforzi in corsa: spicca il ritorno del centrocampista Alberto Molinaro
LENOLA - Quattro nuovi acquisti per il Pro Calcio Lenola. La società pontina, inserita nel girone D di Promozione, ha accolto il ritorno del centrocampista Alberto Molinaro, classe '81 con trascorsi nel professionismo (Cassino e Isola Liri) e che già all'inizio della scorsa stagione aveva vestito la maglia verderossa. Alla corte di Francesco Sessa giungono anche Luca Esposito, ex Gaeta, il difensore Andrea Pannozzo, che in passato ha difeso i colori di Campodimele e Formia, e Lionello Piccione, classe '96 che fa ritorno alla base dopo l'esperienza tra le fila degli Allievi Nazionali del Latina.
LATINA OGGI 02/10/2014, pag.37
Al Falcone-Borsellino una rete di Petronzio piega il Dilettanti Falasche
Pro Calcio Lenola, buona la prima
Ci pensa la Coppa Italia a far dimenticare le amarezze di campionato al Lenola di mister Sessa. Azione di Mancini, cross di Vuolo da sinistra e zuccata di Petronzio. I rossoverdi si aggiudicano il primo round casalingo con il Falasche.
LENOLA - FALASCHE 1-0
Lenola
: Berisha, Di Fazio, Mancini, Neri, Monforte, Pirolozzi, Vuolo, Pannozzo, Petronzio, Guglielmelli, Piccione. A disp.: Capodiferro, Esposito, Pannozzo, Magnifico, Reali, Derivishi, Martino. All.: Sessa
Dil. Falasche: Remiddi, Correia, Cozzolino, Macciocca, Reccolani, Marioka, Iobbi, Dzhuimisvit, Farrusia, Samini, Della Santa. A disp.: Peico, Mauro, Mazza, Colella, Lo Raso, Giordani, Novelli. All.: Colucci.
Arbitro : Capone di Cassino
Marcatori : 35’pt Petronzio
Il Lenola presenta ricorso
E' sub judice la gara di campionato Promozione girone D tra Campodimele e Pro Calcio Lenola. Sulla sfida, giocata a Sperlonga lo scorso 21 settembre, pende il reclamo proposto dal Lenola, che sostiene la tesi della presunta posizione irregolare di un calciatore della compagine locale; calciatore per il quale, asserisce il club lenolese, il tesseramento non sarebbe stato compiuto in maniera regolare. Da Campodimele ostentano tranquillità sulla vicenda, che adesso il Giudice Sportivo sarà chiamato a dirimere. La gara in questione si era conclusa 1-1.

LATINA OGGI 01/10/2014, pag.37
CALCIO COPPA ITALIA PROMOZIONE

In campo per i trentaduesimi di finale

Nove le formazioni pontine impegnate Nove squadre in campo e due derbies tutti da seguire. Sono i tratti salienti del mercoledì agonistico che vedrà impegnate le rappresentanti della provincia di Latina nella gara d’andata dei trentaduesimi di finale della Coppa Italia di Promozione. Nove sodalizi, più o meno interessati alla competizione regionale, scenderanno in campo quest’oggi (ore 15.30, ritorno in programma il 22 ottobre) per onorare al meglio l’impegno, fermo restando che sarà intenzione di più di un allenatore dare spazio a quelli che sinora hanno giocato di meno e trovare magari lo spunto per qualche soluzione tecnica da poter utilizzare in futuro. Le maggiori attenzioni saranno rivolte a Cori, dove i locali ricevono il Campodimele, ed a Formia, per il confronto tra i tirrenici ed il Sermoneta; confronto incrociato tutto da seguire e che, al di là dei valori sin qui espressi, potrebbero riservare delle sorprese. Delle altre cinque formazioni pontine, solamente due potranno aprire il primo turno del tabellone principale sul campo amico: si tratta della Pro Calcio Lenola, che cercherà contro l’abbordabile Falasche la spinta per venir fuori da un periodo non propriamente semplice, e del Sonnino, il quale attende la visita dell’ Unipomezia nell’ intento di dar seguito alle due vittorie consecutive appena ottenute in campionato. Trasferte da non sottovalutare, invece, per l’ Hermada, atteso sul campo del Lido dei Pini, e per il San Michele, che sarà di scena contro la Nuova Florida. Ultima, ma non certo in ordine di importanza, la gara esterna che il Calcio Sezze sarà chiamato a giocare contro la Vjs Velletri, per una sfida che esercita sempre una certa attrazione. P. R.
LATINA OGGI 29/09/2014, pag.35
Un gol di Castro al 75’ premia gli sforzi dei ciociari. Nel finale espulso Di Fazio
Pro Calcio Lenola stesa dalla capolista
La Pro Calcio Lenola deve arrendersi alla Bovillense, nuova capolista del girone D del campionato di Promozione. Un ko che brucia alla squadra di Sessa, molto ben messa in campo e pungente, specialmente nel primo tempo, ma incapace di concretizzare le occasioni create. Primi 45’ nei quali i padroni di casa sembrano decisamente più pimpanti rispetto ai ciociari, Mallozzi e Pannozzo appaiono ispirati, ma in un paio di occasioni è il palo a negare la gioia del gol ai locali. La Bovillense attende e prova a ripartire in contropiede, ma Berisha raramente è chiamato a intervenire. Nel secondo tempo la gara si fa un pochino più nervosa, il ritmo del match cala, ma è nel finale che la gara si accende. Ad un quarto d’ora dal termine infatti è Castro a premiare gli sforzi dell’undici di Casinelli. Al termine di una bella azione corale la Bovillense trova la rete del vantaggio con il neoentrato, dando una mazzata terribile alla Pro Calcio Lenola. I padroni di casa non si abbattono e si buttano in avanti alla ricerca del pareggio, ma al minuto numero 35 è Di Fazio commette una ingenuità e si fa espellere. Nonostante l’inferiorità numerica la Pro Calcio non rinuncia ad attaccare e con grande generosità crea due palle gol interessanti, la più grande delle quali con Martino che a due passi dalla porta tentenna troppo con il pallone tra i piedi facendosi anticipare sul più bello. Si chiude così il match con la vittoria della Bovillense che, complice il ko della Dinamo Colli sul campo dell’Arce, vola al primo posto in classifica con 10 punti. Per la Pro Calcio Lenola tanta amarezza per le occasioni buttate al vento specialmente nei primi 45’ e un ko che con un pizzico di attenzione e buona sorte in più poteva tranquillamente essere evitato.
P.C.Lenola-Bovillense 0-1
Pro Calcio Lenola: Berisha, Dervishi, Di Fazio, Esposito, Neri, Monforte, Vuolo, Martino, Pannozzo, Mallozzi, Reali. A disp.: Capodiferro, Magnafico, Pirolozzi, Mancini, Piccine, Petronzio, Guglielmelli. All.: Sessa
Bovillense : Delsio, Nardozzi, Mercuri, Capogna, Diagnè, Gemmiti, Carfora, Strangolagalli, Lucchetti, Teodoro (20’st Castro), Fabrizi. A disp.: Rea, Cocco, Pagliaroli, Giglio, Riccio, Marciano. All.: Casinelli
Arbitro : Cecchi di Roma 1
Marcatore : 30’st Castro
Note- Espulso: Al 35’st Di Fazio

LATINA OGGI 28/09/2014, pag.45
PROMOZIONE
Pontinia - Formia, Sonnino - Campodimele e Priverno - Sabaudia
Giornata di derby nel girone «D»
DI PAOLO ANNUNZIATA
... omissis...Nel girone D tre i derby pontini. E’ già testa coda in Pontinia - Formia. Gli amaranto di Crociara sanno che l’avversario non è dei più morbidi. Insidiosa gara per il Sabaudia di scena a Priverno. Locali ancora alla ricerca della prima vittoria: è un derby e in quanto tale è aperto a qualsiasi risultato. Contro i giovani terribili di Pino Tosti non sarà semplice: «Noi abbiamo rispetto per tutti ma non temiamo nessuno - dice lo stesso tecnico - per cui giocheremo come sempre, cercando di sfruttare con maggior concretezza le nostre ripartenze». Sonnino - Campodimele si gioca sempre sul neutro dell’ «Ivano Ceccarelli», vista l’indisponibilità del «San Bernardino». Capuccilli e compagni cercano la prima vittoria «casalinga», dopo quella
in esterna trovata a Ceccano. Bisognerà dare continuità ai risultati per rientrare immediatamente nelle posizioni che contano, il presidente Luciano Iannotta lo merita. Dopo la vittoria all’esordio a Sezze, la Pro calcio Lenola non sa più vincere, arriva la Bovillense. Sono vietati altri passi falsi, altrimenti la vetta si allontanerà sempre di più. «Il morale è sempre buono - tiene a precisare il diesse Pasquale Spirito - la squadra ha fame di vittoria. Bisognerà scendere in campo solo per i tre punti«. Per il Calcio Sezze c’è l’ostica trasferta di Alatri, formazione imbattuta. «Troveremo un grande entusiasmo - dice il tecnico Antonio Gaeta - Quella di Alatri rimane sempre una piazza importante dove il calcio è molto seguito. Il Calcio Sezze farà di tutto per ottenere la vittoria che ci porterebbe ancora più in alto. Lo faremo per noi stessi, per i tifosi e soprattutto per la nostra dirigenza». Chiudono la giornata San Michele - Ceccano e Hermada – Sant’Elia Fiume Rapido, con le due formazioni pontine che devono assolutamente sfruttare il fattore campo, altrimenti riemergere sarà dura.

LATINA OGGI 25/09/2014, pag.37
COPPA ITALIA PROMOZIONE E L’EVENTO
Tre appassionanti derby pontini nei sedicesimi di finale
DI PAOLO RUSSO
Tre derby ed altre sfide di un certo interesse. Si presenta in questo modo il tabellone dei trentaduesimi di finale della Coppa Italia di Promozione, che i prossimi 1 e 15 ottobre vedrà di scena nove formazioni della provincia di Latina. Spiccano i confronti territoriali tra Cori e Campodimele, ovvero una delle corazzate del girone C ed una delle matricole del girone D (andata in terra lepida), tra Formia e Sermoneta, due formazioni che vogliono ben figurare nei rispettivi gironi (andata al «Perrone», in riva al Tirreno), e tra Vjs Velletri e Calcio Sezze, che seppur non appartenenti alla stessa provincia, rinnovano il fascino di un confronto storico. Delle altre quattro compagini nostrane, due potranno giocare in casa l'andata del primo turno: si tratta della Pro Calcio Lenola, chiamato a confrontarsi con il Falasche, e del Sonnino, chiamato a vedersela con l' Unipomezia. Esordio, decisamente ostico, in campo avverso, sia per l'Hermada, il cui avversario sarà il Lido dei Pini, che per il San Michele, a caccia della qualificazione contro il Nuova Florida.
http://www.sportgaetano.it del 24.09.2014
Promozione, si lotta e si soffre
Il Formia di mister Rosolino è ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga
Da Gaeta_E’ un avvio di stagione non facile quello che stanno vivendo le nostre portacolori nel campionato di Promozione. Il Formia ha già raccolto tre risultati utili su altrettante partite (un successo e due pareggi) ma è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale casalinga. Contro l’ Alatri, l’ occasione sembrava propizia per festeggiare la prima affermazione al "Perrone” dopo il blitz centrato a San Michele; invece, il confronto di domenica mattina si è rivelato impegnativo e difficile, ed alla fine è venuto fuori un pari che se non altro consente all’ undici formiano di mantenere l’ attuale standard di rendimento. Se ne riparlerà più avanti, visto che nel frattempo c’è da affrontare la trasferta sul campo del Pontinia, ripescato in categoria poche settimane prima del via ed attualmente in coda al gruppo. Un match da non sottovalutare e da vincere per i formiani, che puntano a crescere di condizione e, nel contempo, a farsi trovare pronti nel momento in cui il gruppo tenderà a sgranarsi ed a provocare la naturale selezione. E nella parte alta vorrà rimanere inserito anche il Calcio Sezze, che si gode per ora le due vittorie consecutive appena raccolte e le due segnature, in altrettante partite, di Giuseppe Medoro, che promette di ritagliarsi un ruolo rilevante all’ interno della compagine lepina. Medesimo obiettivo anche per il Sonnino, seppur altalenante e che sembra andar meglio in trasferta rispetto alle gare interne; aspetto che "auspica” possa confermarsi tale anche Sandro Cianciaruso, tecnico del Campodimele, prossimo ospite di Capuccilli e compagni. Ma anche gli stessi campomelani dovranno fare la loro parte, dopo il pari ottenuto nel derby del Comunale contro il Lenola, del quale potete leggere ed ascoltare impressioni e commenti in altra parte del sito. Invece, risollevarsi sarà il primo obiettivo in casa Priverno, sinora sconfitto due volte su tre e con un solo punto all’ attivo. Il confronto interno del "San Lorenzo” contro il Sabaudia, in una sorta di derby territoriale contro una squadra che può essere soddisfatta di quanto realizzato sinora, è una chance che i biancocelesti non vogliono e non possono mancare.
LATINA OGGI 22/09/2014, pag.36
Campodimele e Lenola non si fanno male
Finisce in perfetta parità il derby del sud pontino tra Campodimele e Pro Calcio Lenola. Apre le danze al 23’ il solito Fiore, che illude i padroni di casa capaci comunque di tenere botta fino a pochi istanti della ripresa. Sì, perché entra Mauro Reali entra e toglie le castagne dal fuoco per il team di mister Sessa che tornano a muovere la classifica arrivando a quota quattro punti. Stesso discorso per il Campodimele che si porta anch’essa a quota quattro nel mucchio selvaggio di metà classifica mentre la Dinamo Colli prova già a scappare con nove punti, l’unica squadra a punteggio pieno. I ragazzi di Cianciaruso domenica prossima saranno chiamati ad un altro derby pontino, sul neutro del Ceccarelli contro il Sonnino. Per il Lenola impegno casalingo contro la Bovillense seconda in classifica.
Campodimele - Lenola 1-1
Campodimele: Andolfi, Conte, De Santis C. (25’st De Liguoro), Parisi, Rosati, Montano, Ruscitto A., De Santis A. (5’st Sepe), De Filippis D., Esposito, Fiore (30’st Di Trocchio). A disp.: D’Alessio, Fabbri, Ruscitto C., Saccoccio. All.: Cianciaruso
Pro Calcio Lenola: Berisha, Dervishi (10’st Lombardi), Di Fazio (35’st Guglielmelli), Esposito, Neri, Monforte, Vuolo, Martino, Petronzio (20’st Reali), Mallozzi, Mancini. A disp.: Capodiferro, Pannozzo, Magnafico, De Filippis. All.: Sessa
Arbitro : Pavia di Roma 2. Assistenti: Zuin e Papitto di Roma 2
Marcatori : 23’pt Fiore, 35’st Reali
Note - Espulsi: Conte per doppia ammonizione. Ammoniti: Esposito, Neri, Conte, Montano, De Santis A., Esposito.
http://www.sportgaetano.it del 21.09.2014
Pari e patta tra Campodimele e Pro Calcio Lenola
Botta e risposta tra Fiore e Reali.
Da Gaeta_Pari e patta tra Campodimele e Pro Calcio Lenola. Un botta e risposta che lascia l’amaro in bocca sia ai padroni di casa che agli ospiti. La squadra di mister Cianciaruso mastica amaro per aver cullato a lungo il sogno vincente dopo la rete di Fiore al 23esimo che ha legittimato il buon primo tempo di De Santis e compagni che, tra l’altro, hanno reclamato per due episodi in area avversaria che avrebbero potuto favorire il raddoppio ed indirizzare in modo diverso l’esito dell’incontro. La Pro Calcio Lenola, dopo la strigliata di mister Sessa nell’intervallo, a sua volta deve recriminare per un secondo tempo praticamente dominato con grappoli di azioni create e sprecate che, nonostante il pari siglato da Reali dagli 11 metri, alla fine non hanno avuto l’effetto di ribaltare il risultato finale. Alla fine è stata premiata sia la grande capacità di stringere i denti della compagine allenata da mister Cianciaruso, sia la spirito di reazione della Pro Calcio Lenola di mister Sessa nella ripresa. Tra i migliori in campo per i padroni di casa segnaliamo l’ex portiere biancorosso Andolfi, il gaetano Salvatore Montano, Agostino Desantis finchè non ha finito il carburante e l’attaccante De Filippis. Vuolo, Mancini, Mallozzi e Reali un gradino più in alto invece tra le fila della Pro Calcio Lenola. Nella sezione video le interviste realizzate al termine dell’incontro.
Campodimele:Andolfi, Conte, De Santis G. (25’ pt De Liguoro), Parisi, Rosati, Montano, Ruscitto A., De Santis (5’ pt Sepe), De Filippis, Esposito, Fiore (35’ pt Di Trocchio). A disp.:D?Alessio, Fabbri, Ruscitto L., Saccoccio. All. Cianciaruso
Pro Calcio Lenola:Berisha, Dervisci (10’ pt Lombardi), Di Fazio (35’ pt Guglielmelli), Esposito, Neri, Monforte, Vuolo, Martino, Petronzio (20’ pt Reali), Mallozzi, Mancini. A disp.:Capodiferro, Pannozzo, Magnifico, De Filippis. All. Sessa
ARBITRO:Paviadi Roma 2
MARCATORI:23’ pt Fiore (C.), 35’ st Reali (P.)
Per Sportgaetano,APM
Le interviste del dopogara

LATINA OGGI 21/09/2014, pag.45
PROMOZIONE
Sezze apre al San Michele. Riflettori puntati su Campodimele - Lenola
Il Match clou all’«Augusto Tasciotti»
DI PAOLO ANNUNZIATA
Siamo solo alla terza giornata ma il campionato di Promozione è entrato nel vivo, visto le classifiche già corte, dove regna un grande equil... OMISSIS... Nel girone D è derby al «Tasciotti» tra il Calcio Sezze e il San Michele. Il clima è caldo, visto che è un derby molto sentito tra i due sodalizi. L’attesa è molte: i padroni di casa vogliono la seconda vittoria consecutiva, la prima davanti alla sua gente. Una gara che non ha bisogno di presentazioni. In casa San Michele c’è poca voglia di parlare dopo la cocente sconfitta rimediata domenica in casa contro il Formia. In caso di sconfitta sarà già crisi? Il Sabaudia - Vodice riceve l’ Arce alla sua seconda trasferta consecutiva dopo che in Coppa la squadra di Tosti è rimaste senza il numero legale per continuare la partita dopo le tante espulsioni. Al «Fabiani» la truppa di Pino Tosti se la gioca senza alcun timore reverenziale. Il sodalizio del patron Antonio Nania si sente tartassato dalla classe arbitrale, visto che tre indizi tra campionato e coppa fanno già una prova anche se mercoledì si è forse. «Mercoledì in coppa si è oltrepassato ogni limite - dice Nania - su una nostra azione d’attacco il pallone aveva superato abbondantemente la linea di porta e non c’è stato assegnato il gol. Oltre al danno la beffa visto che per proteste prendiamo cartellini rossi. Contro l’Arce dobbiamo giocare con serenità così come è stato con il Fontana Liri». Pontinia che succede? Dodici gol presi in tre gare (Coppa Italia compresa) non sono un segnale positivo. C’è la trasferta di Tecchiena, uno dei campi più caldi del girone. Hermada e Formia alla ricerca dei tre punti rispettivamente contro Dinamo Colli e, al Perrone, contro l’Alatri. Per il Priverno Calcio c’è la trasferta di Boville Ernica. Ancora brucia l’eliminazione dalla coppa Italia , gli sforzi sono adesso rivolti al campionato dove è quello di una salvezza senza passare per i playout. Bisogna superare questo momento delicato, perché poi recuperare è sempre difficile. Derby del sud pontino tra Campodimele e Pro Calcio Lenola. Il team di Cianciaruso come sempre in casa concede poco mentre in trasferta il team di Sessa ha fatto i primi tre punti della stagione, sarà un derby da non perdere dove la tripla è d’obbligo. Chiude la giornata Ceccano - Sonnino con i ragazzi di Magnini sono chiamati a cancellare il brutto kappaò rimediato con il Sezze.
LATINA OGGI 15/09/2014, pag.37
Pro Calcio Lenola, quanti sprechi
Il Ceccano vince in nove contro undici
Il Ceccano va a vincere a Lenola e ottiene il quarto punto stagionale infliggendo agli uomini di Sessa, vincente al primo turno, un pirotecnico 2-3. Succede veramente di tutto con i padroni di casa che partono forte trovando però sulla propria strada l’ottimo Mancini, portiere ciociaro che nega la gioia del gol in almeno tre occasioni. Il meritato vantaggio lenolese arriva comunque prima del riposo. Al 43’Fabio Mallozzi lancia Petronzio che vola in area di rigore per poi battere indisturbato a rete. Nel recupero del primo tempo arriva anche l’occasione per il raddoppio. Ad ispisrare è ancora Mallozzi che lancia Vuolo nello spazio: stop e tiro nell’angolo che Mancini salva. Nel secondo tempo cambia la musica. Il Lenola resta negli spogliatoi mentre il Ceccano viene fuori grazie agli ingressi di Ciotoli e Pirri. Proprio Ciotoli riporta l’equilibrio al 5’, quando è bravo ad arrivare per primo su una palla sporca in area e battere Berisha. Nemmeno un minuto che il Lenola torna avanti. Mallozzi fa fuori Bruni in bello stile, entra in area dal lato sinistro e poi cerca e trova Petronzio che mette a segno la doppietta. Il Lenola ci crede, ma il Ceccano ha carattere. Al 27’ Pirri si procura (fallo di Monforte) e calcia il rigore del 2-2. La gara sembra comunque rimettersi dalla parte dei pontini, rimasti in 11 contro 9 per i rossi, a 10’ dalla fine, di Maura Colli. Sembra incredibile, ma ad andare a segno sono proprio i ciociari che su una ripartenza, proprio al 90’, servono una clamorosa beffa con Ciotoli che di testa fa 3-2. G. T.
Pro Calcio Lenola
: Berisha, Dervishi, Mancini, Neri, Esposito, Monforte, Vuolo, Filosa, Petronzio, Mallozzi, Martino. A disp.: Capodiferro, Magnafico, Lombardi, Pannozzo, Guglielmelli, Mastrobattista, De Filippis All. Sessa F.
Ceccano: Mancini, Bruni, Colapietro, Pompilio, Mirabella, Colli, Apponi, Egidi, Maura, Tarquinio (1’st Ciotoli), Carlini (1’st Pirri). A disp.: De Filippis, Giovannone, Pandolfi, Lisi, Arditi. All.: Carlini
Marcatori : 43’pt Petronzio (P), 5’st Ciotoli (C), 6’st Petronzio(P), 27’st (rig.) Pirri su rigore (C), 45’st Ciotoli ( C )
Note - Espulsi: 33’st mister Carlini; 36’st Colli e Maura doppia ammonizione
http://www.sportgaetano.it del 12.09.2014

Promozione, Petronzio alla Pro Calcio Lenola
L'attaccante ex Formia alla corte di mister Sessa
Da Formia_Colpo di mercato per la Pro Calcio Lenola. Il club guidato da patron Pasquale Spirito, galvanizzato dal blitz vincente in casa del Calcio Sezze ( 2- 3 con reti di Mallozzi, Martino e Vuolo), si assicura le prestazioni dell’attaccante classe ’94 ex Formia Jonathan Petronzio. Nelle ultime due stagioni in Eccellenza con la compagine biancazzurra Petronzio ha realizzato ben 22 reti, compresa la rete che valse lo 0 -1 nel derby tra Gaeta e Formia nella scorsa stagione. Il nome di Petronzio è stato recentemente accostato a diverse società ma alla fine a spuntarla è stata la Pro Calcio Lenola che, di conseguenza, aumenta il potenziale offensivo a disposizione della squadra di mister Sessa. Il giocatore farà la sua apparizione in campo già domenica prossima in vista dell’esordio casalingo in campionato contro il Ceccano.
LATINA OGGI 10/09/2014, pag.36
Calcio Sezze, nessun dramma
Gaeta: «Ho visto cose positive»
Nessun dramma. E’ questo lo spirito con il quale il presidente del Calcio Sezze, Marco Gaeta, analizza l'esito della prima giornata di campionato, che al «Tasciotti» ha visto imporsi la Pro Calcio Lenola con un rocambolesco 2-3. Il co-presidente del Sezze trova del buono nella prestazione dei ragazzi e, seppur contrariato dalla sconfitta, riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno: «Certo avrei preferito che il nostro cammino iniziasse con una vittoria o comunque con un risultato positivo - sostiene Gaeta - ma per come siamo arrivati a questa gara e per come si è sviluppato il match non posso dire nulla al tecnico e ai ragazzi. Siamo arrivati a questa partita senza tre pedine importanti, Giuseppe Medoro e Angelo Stefanini fermi per squalifica, Alessandro Coia per l'infortunio rimediato durante la rifinitura del sabato. L'approccio alla gara non è stato dei migliori ed abbiamo concesso al Lenola 15' di vantaggio nei quali ha realizzato due reti che hanno pesantemente condizionato la nostra gara. Ma quello che ho visto dopo lo 0-2 - precisa Marco Gaeta - mi lascia comunque molto soddisfatto. La reazione dei ragazzi non è stata scomposta
e all'arrembaggio, altrimenti forse la sconfitta sarebbe stata più pesante. Invece è stata una reazione ragionata, che ci ha fatto produrre tanto gioco, ci ha permesso di accorciare le distanze e ci ha addirittura in più occasioni fatto sfiorare il pareggio. Con i se e con i ma - spiega Gaeta - non si fa la storia, ma se avessimo raggiunto il 2-2 forse la partita sarebbe cambiata». La squadra è tornata a lavoro martedì pomeriggio agli ordini del mister Antonio Gaeta, in vista della seconda giornata di campionato che vedrà i rossoblu impegnati sul neutro di Latina nel derby contro il Sonnino, domenica mattina alle 11.

LATINA OGGI 09/09/2014, pag.36
PROMOZIONE, GIRONE D
Pro Calcio Lenola, un esordio da cui cominciare a costruire
DI PAOLO ANNUNZIATA
Inizio con il botto per la Pro Calcio Lenola che all’esordio è andata a vincere in casa di una concorrente alla vittoria finale, il Calcio Sezze. Regina del mercato, la formazione di mister Sessa si conferma subito come una delle protagoniste probabili del girone D di Promozione. Non può che essere contento il direttore Pasquale Spirito: «Abbiamo fatto la squadra che pensavamo e
speravamo di poter fare - dice Pasquale Spirito - Se ci porterà alla più grande soddisfazione lo vedremo sul campo». Sarà importante soprattutto che il gruppo così nuovo ed eterogeneo impari a parlare un solo linguaggio, quello della vittoria. «Non esiste un Lenola vecchio ed uno nuovo, esiste la Pro Calcio Lenola che è una sola squadra. Alla vigilia del campionato tutta la dirigenza ha ringraziato coloro che hanno permesso di creare subito un gruppo straordinario. I nuovi arrivati sembra che siano in questa squadra da anni talmente si sono integrati subito. Siamo andati via da Sezze felicissimi per la prestazione e per il risultato, penso che la vittoria sia stata meritata. E’ doveroso dire che siamo solo alla prima giornata, aspettiamo dunque almeno due mesi prima di dare i primi giudizi e parlare di obiettivi». Intanto già comincia a salire l’attesa per l’esordio casalingo contro il Ceccano: «E’ un confronto stimolante - continua - il Ceccano è una società di grande blasone appena retrocessa dall’Eccellenza. Una squadra formata da giovani di qualità. Siamo solo alla seconda giornata, c’è ancora tanto da imparare. Ai ragazzi ho già detto di non lasciarsi prendere da un entusiasmo eccessivo. Bisognerà pensare a concentrarsi solo sul Ceccano, il cammino è ancora lunghissimo. In paese sto vedendo grande entusiasmo, la nostra gente dovrà essere il dodicesimo uomo in campo. Tutti insieme per un grande Lenola».
http://www.corrieredilatina.it del 08.09.2014
Promozione
Il Pro Calcio Lenola vince a Sezze e spaventa tutti. Bene Cori, Sabaudia e Campodimele
Nel GIRONE D pari, tra Arce e Borgo Hermada, con le reti Tomassi e Tosti per gli ospiti, 1-1. Stesso risultato, anche per il San Michele di Pelucchini in trasferta non facile a Tecchiena, con il Techna di Promutico, vecchia conoscenza del calcio pontino. La sfida tra i due vate, finisce in perfetta parità. Reti bianche per l'esordio del Formia davanti al proprio pubblico, contro il Sonnino finisce 0-0 e primo passo falso stagionale. Chi fa davvero il colpo grosso e mette subito in guardia l'intero girone è il Pro Calcio Lenola. Squadra costruita per stupire quest'ultima, che nel derby lepino contro il Calcio Sezze vince per 2-3. Al rigore di Mallozzi fa prima eco Martino. Poi arriva l'uno-due dei padroni di casa che rimette a posto le cose, con Ciotti a realizzare la sua personale doppietta. Ci pensa Vuolo a mettere a segno il gol, che vale vittoria, tre punti e successo pesante. 2-0, è invece il debutto del Calcio Sabaudia sul Fontana Liri, mentre nel pomeriggio il Pontinia da poco ripescato, viene battuto nettamente da un altra favorita alla promozione finale, la Dinamo Colli, 3-0 il punteggio. Sconfitta infine, per il Priverno Calcio in trasferta con il Campodimele, 1-0.
LATINA OGGI 08/09/2014, pag.36
I rossoverdi vincono 3-2 in casa del Calcio Sezze
Lenola strepitoso
Espugnato il Tasciotti
DI GIANLUCA PIETROSANTI
Buona la prima. Il Lenola mette a segno il colpaccio esterno contro il Calcio Sezze vincendo per 3-2 al termine di un match tirato fino all’ultimo secondo. Dopo aver perso Reali durante il riscaldamento, gli uomini di mister Sessa non si sono lasciati abbattere e partono forte sin dal calcio d’inizio con Martino che al 2’ spaventa la retroguardia setina. Al 3’ il primo episodio decisivo con Pecorilli che stende in area Mallozzi costringendo il direttore di gare ad assegnare il penalty che lo stesso attaccante
realizza spiazzando Pastro. Il Sezze non riesce a reagire e al 14’ arriva il raddoppio per il Lenola con Martino, che sfrutta un’indecisione difensiva e batte Pastro con un velenoso pallonetto. L’unica occasione degna di nota per i rossoblu nel primo tempo, seppur caratterizzato da un lungo possesso palla, capita al 37’ sul destro di Martelletta, sul quale Berisha si fa trovare pronto e reattivo. Ad inizio ripresa Gaeta toglie dalla mischia Sartini inserendo Colongi. Al 49’ l’altro episodio decisivo: Vuolo trattiene Martelletta in area su un’azione da corner e per Bernardini è calcio di rigore, che Ciotti trasforma abilmente. Al 20’ della ripresa arriva una grande occasione per Lisi servito da Colongi, ma Berisha si supera sul destro a botta sicura dell’attaccante setino. Al 71’ è invece il turno di Perna, appena entrato, che sfiora la rete con un destro che Berisha respinge in corner. Due minuti più tardi arriva la doccia gelata: Vuolo recupera un pallone sulla trequarti del Sezze, corre palla al piede per cinquanta metri, arriva a tu per tu con Pastro, prova la conclusione e l’estremo setino la respinge, ne prova un’altra e trova di nuovo il guizzo del numero uno del Sezze, poi si inventa una rovesciata che si insacca in rete tra gli applausi dello sportivo pubblico del «Tasciotti». A partita terminata, precisamente al 4’ di recupero, una velenosa punizione di Ciotti passa in mezzo ai giocatori che affollavano l’area del Lenola e si insacca alle spalle di Berisha per il 2-3 finale.
C..Sezze -- Lenolla 2--3
Sezze: Pastro, Manni (dal 26’st Perna), Martelletta, Petrussa, Pecorilli (dal 38’st Jordan), Di Trapano, Sartini (dal 49’pt Colongi), Pestrin, Lisi, Ciotti, Antonucci. A disp.: Morichini, Paolelli, Cece, Ficaccio. All.: Gaeta
Lenola: Berisha, Dervisci, Mancini, Esposito, Neri, Monforte, Vuolo, Filosa, Martino, Mallozzi, Magnafico. A disp.: Susa, Reali, Mastrobattista, Lombardi, De Filippis, Pannozzo. All.: Sessa
Arbitro : Bernardini di Ciampino. Assistenti: Petrillo di Albano e Maccari di Ciampino
Marcatori : 4’pt Mallozzi (rig.), 14’pt Martino, 49’pt (rig.) e 49’st Ciotti, 28’st Vuolo
Note: Ammoniti: Vuolo, Petrussa, Filosa, Pecorilli.
www.gazzettaregionale.it del 07.09.2014
La Pro Calcio Lenola si impone di misura per 3-2 in casa del Sezze
Vuolo, autore del gol vittoria, viene applaudito anche dai tifosi avversari del Tasciotti


MARCATORI Mallozzi 4’pt rig. (P), Martino 14’pt (P), Ciotti 4'st rig e 49'st (S), Vuolo 28'st (P)

SEZZE Pastro, Manni (26' st Perna), Martelletta, Petrussa, Pecorilli (38'st Jordan), Di Trapano, Sartini (4'st’ Colongi), Pestrin, Lisi, Ciotti, Antonucci PANCHINA Morichini, Paolelli, Cece, Ficaccio ALLENATORE Gaeta
PRO CALCIO LENOLA Berisha, Dervisci, Mancini, Esposito, Neri, Monforte, Vuolo, Filosa, Martino, Mallozzi, Magnafico PANCHINA Susa, Reali, Mastrobattista, Lombardi, De Filippis, Pannozzo ALLENATORE Sessa

ARBITRO Bernardini di Ciampino ASSISTENTI Petrillo di Albano e Maccari di Ciampino

NOTE Ammoniti Vuolo, Petrussa, Filosa, Pecorilli

Inizio in salita per il Sezze. Al Tasciotti il Lenola si impone 3-2 al termine di un match condizionato da un avvio difficile per i rossoblu. Antonio Gaeta in avvio deve rinunciare a Stefanini e Medoro, entrambi squalificati, e Coia, infortunato durante la rifinitura di sabato (probabile contrattura per l'attaccante di Roccagorga). Il Lenola, dal canto suo, perde Reali durante il riscaldamento. In avvio partono forte gli ospiti, con Martino che già al 2’ spaventa la retroguardia setina. Al 3’ il primo episodio decisivo, con Pecorilli che stende in area Mallozzi costringendo il direttore di gara ad assegnare il penalty che lo stesso attaccante realizza spiazzando Pastro. Sezze che non riesce a reagire e al 14’ arriva il raddoppio per il Lenola con Martino, che sfrutta un’indecisione difensiva e batte Pastro con un velenoso pallonetto. L'unica occasione degna di nota per i rossoblu nel primo tempo, seppur caratterizzato da un lungo possesso palla, capita al 37' sul destro di Martelletta, sul quale Berisha si fa trovare pronto e reattivo. Ad inizio ripresa Gaeta toglie dalla mischia Sartini inserendo Colongi. Al 49’ Vuolo trattiene Martelletta in area su un’azione da corner. Per Bernardini è rigore, che Ciotti trasforma. Al 65’ grande occasione per Lisi servito da Colongi, ma Berisha si supera sul destro a botta sicura dell'attaccante setino. Al 71' occasione per Perna appena entrato, che sfiora la rete con un destro che Berisha respinge in corner. Due minuti più tardi arriva la doccia gelata: Vuolo recupera un pallone sulla trequarti del Sezze, corre palla al piede per cinquanta metri, arriva a tu per tu con Pastro, prova la conclusione e l’estremo setino la respinge, ne prova un’altra e trova di nuovo il guizzo del numero uno del Sezze, poi si inventa una rovesciata che si insacca tra gli applausi dello sportivo pubblico del Tasciotti. Il Sezze è sulle gambe e il Lenola controlla senza ulteriori affanni fino al 4' di recupero, quando una velenosa punizione di Ciotti passa tra un nugolo di gambe e si insacca alle spalle di Berisha per il 2-3 finale.

LATINA OGGI 07/09/2014, pag.37
PROMOZIONE
Su il sipario sui due gironi delle pontine
Calcio Sezze - Lenola il match clou
DI PAOLO ANNUNZIATA
L’attesa è finita. Il tempo del calcio dove i punti non contano è terminato. Riparte il campionato di Promozione, e sarà uno dei più affascinanti degli ultimi anni. Saranno ben dodici le formazioni pontine con Cori e Sermoneta uniche «esuli» nel girone C. Un girone molto tecnico dove le formazioni titolate alla vittoria finale sono il Città di Ciampino e il Marino. L’obiettivo del Cori e del Sermoneta è fare bene, senza sentirsi inferiori a nessuno. Esordio casalingo per il Cori per la prima volta nella sua storia in Promozione. Arriva la formazione dei Vigili Urbani. «Il pre- campionato è andato abbastanza bene - dice il tecnico Pino D’Andrea - ma sappiamo bene che le partite che contano sono quelle a partire da questo momento. Iniziamo questa nuova avventura tra le mura amiche, questo è un fattore da tenere in considerazione». In trasferta invece il Sermoneta, di scena a Torrenova. Nel girone D anche se siamo alla prima giornata possiamo dire che Calcio Sezze - Pro Calcio Lenola è la partitissima. Regine del mercato, i due sodalizi partono con i favori del pronostico. Due assenze pesanti in casa rossoblu, fuori per squalifica il portiere Stefanini e l’attaccante Medoro. Un match dove lo spettacolo è assicurato, pronto a giocarsi in un «Tasciotti» gremito di gente. Secondo derby è quello tra le matricole Campodimele e Priverno Calcio. Una campagna acquisti oculata quella effettuata da entrambe le società. Il vantaggio è quello dei due gruppi che si conoscono molto bene. Due squadre, insomma, che potranno recitare il ruolo di mine vaganti. Terzo derby è quello tra Formia e Sonnino. Vedere il Formia in promozione fa male, un sodalizio dal grande blasone con una delle tifoserie più belle della provincia. Ripartire da un campionato di Promozione non sarà semplice. Il Sonnino ha tenuto le carte coperte fino al fischio d’inizio, c’è curiosità per conoscere la rosa ufficiale visto che di nomi se ne sono stati fatti tanti, ma poi non ufficializzati. Pietro Capuccilli è pronto per prendere per mano questa squadra. Trasferta non semplice per il San Michele di scena a Tecchiena, che si conferma sempre uno dei campi più caldi
della ciociaria. I precedenti delle ultime stagioni danno sempre il San Michele vincente alla prima giornata, questo si aspetta anche oggi il presidente Sandro Rinaldi. Il Pontinia (tutto da scoprire) va in casa della Dinamo Colli, una squadra costruita per vincere il campionato. Il Sabaudia/Vodice riceve il Fontana Liri, altro team di grande caratura tecnica. Chiude la giornata Arce - Hermada. Buon campionato a tutti.

LATINA OGGI 28/08/2014, pag.37
Parola ai protagonisti dei gironi «C» e «D»
Gironi e calendari, le prime impressioni
A pochi giorni dall’emissione dei calendari e gironi del prossimo campionato di Promozione, arrivano le prime impressioni da parte dei protagonisti. Cominciamo dalle due pontine inserite nel girone C, ovvero Sermoneta e Cori. Ubaldo Stefanini (All Sermoneta): «Per noi è un’esperienza nuova. Ad essere sinceri l’aspettavamo questo raggruppamento. Il calendario non si può giudicare prima di giocare, dipende sempre da mille fattori. Iniziare in trasferta non è mai semplice. Il Sermoneta? Possiamo essere la mina vagante del girone». Lucio Bruno (diesse Cori): Partiamo da un dato di fatto: Città di Ciampino e Lepanto Marino
faranno un loro campionato. Le prime due posizioni sono già assegnate, in palio c’è il terzo posto. Facciamo l’esordio in casa contro i Vigili Urbani, dobbiamo partire subito con una vittoria. Poi il girone D.
Marco Gaeta (Pres. Calcio Sezze): «Abbiamo sicuramente un mese di settembre in salita. Già ricco di significato l’esordio in casa contro il Lenola. Dispiace l’inserimento del Sermoneta nel giorne C. Perdiamo una squadra di sicuro rilievo. Una squadra che ha dato sempre lustro al girone pontino - ciociaro». Pasquale Spirito (diesse Lenola): «Non mi piace fare valutazioni particolari. La prima giornata è sempre importante, andremo a Sezze cercando di essere al meglio. Non credo a chi dice era meglio incontrare questa o quella squadra. Dobbiamo affrontarle tutte, dobbiamo solo pensare a prepararci bene». Giovanni Ciampa (pres. Hermada): «Ho seguito con molto interesse la festa dei calendari. Diciamo che è andato tutto da copione, non ci sono stati stravolgimenti. Il girone D era quello che
avevo pronosticato. Il campionato sta per cominciare, ai ragazzi ho detto che servirà la massima concentrazione. Iniziare in casa dell’Arce non è il massimo».
Pino Tosti (All. Sabaudia- Vodice): «I calendari ogni anno sono tutti uguali e le partite diventano facili solo quando sono finite. Partite facili o difficili non ce ne sono. Incontriamo subita una delle favorite, il Fontana Liri. Giochiamo in casa, dobbiamo partire bene». Tommaso Palluzzi (Pres. Priverno): «Siamo una matricola ho dato un’occhiata al calendario solo per curiosità, anche perché non conosco nessuna squadra. Abbiamo solo da imparare, cercando di incamerare più punti possibili». Pietro Capuccilli (Cap. Sonnino): Andiamo subito a Formia, avversario duro, una delle favorite alla vittoria finale. Vedremo subito di che pasta è fatto questo Sonnino». P. A.
www.ciociariaquotidiano.it del 26.08.2014
Pro Calcio Lenola (Promozione): ingaggiati due calciatori ciociari di spessore
Il difensore ciociaro Pierluigi Della Bona è ufficialmente un calciatore della Pro Calcio Lenola.
Della Bona, dopo aver vestito le casacche dell'Arce e del Fontana Liri, sposa il progetto del Lenola, formazione pontina decisa a vivere una stagione importante nel campionato di Promozione.
Il due a due ottenuto nella gara amichevole con il Gaeta (club di Eccellenza) sta a testimoniare il valore del gruppo di giocatori a disposizione di mister Sessa.
Non dimentichiamo che per il reparto offensivo è stato ingaggiato l'esperto Leandro Reali, anche lui ciociaro, classe 1981.

LATINA OGGI 26/08/2014, pag.35
PONTINE DIVISE IN DUE GRUPPI
Sermoneta e Cori contro le romane
Cori e Sermoneta giocheranno contro avversarie romane. E’ questa la grande novità per quanto riguarda due delle dodici formazioni pontine presenti ai nastri di partenza del prossimo campionato di Promozione. Le formazioni lepine sono state inserite nel girone «C», terzo raggruppamento dei quattro disegnati dal CR Lazio che ieri, all’interno della consueta festa dei calendari, ha stilato anche le tappe di un lungo cammino che comincerà il 7 settembre per poi chiudersi il 10 maggio.Cori, matricola del torneo, e Sermoneta, una delle favorite per la vittoria finale, sono dunque le «vittime» di una suddivisione territoriale che da qualche anno sta caratterizzando le decisioni del Comitato Regionale che nell’altro gruppo, il «D», non ha regalato molte sorprese regalando alle altre dieci pontine il solito derby con avversarie ciociare. Esordio casalingo per il Cori contro i Vigili Urbani Roma. In esterna il Sermoneta che se la vedrà contro il Torrenova. Derby lepino previsto nella 15esima giornata (andata il 14 dicembre ritorno il 24 aprile). Nel girone «D», invece, prima giornata subito da gustare con un derby pontino tra due probabili favorite: il Calcio Sezze accoglierà al Tasciotti la Pro Calcio Lenola. Stesso discorso per il big match tra il rinnovato Formia 1905 ed il Sonnino, ancora una volta ai nastri di partenza per un posto tra le protagoniste. Derby tra matricole, invece, per Campodimele e Priverno Lepini che sul campo di Sperlonga riceveranno il «battesimo» nella nuova categoria rinnovando la splendida sfida attivata già l’anno scorso nel girone G di Prima Categoria. Esterne sui sempre ostici campi ciociari, invece, per Hermada in casa dell’Arce, San Michele, che andrà a Tecchiena, e Pontinia, chiamato al cospetto della Dinamo Colli. L’altra ripescata, il Calcio Sabaudia -Vodice, accoglierà invece al Fabiani il Fontana Liri, ovvero la formazione favorita tra quelle ciociare al via. Pontine protagoniste anche nel preliminare di Coppa Italia che si giocheranno un posto nel tabellone principale con la doppia sfida in programma tra il 10 ed il 17 settembre. Il Priverno Lepini se la vedrà in casa dei Vigili Urbani Roma, il Pontinia in casa contro il Dilettanti Falasche, mentre Campodimele e Calcio Sabaudia - Vodice saranno protagoniste dello scontro fraticida tra i team della provincia di Latina. G. T
LATINA OGGI 25/08/2014, pag.35
AMICHEVOLI
I giovani del Gaeta impattano contro il Lenola
MISTER MELCHIONNA SCHIERA LA JUNIORES ELITE CON QUALCHE SENATORE
La juniores d'elite del Gaeta, rinforzata dalla presenza di Del Brocco, impatta per 2-2 contro il Lenola, al termine di un'amichevole disputatasi a Sperlonga. A passare in vantaggio erano i lenolesi con il bomber Reali,appena arrivato alla corte di mister Sessa, ma poco dopo la mezzora erano i giovani biancorossi a pareggiare, con un rigore trasformato da Mazza. A tre minuti dalla fine della prima frazione di gioco Di Luca con un'incornata colpiva la traversa. Pronta risposta dei lenolesi con Vuolo, mala palla finiva di poco fuori. Nella ripresa solite sostituzioni e altre due reti. Il Lenola ripassava in vantaggio al 25' con una botta dalla distanza di Durvishi, ma dodici minuti dopo Fanelli, inserito anch'egli nella formazione juniores, riequilibrava il risultato con un altro tiro dalla distanza.
POL.GAETA - LENOLA 2-2
Pol .Gaeta
: Venditti, Noce, Colozzi, Corrado, De Meo, Del Brocco, Amitrano, Cera, Di Luca, Mazza, Leccese Sim.. A disp.: Fiorini, Veglia, Valentino, Di Tullio, Popolla, Galeno, Testa, Carpisassi, Sorgente, Incitti, Fanelli, Lisi, Di Emma, Leccese Sam., Orsinetti. All.: Melchionna.
Lenola : Berisha, Durvishi, Mancini, Pannozzo, Della Bona, Pirolozzi, Vuolo, Filosa, Martino, Mallozzi, Reali. A disp.: Susa, Di Fazio, Mastrobattista, Lombardi, Maveva, D'Agostino,Pippione. All.: Sessa
Arbitro : Capone di Cassino
Marcatori : 5'pt Reali (L), 34'pt su R Mazza(G), 25' st Durvishi (L), 37' st Fanelli (G). G.C.
http://www.polisportivagaeta1931.it del 23.08.2014

PAREGGIO (2-2) TRA GAETA E LENOLA. MELCHIONNA TESTA PER GRAN PARTE DELLA GARA LA FORMAZIONE JUNORES ELITE
Polisportiva Gaeta- Lenola 2-2
Pol.Gaeta: Venditti, Noce,Colozzi,Corrado,De Meo,Del Brocco,Amitrano,Cera,Di Luca,Mazza, Leccese Sim.. A disp. Fiorini, Veglia, Valentino, Di Tullio, Popolla, Galeno, Testa, Carpisassi, Sorgente, Incitti, Fanelli, Lisi,Di Emma, Leccese Sam., Orsinetti. All. Melchionna.
Lenola: Berisha, Durvishi, Mancini, Pannozzo, Della Bona, Pirolozzi, Vuolo, Filosa, Martino, Mallozzi, Reali. A disp. Susa, Di Fazio, Mastrobattista,Lombardi,Maveva, D’Agostino,Piccione. All. Sessa
Arbitro: Sig.ra Capone di Cassino
Marcatori: 5 pt Reali (L), 34 pt su R Mazza(G), 25 st Durvishi (L), 37 st Fanelli (G).
A Sperlonga si affrontano in un caldo pomeriggio di agosto Gaeta e Lenola in un utile match amichevole precampionato. Melchionna decide di testare la formazione juniores che prenderà parte al campionato Elite integrandola con il solo senior Del Brocco. E’ ovviamente anche una scelta per far ruotare tutti gli uomini della rosa a disposizione. E non potrebbe essere altrimenti considerato che domani alle 18 sempre a Sperlonga i biancorossi affronteranno il Terracina, un incontro che senz’altro si preannuncia interessante. Comunque nel primo tempo si assiste ad una gara vivace, giocata con un buon agonismo dalle due squadre nonostante la temperatura e ben diretto dalla signora Capone di Cassino. Gli ospiti al 5 passano già in vantaggio con una rete del’ ex Reali. I giovani di mister Melchionna si ritrovano assieme per la prima volta ma sembrano avere le idee personalità. La rete del pareggio arriva al 34 su calcio di rigore concesso per un fallo in area. Batte Mazza e non fallisce. Al 42 grande occasione del Gaeta con Di Luca che di testa colpisce la traversa. Pochi secondi dopo replica il Lenola con Vuolo, che da favorevole posizione calcia fuori. Il primo tempo termina 1-1. Nella ripresa la gara è sempre piacevole. Mister Melchionna man mano inserisce 4-5 giocatori esperti che giocano però dopo aver già sostenuto un lavoro di scarico. Al 25 il Lenola si porta in vantaggio con un gran bel gol dalla distanza di Durvishi che si insacca sotto la traversa. Al 33 da segnalare una bella parata di Fiorini su calcio di punizione. Il Gaeta non sta a guardare e cerca la rete del pareggio. La trova al 37 con Fanelli che mette a segno un bellissimo gol dalla distanza. Il risultato poi non cambierà più: 2-2 e tutti sotto la doccia.
Intervista a fine gara del Mister Francesco Sessa

LATINA OGGI 21/08/2014, pag.37
Il 23 agosto amichevole col Gaeta
La Pro Calcio Lenola vuole essere protagonista
Il Pro Calcio Lenola è pronto per essere una delle protagoniste del prossimo campionato di Promozione. Questa è la sensazione che si percepisce in questi giorni di preparazione. Si avvicina il primo vero test in programma il 23 agosto contro il Gaeta. Una campagna acquisti di qualità che ha visto l’arrivo di giocatori importanti, come la coppia di centrocampo formata da Mirko Neri e Giovanni Martino entrambi ex Minturno. La coppia d’attacco formata da Fabio Mallozzi e Leandro Reali fa paura. Passano i giorni è il presidente Mauro Simone ci crede sempre di più. «Non possiamo nasconderci – afferma il patron della Pro Calcio Lenola – La nostra campagna acquisti parla da sola. La società, con l’ingresso di tanti soci, si è rinforzata. L’esperienza negativa dello scorso anno ci ha fatto crescere, abbiamo corretto gli errori del passato, poi è chiaro che è sempre il campo quello che dà il verdetto, da parte nostra abbiamo lavorato nei minimi particolari, senza lasciare nulla al caso. Prima di tutto crediamo di aver preso ragazzi seri e poi bravi giocatori. Sarà un Lenola pronto a far divertire. L’arrivo di Reali (ex Boville Enrica, Roccasecca e Gaeta), è importante, crediamo che sia il giocatore di cui avevamo bisogno. Un attaccante da doppia cifra, che insieme a Mallozzi formerà un tandem d’attacco pronto a far tremare tutte le difese avversarie. Sono giocatori di categoria superiore pronti a fare la differenza in Promozione, almeno questo è il nostro auspicio. Il mercato al momento è chiuso anche se il nostro diesse Pasquale Spirito è sempre attento su ogni situazione». Dopo il test contro il Gaeta la Pro Calcio Lenola sarà di nuovo in campo il 30 agosto contro il Roccasecca. P. A.
(20/08/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'


LATINA OGGI 15/08/2014, pag.37
I rossoverdi saluta l’arrivo di Reali
La Pro Calcio Lenola fa davvero sul serio
La Pro Calcio Lenola fa sul serio e metta la ciliegina sulla torta. Si tratta dell’arrivo dell’attaccante Leandro Reali (ex Boville Ernica, Roccaesecca e Gaeta), dopo il dietro front di Mario Raso rimasto a Cori. Riconfermati il portiere Piero Susa, i difensori Aldo Monforte, Luca Di Fazio e Denis Cepa. I centrocampisti Marino Magnafico, Nino Pannozzo, e Daniele Filosa e gli attaccanti Fabio Mallozzi, Vincenzo Guglielmelli e Gianmarco De Filippis. I volti nuovi sono l’estremo difensore Jurgen Berisha ex Formia, i difensori Nicola Pirolozzi ex Hermada, Pierluigi Della Bona ex Fontana Liri, Giovanni Mancini e Pierluigi Fargiorgio ex Fondi. I centrocampisti Mirko Neri e Giovanni Martino ex Minturno, gli attaccanti Roberto Vuolo ex Hermada, Dervishi Eran ex Fondi e Leandro Reali. «Crediamo di aver allestito una rosa in grado di essere una delle protagoniste del prossimo campionato di Promozione - afferma il patron Mauro Simone - già dal primo giorno di preparazione ho visto il giusto affiatamento. Dopo le amarezze della scorsa stagione, proviamo a cambiare registro».

(14/08/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'
Finalmente è arrivata la ciliegina sulla torta, Leandro Reali classe 81'.
Bomber di razza con molte esperienze e goal alle spalle. Proveniente dal Boville Ernica in eccellenza, ha giocato con Isola Liri, Gaeta, disputando presenze anche in serie D.
Il duro lavoro sul mercato del DS Spirito, insieme alla triade Simone, Mancini, Capodiferro, ha portato finalmente l'ultimo tassello di questa fantastica rosa a disposizione di Mister Sessa.
La società dopo l'impresa della salvezza dello scorso anno, vorrebbe disputare un campionato da protagonista per riscattare la stagione passata.
In queste due settimane il clima è positivo. I ragazzi stanno lavorando con impegno e sacrificio e questo rispecchia la serietà e l'impegno dell'ambiente che rispecchia questa società.
Il Presidente ringrazia tutti i soci sostenitori e gli sponsor per il contributo che stanno dando a questo nostro progetto.
Ci aspettiamo molto da questa squadra, quindi auspichiamo un anno di successi e soddisfazioni continuando a portare in alto questa squadra, questa maglia e questo paese.


LATINA OGGI 04/08/2014, pag.34
La Pro Calcio Lenola inizia a sudare
Il patron Simone si aspetta una grande stagione
Quest’oggi ore 17:00 presso il campo sportivo di Lenola «Falcone e Borsellino», la rosa a disposizione di Mister Sessa comincerà la sua nuova stagione avviando la preparazione di agosto. Potrebbe essere la Pro Calcio Lenola del neo presidente Mauro Simone la sorpresa del prossimo campionato di Promozione. Dopo aver festeggiato la salvezza attraverso i playout nella scorsa stagione, il team rossoverde vuole ripartire in quinta per un torneo da protagonista. E dalla società arrivano quindi le prime grandi conferme del vecchio gruppo. Si tratta di Piero Susa; Luca Di Fazio; Aldo Monforte; Denis Cepa; Marino Magnafico; Daniele Filosa; Nino Pannozzo; Fabio Mallozzi; Vincenzo Guglielmelli e Gianmarco De Filippis. Ma non mancano i nuovi acquisti come Jurgen Berisha; Nicola Pirolozzi; Mirco Neri; Giovanni Martino; Roberto Vuolo; Dalla Bona e Pierluigi Fragiorgio. Tutti a disposizione del mister Francesco Sessa. Tra i nuovi arrivi invece, è da annoverare l’ingaggio del mister della Juniores Alessio Lo Stocco. Il trio Simone - Mancini - Capodiferro con l’ausilio del d.s. Spirito, stanno vagliando il mercato per cercare la ciliegina sulla torta e poter vivere quest’anno una stagione ai vertici della classifica.
ORGANIGRAMMA UFFICIALE SOCIETÀ 2014/15
Presidente: Mauro Simone Co-Presidente: Luca Mancini; Vice Presidente: Franco Capodiferro; Segretario: Massimo Fasolo; Direttore Generale: Adriano Mastrobattista; Direttore Sportivo: Pasquale Spirito; Direttore Tecnico: Antonio Parasmo; Cassiere: Ettore Catena; Accompagnatore ufficiale: Franco Maggiacomo; Addetto stampa: Patrizio De Filippis; Soci società: Rosato Rocco, Lauretti Rocco, Molinaro Rocco, Guglietta Pasquale, Marrocco Errico, Quinto Sotero
http://www.h24notizie.com del 23/07/2014
Promozione, la Pro Calcio Lenola si candida a sorpresa
di Mirko Macaro
Non solo consolidarsi dopo essersi sudati ai playout la permanenza in Promozione, ma arrivare a vivere un’annata da veri protagonisti. In vista del prossimo torneo, tra conferme e facce nuove, alla Pro Calcio Lenola aspirano infatti a “poter vivere una stagione ai vertici della classifica”.
Un ottimismo che si deve ad un progetto tecnico ben ponderato da parte dei dirigenti, partito da una scrematura della rosa, passato per importanti conferme nel gruppo che ha portato la squadra alla salvezza, e proiettato ad una perfetta integrazione dei diversi nuovi acquisti. Operazioni che, nell’insieme, “faranno da chiave per una stagione coi fiocchi”, come auspicato dai piani alti del club.
Le conferme: Susa Piero; Di Fazio Luca; Monforte Aldo; Cepa Denis; Magnafico Marino; Filosa Daniele; Pannozzo Nino; Mallozzi Fabio; Guglielmelli Vincenzo; De Filippis Gianmarco.
I nuovi arrivati: Berisha Jurgen; Pirolozzi Nicola; Neri Mirco; Martino Giovanni; Vuolo Roberto; Dalla Bona; Fragiorgio Pierluigi.
Una rosa che nelle prossime settimane potrebbe vedere ulteriori innesti, dato che il trio composto dal presidente Simone, dal co-presidente Mancini e dal vicepresidente Capodiferro, con l’ausilio del direttore sportivo Spirito, sta “vagliando il mercato per cercare la ciliegina sulla torta”.
Intanto, dopo la recente ufficializzazione del nuovo allenatore Francesco Sessa, ha annunciato anche il neo mister della Juniores, Alessio Lo Stocco, a cui da parte della società sono andati gli auguri di rito.

LATINA OGGI 22/07/2014, pag.37
Prende forma la rosa da affidare a mister Sessa
Lenola, tra conferme e tanti volti nuovi
Potrebbe essere la Pro Calcio Lenola del neo presidente Mauro Simone la sorpresa del prossimo campionato di Promozione. Dopo aver festeggiato la salvezza attraverso i playout nella scorsa stagione, il team rossoverde vuole ripartire in quinta per un torneo da protagonista. E dalla società arrivano quindi le prime grandi conferme del vecchio gruppo. Si tratta di Piero Susa; Luca Di Fazio; Aldo Monforte; Denis Cepa; Marino Magnafico; Daniele Filosa; Nino Pannozzo; Fabio Mallozzi; Vincenzo Guglielmelli e Gianmarco De Filippis. Ma non mancano i nuovi acquisti come Jurgen Berisha; Nicola Pirolozzi; Mirco Neri; Giovanni Martino; Roberto Vuolo; Dalla Bona e Pierluigi Fragiorgio. Tutti a disposizione del mister Francesco Sessa. Tra i nuovi arrivi il mister della Juniores Alessio Lo Stocco. Il trio Simone - Mancini - Capodiferro con l'ausilio del d.s. Spirito stanno vagliando il mercato per cercare la ciliegina sulla torta e poter vivere quest'anno una stagione ai vertici della classifica.
ORGANIGRAMMA UFFICIALE SOCIETÀ 2014/15
Presidente
: Mauro Simone Co-Presidente: Luca Mancini; Vice Presidente: Franco Capodiferro; Segretario: Massimo Fasolo; Direttore Generale: Adriano Mastrobattista; Direttore Sportivo: Pasquale Spirito; Direttore Tecnico : Antonio Parasmo; Cassiere : Ettore Catena; Accompagnatore ufficiale: Franco Maggiacomo; Addetto stampa: Patrizio De Filippis; Soci società: Rosato Rocco, Lauretti Rocco, Molinaro Rocco, Guglietta Pasquale, Marrocco Errico, Quinto Sotero. G. T.
http://www.sportpontino.com del 20/07/2014

La Procalcio Lenola punta ad una stagione da protagonisti
La Pro Calcio Lenola al lavoro già da molto tempo ha annunciato una prima scrematura della rosa, con grandi conferme del vecchio gruppo che ha portato la squadra lo scorso anno alla salvezza, e nuovi acquisti che insieme faranno da chiave per una stagione coi fiocchi.
Tra le conferme abbiamo:
Susa Piero; Di Fazio Luca; Monforte Aldo; Cepa Denis; Magnafico Marino; Filosa Daniele; Pannozzo Nino; Mallozzi Fabio; Guglielmelli Vincenzo; De Filippis Gianmarco;
Tra i nuovi arrivati abbiamo:
Berisha Jurgen; Pirolozzi Nicola; Neri Mirco; Martino Giovanni; Vuolo Roberto; Dalla Bona; Fragiorgio Pierluigi.
Tra i neo “acquisti” possiamo annunciare anche il neo Mister della juniores Alessio Lo Stocco a cui facciamo i nostri sinceri auguri augurandogli buon lavoro.
Il trio Simone – Mancini – Capodiferro con l’ausilio del d.s. Spirito stanno vagliando il mercato per cercare la ciliegina sulla torta e poter vivere quest’anno una stagione ai vertici della classifica.
LATINA OGGI 19/07/2014, pag.44
MERCATO DILETTANTI
Tutte le trattative delle società pontine. Sabaudia cambia nome
Il Podgora sfodera i primi colpi
Raso è il rinforzo del Lenola
DI PAOLO ANNUNZIATA
...omissis... Grande colpo quello della Pro Calcio Lenola che si è assicurato le prestazioni del bomber Mario Raso. L’attaccante è stato soffiato alla Nuova Itri dopo una stagione al Cori. La Pro calcio Lenola conferma così il suo obiettivo, quello del salto di categoria. ...omissis...



(18/07/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'
Grande festa Giovedì presso il ristorante i Pozzi di Lenola.
La Pro Calcio Lenola al lavoro già da molto tempo ha annunciato una prima scrematura della rosa, con grandi conferme del vecchio gruppo che ha portato la squadra lo scorso anno alla salvezza, e nuovi acquisti che insieme faranno da chiave per una stagione coi fiocchi.
Tra le conferme abbiamo:
Susa Piero; Di Fazio Luca; Monforte Aldo; Cepa Denis; Magnafico Marino; Filosa Daniele; Pannozzo Nino; Mallozzi Fabio; Guglielmelli Vincenzo; De Filippis Gianmarco;
Tra i nuovi arrivati abbiamo:
Berisha Jurgen; Pirolozzi Nicola; Neri Mirco; Martino Giovanni; Vuolo Roberto; Dalla Bona; Fragiorgio Pierluigi.
Tra i neo "acquisti" possiamo annunciare anche il neo Mister della juniores Alessio Lo Stocco a cui facciamo i nostri sinceri auguri augurandogli buon lavoro.
Il trio Simone - Mancini - Capodiferro con l'ausilio del d.s. Spirito stanno vagliando il mercato per cercare la ciliegina sulla torta e poter vivere quest'anno una stagione ai vertici della classifica.
LATINA OGGI 12/07/2014, pag.42
Tutti i movimenti del mercato dei dilettanti di Latina
A Sezze salta Giovannelli
De Angelis resta all’Hermada
DI PAOLO ANNUNZIATA
Posticipato al 17 luglio il via della campagna trasferimenti, si potrà firmare la lista solo a partire da quella data. Si è entrati comunque nel vivo anche se al momento non è un grande mercato, le trattative sono numerose, appuntamenti in gran segreto tra direttori sportivi, allenatori e giocatori. ...omissis... Mirco Neri ex Minturno è sempre più vicino al Lenola, anche se nella trattativa è entrato il Campodimele La Pro Calcio Lenola è vicina anche al difensore centrale non riconfermato dalla Nuova Itri, Diego Grassi. ...omissis...
http://www.h24notizie.com del 11/07/2014
Pro Calcio Lenola, ufficializzato il nuovo allenatore di Mirko Macaro
Reduce dalla festeggiatissima permanenza al fotofinish in Promozione, dopo la vittoria ai supplementari nello spareggio fratricida col Sabaudia poi retrocesso in Prima categoria, la Pro Calcio Lenola è pronta ad affacciarsi al prossimo campionato.
Una stagione che in paese si apprestano ad affrontare con ancor più entusiasmo, e che vedrà sulla panchina l’avvicendamento tra mister Davia ed il nuovo allenatore Francesco Sessa, appena ufficializzato assieme al resto dell’organigramma societario, che, tra gli altri, nello staff tecnico vede la riconferma del preparatore atletico Alessandro Panno e del preparatore dei portieri Vincenzo Esposito.
Questo, l’organigramma ufficiale della Pro Calcio Lenola per la stagione agonistica 2014/2015
Presidente: Mauro Simone; Co-Presidente: Luca Mancini; Vice Presidente: Franco Capodiferro; Segretario: Massimo Fasolo; Direttore generale: Adriano Mastrobattista; Direttore sportivo: Pasquale Spirito; Direttore tecnico: Antonio Parasmo; Cassiere: Ettore Catena; Accompagnatore ufficiale: Franco Maggiacomo; Addetto stampa: Patrizio De Filippis; Soci società: Rosato Rocco, Lauretti Rocco, Molinaro Rocco, Guglietta Pasquale, Marrocco Errico, Quinto Sotero.
LATINA OGGI 11/07/2014, pag.35
CALCIO, MERCATO DILETTANTI
Mentre Sessa sarà alla guida della Pro Calcio Lenola
Fondi, per la panchina ecco Fabrizio Ferazzoli
DI GIANNI CIUFO
Ferazzoli sulla panchina del Fondi, Sessa su quella della Pro Calcio Lenola e il Gaeta di mister Melchionna, che continua ad annunciare acquisti e riconferme. Il mercato di allenatori e giocatori di squadre del sud pontino è entrato nel vivo. ...omissis... Si muovono anche le squadre di Promozione come la Pro Calcio Lenola, che ha chiamato sulla propria panchina Francesco Sessa, che nonostante la giovane età, vanta un curriculum di rispetto. Infatti il mister di Castelforte ha allenato lo Scauri Minturno, la Berretti nazionale del Fondi e l'anno scorso il Suio. Un tecnico che offre le massime garanzie e che conosce il campionato, per averlo già disputato quando guidava lo Scauri Minturno. ...omissis...
(11/07/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'
ORGANIGRAMMA UFFICIALE SOCIETÀ 2014/15
Campionato Regionale di Promozione
Presidente: Mauro Simone
Co-Presidente: Luca Mancini
Vice Presidente: Franco Capodiferro
Segretario: Massimo Fasolo
Direttore Generale: Adriano Mastrobattista
Direttore Sportivo: Pasquale Spirito
Direttore Tecnico: Antonio Parasmo
Cassiere: Ettore Catena
Accompagnatore ufficiale: Franco Maggiacomo
Addetto stampa: Patrizio De Filippis
Soci società: Rosato Rocco, Lauretti Rocco, Molinaro Rocco, Guglietta Pasquale, Marrocco Errico, Quinto Sotero.

(10/07/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'
La Pro Calcio Lenola per la stagione 2014/2015 del Campionato di Promozione, ha scelto e ufficializzato il proprio staff tecnico.
Alla guida della squadra possiamo dare il benvenuto al neo Mister Francesco Sessa, mentre vengono riconfermati come preparatore atletico Alessandro Panno e come preparatore dei portieri Vincenzo Esposito.
A tutti loro auguriamo buon lavoro e che questa stagione abbia inizio nei migliori dei modi per un'altra entusiasmante stagione degna di questa maglia, di questo paese e di questo nome.

Mister Francesco Sessa

Mister Vincenzo Esposito

LATINA OGGI 23/06/2014, pag.31
TUTTI I MOVIMENTI
Tra voci di corridoio e addii già annunciati, manca poco al 1 luglio
Mercato dilettanti in fermento in attesa dell’apertura ufficiale
Comincia a entrare nel vivo il mercato dilettanti. Il 1 Luglio (data di apertura delle liste) si avvicina. Al lavoro tutti i direttori sportivi alla ricerca dei colpo migliore, cercando per chi è rimasto deluso, di evitare gli errori commessi nel recente campionato. E’ un mercato che comunque si annuncia particolarmente difficile non tanto per l’esigua di disponibilità di denaro liquido, quanto per il fatto che le società che possono avere nelle proprie file giocatori di buona qualità, spesso vengono disturbati dalla concorrenza, di conseguenza il rimborso si alza. La Pro calcio Lenola è vicino al nuovo allenatore, si tratta di Francesco Sessa ex Suio. Le parti sono sempre più vicine, è questione di giorni. Il primo arrivo è quello del centrocampista Mirco Neri dal Minturno. La società ha annunciato di voler fare un campionato d’alta quota. ...omissis ... P. A.
(14/06/2014) COMUNICAZIONI DA PARTE DELLA SOCIETA'

La società ASD Pro Calcio Lenola, comunica a tutti gli interessati che alle ore 15.00 del giorno 05 luglio 2014, terrà uno stage presso il campo comunale in sintetico "Falcone e Borsellino" di Lenola (LT), via Ambrifi snc, per selezionare ragazzi seri e motivati, nati dal 1 gennaio 1995 in poi, da inserire negli organici delle formazioni partecipanti al campionato di Promozione e nella categoria Juniores, per la stagione sportiva 2014-2015.
Per ulteriori informazioni: e-mail contatti@lenola.eu
Recapito telefonico 349/8091541.


MARCATORI DELLA PRO CALCIO LENOLA IN CAMPIONATO

17 Reti:
Mallozzi.
14 Reti:
Mariniello.
6 Reti:
Vuolo.
4 Reti:
Fabbri L.
3 Reti:
Petronzio, Migliorelli, Martino.
2 Reti:
Esposito, Pirolozzi.
1 Reti:
Dervishi, Molinaro, Pannozzo N., Reali.

Autoreti a favore: 0

MARCATORI DELLA PRO CALCIO LENOLA IN COPPA ITALIA

6 Reti: Mallozzi;
2 Reti: Petronzio;
1 Rete:
Pirolozzi;

CALENDARIO E RISULTATO DELLE PARTITE RELATIVE ALLA COPPA ITALIA DI PROMOZIONE
STAGIONE 2014/2015

Andata
10/09/14

TURNO PRELIMINARE

Ritorno
17/09/14

1
2
5
1
2
2
1
1

2
2
1
0
7
2
1
0

CAERE
VIGILI URBANI ROMA
VI.VA CALCIO
PONTINIA
FOOTBALL RIANO
DINAMO COLLI
CANTALICE
FIUMICINO

A. CASAL BARRIERA
PRIVERNO LEPINI
CASTELNUOVESE
DILETTANTI FALASCHE
ROCCA PRIORA
VIGOR PERCONTI
FORTITUDO ROMA
CALCIO SABAUDIA

1
3
1
0
2
1
2
3

2
2
2
5
1
3
1
0

Andata
01/10/2014

TRENTADUESIMI DI FINALE

Ritorno
22/10/2014

2
3
1
GS - 0
0
GS - 0
3
2
3
3
2
3
1
5
0
2
1
2
2
2
2
1
0
2
0
1
0
1
1
1
1
5

1
0
0
GS - 3
2
GS - 3
1
0
0
2
1
1
1
4
0
0
1
4
0
1
4
4
0
0
2
1
1
2
2
0
2
3

CORI
FORMIA 1905 CALCIO
PRO CALCIO LENOLA
CEDIAL LIDO DEI PINI
TEAM NUOVA FLORIDA
SONNINO
V.J.S. VELLETRI CALCIO
ALATRI LA PISEBA
GUIDONIA MONTECELIO
SANT'ELIA FIUMERAPIDO
GIOV. H. ROMA
ARCE
LA RUSTICA
CECCANO
BOREALE
RONCIGLIONE U.
FIUMICINO CALCIO
TORMARANCIO
FORTITUTO ROMA
A. CASAL BARRIERA
CASALOTTI
VI.VA CALCIO
V.CALCIO BOLSENA
VIGOR PERCONTI
F.C GARBATELLA
SPES POGGIO FIDONI
PIANO SCARANO 1949
ATLETICO VESCOVIO
COMUNALE DI CAPENA
PALOCCO
SOCCER S.SEVERA
CITTA' DI CIAMPINO

CAMPODIMELE
SERMONETA
DILETTANTI FALASCHE
HERMADA
SAN MICHELE
UNIPOMEZIA VIRTUS 1938
CALCIO SEZZE
VIS SUBIACO
TECCHIENA TECHNA
LEPANTO
FONTANA LIRI
1952 VILLALBA
BOVILLENSE
ROCCA PRIORA CALCIO
S.ANGELO ROMANO
VIGILI URBANI
CORNETO TARQUINIA
COMPAGNIA PORTUALE
FIANO ROMANO
CERVETERI
VASANELLO
MONTESPACCATO
VALLE DEL TEVERE
S.MARINELLA
TOLFA
TOR DI QUINTO
LA SABINA
C. DI MONTEROTONDO
PESCATORI OSTIA
GUARDIA DI FINANZA
TORRENOVA
LA STORTA

1
0
1
GS - 0
0
GS - 0
1
1
3
3
GS - 0
0
0
1
1
2
d.t.s.1 -R - 4
1
1
2
0
2
0
3
d.t.s.2 -R - 4
2
1
0
1
1
0
2

0
1
0
GS - 3
0
GS - 3
4
0
1
4
GS - 3
1
1
0
2
0
d.t.s.1 -R - 3
3
3
3
2
3
3
1
d.t.s.0 -R - 1
4
5
3
3
1
1
0

Andata
05/11/2014

SEDICESIMI DI FINALE

Ritorno
19/11/2014

2
2
2
2
1
1
0
1
2
2
5
0
2
0
0
0

0
0
3
1
2
2
2
1
3
1
0
0
1
0
0
3

COMPAGNIA PORTUALE
TOR DI QUINTO
VASANELLO
VALLE DEL TEVERE
C. DI MONTEROTONDO
LA SABINA
S.ANGELO ROMANO
PESCATORI OSTIA
TORRENOVA
UNIPOMEZIA VIRTUS 1938
MONTESPACCATO
BOVILLENSE
CALCIO SEZZE
HERMADA
SAN MICHELE
FONTANA LIRI

FORTITUTO ROMA
FIUMICINO CALCIO
GUIDONIA MONTECELIO
RONCIGLIONE U.
ALATRI LA PISEBA
F.C GARBATELLA
ARCE
PRO CALCIO LENOLA
SANT'ELIA FIUMERAPIDO
FORMIA 1905 CALCIO
CECCANO
VIGOR PERCONTI
A. CASAL BARRIERA
PALOCCO
CORI
CITTA' DI CIAMPINO

1
2
1
0
0
4
0
0
0
0
1
3
0
1
2
0

1
2
4
0
1
2
2
4
0
1
2
0
1
4
3
3

Andata
03.12.2014

OTTAVI DI FINALE

Ritorno
17.12.2014

2
1
2
3
1
2
1
1

0
1
1
4
3
2
0
0

A. CASAL BARRIERA
ALATRI LA PISEBA
CITTA' DI CIAMPINO
ARCE
PRO CALCIO LENOLA
GUIDONIA MONTECELIO
CORI
FORMIA 1905 CALCIO

COMPAGNIA PORTUALE
TOR DI QUINTO
VALLE DEL TEVERE
LA SABINA
MONTESPACCATO
BOVILLENSE
SANT'ELIA FIUMERAPIDO
PALOCCO

2
2
2
1
1
1
1 -
GS - 3
0

2
1
1
0
3
2
3 -
GS - 0
2

Andata
04.02.2015

QUARTI DI FINALE

Ritorno
18.02.2015

3
0
GS - 0
1

2
1
GS - 3
0

BOVILLENSE
LA SABINA
MONTESPACCATO
PALOCCO

CITTA' DI CIAMPINO
CORI
ALATRI LA PISEBA
A. CASAL BARRIERA

d.t.s.2 -R - 4
1
GS - 0
3

d.t.s.3 -R - 5
2
GS - 3
1

Andata
11.03.2015

SEMIFINALE

Ritorno
25.03.2015

2
0

1
0

ALATRI LA PISEBA
PALOCCO

CORI
CITTA' DI CIAMPINO

1
1

1
1

 

FINALE

17.05.2015



3


ALATRI LA PISEBA


PALOCCO


2


VINCITORE COPPA ITALIA PROMOZIONE 2014 - 2015

ALATRI LA PISEBA

ND
MP
NP
SP
NO
GS
*
dts
R

PARTITA NON DISPUTATA, DA RECUPERARE IN ALTRA DATA
PARTITA NON DISPUTATA, PER MANCATA PRESENTAZIONE SQUADRA
RISULTATO NON PERVENUTO
PARTITA SOSPESA
RISULTATO NON OMOLOGATO, IN ATTESA DECISIONE GIUDICE SPORTIVO
RISULTATO A SEGUITO DECISIONE GIUDICE SPORTIVO
RISULTATO NON OMOLOGATO, PER RITIRO SQUADRA DA CAMPIONATO
RISULTATO DOPO TEMPI SUPPLEMENTARI
RISULTATO DOPO CALCI RIGORE

PER SEGNALARE RISULTATI ED INESATTEZZE CLICCA QUI


PER CONTATTARE LA SOCIETA', INVIA UNA E-MAIL

Consulta l'Archivio con le notizie relative alle stagioni precedenti:

Anno 2013-2014
Anno 2012-2013
Anno 2011-2012

Home Page | Contatti | Links | Conoscere Lenola | Appuntamenti | Good news e notizie relative a Lenola | Utilità | Sport | Giornali e notizie locali | I Caduti della Grande Guerra 1915-1918 | I Nostri Cavalieri di Vittorio Veneto | I Caduti della II^ Guerra Mondiale | Archivio fotografico | Spazio aperto | Video e documentari | Case a Lenola | Attività a Lenola | Archivio | Campi da Tennis | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu